TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » Storia de trieste » El cimitero dei turchi
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
El cimitero dei turchi
MessaggioInviato: Gio Giu 22, 2006 4:01 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve, xe una vita che passo vizin el cimitero dei turchi e devo dir che no savevo (quasi) niente de stò posto, se no altro che el gà una bela costruzion con relativa cupola con de sora una mezaluna.Grazie al regalo de un caro amico, un libreto che parla proprio de stò cimitero,gò scoperto che quela che (quasi) tuti ciama moschea, moschea no pol esser.Un posto de preghiera un dei loghi più puri che esisti no devi esser fato dentro o vizin dove la carne dei cadaveri possi 'ver contaminà el teren.Questo edificio xe el lavacro, dentro su una tavola de marmo vien lavade le salme con un rito tuto particolare che in finale prevedi la vestizion del morto con uno o più sudari dispari de numero,de solito tre o col vestito de pelegrin per quei che iera ala Mecca.Tornando ala moschea-lavacro, la mezzaluna in zima dela cupola mostra la direzion dela Mecca per poder pregar con quela serie de meterse in ginocio, andar cola fronte fin per tera per dopo alzarse in pìe e ripeter tuto più volte.Stà linea ideal se ciama qibla, che no credo gabi niente in comun cola nostra chibla.

Le foto le gò fate dela strada che con stò caldo andar per cimiteri.....nei altri cimiteri se trova monumenti anche de scultori de fama in questo per obedienza ala religion solo qualche lapide.
Servolo


_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Ven Giu 23, 2006 9:30 am Rispondi citando
Cenerentola82
Registrato: 28/11/05 12:48
Messaggi: 25
Località: Trieste




La tecnica islamica, che coincide con quella ebraica dell'inumazione nel sudario nella nuda terra, confligge con le nostre leggi di polizia mortuaria. Nel solo cimitero di Trieste, cimitero bosniaco, la cui autorizzazione era avvenuta con un decreto dell'imperatore Francesco Giuseppe, ancora si seppellisce secondo il sistema tradizionale. I defunti musulmani sono due o tre l'anno, cioè i marinai che muoiono nel porto di Trieste e vengono sepolti lì.

E de ste autorizazioni a sepelir nela tera nuda dovessi esserghene solo un paio in tuta Europa.

_________________
Profilo Trova tutti i messaggi di Cenerentola82 Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 23, 2006 3:01 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Cenerentola82 ha scritto:
La tecnica islamica, che coincide con quella ebraica dell'inumazione nel sudario nella nuda terra, confligge con le nostre leggi di polizia mortuaria. Nel solo cimitero di Trieste, cimitero bosniaco, la cui autorizzazione era avvenuta con un decreto dell'imperatore Francesco Giuseppe, ancora si seppellisce secondo il sistema tradizionale. I defunti musulmani sono due o tre l'anno, cioè i marinai che muoiono nel porto


Salve,infati el cimitero del 1849 el xe sai picolo: in origine el gaveva 1083 metri quadri che quando un pochi de anni fa i gà cambiado le i percorsi dele strade adiacenti el xe stà ridoto a 1074, cussì spartidi: 891 per le tombe e 183 per el lavacro.Me vien spontanea una domanda: oggi con una presenza de musulmani bastanza consistente, i se adata a esser sepolti come noi? El cimitero xe tutora attivo e dato che el xe islamico se tuti volessi esser sepelidi rispetando la Fede fra un pochi de anni el scopia .......
Saluti Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
Re: El cimitero dei turchi
MessaggioInviato: Mar Ago 15, 2006 2:46 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




servolo ha scritto:
Grazie al regalo de un caro amico, un libreto che parla proprio de stò cimitero,gò scoperto che quela che (quasi) tuti ciama moschea, moschea no pol esser.
.
Servolo


Salve stò libreto tirado fora del Archeografo Triestino Serie IV-vol.LXV- CXIII della raccolta della Società di Minerva fondada nel 1829 de Domenico Rossetti. (Meto stà roba se casomai qualchedun volessi controlar, el pol anche domandarme e ghe mostro el volume in question,senza bisogno de andar in biblioteca). Perchè torno sul'argomento: gò fra le man un libro dei Signori Halupca-Veronese (no mio) intitolado Trieste nascosta- Raccolta Illustrata di curiosità tra vie, androne, piazze della città e dintorni. Certo per stupirme me gà stupì, se no altro quando parla della " Moschea di Trieste" ciamandola anche "Tempio Islamico" e de novo "Moschea.Vado a veder el profil dei 2 Autori e no me par i ultimi rivadi sul campo.Sinceramente me spetavo un poco de più esatezza, adesso tuti quei che gà comprado quel libro sarà convinti che quela costruzion xe una Moschea, spero solo de no incontrar nissun che lo gabi letto, perchè cola testa dura che gò sarà discussion a no finir, con mi che farò la parte de m ona, perchè scrivi nel libro che xe una moschea e moschea resterà nela testa dela gente. Zà el titolo del libro invoja a comprarlo, ma se dentro se trova roba compagna,adio prodoti.Ultimamente vedo un fiorir de libreti su Trieste coi titoli più invitanti che mai, e dentro? Pol esser abili operazioni comerciali?LIbri magnabori?
Servolo coi saluti

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
El cimitero dei turchi
Indice del forum » Storia de trieste
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015