TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » sagre fiere manifestazioni » Libreria Lovat Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Sab Dic 19, 2009 12:19 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




La Traviata

Descrizione: La Metropolitan Opera Company di Seul è ospite del Teatro Verdi di Trieste per esibirsi per la prima volta in Italia in due rappresentazioni dell’opera “Traviata” di Giuseppe Verdi al teatro triestino il 19 dicembre (ore 20.30) e 20 dicembre (ore 17). La Compagnia artistica, Coro e Corpo di ballo coreani saranno affiancati dall’Orchestra della Fondazione lirica triestina.
Le rappresentazioni di questa “Traviata” rientrano in una operazione di scambio culturale fortemente voluta dai coreani e sostenuta del Sejong Center di Seul, il più importante centro culturale della Corea del Sud sede della Metropolitan Opera Company che dal 1985 realizza ogni anno una stagione lirica finanziata dallo Stato coreano e si esibisce oltre che nella capitale, in tutta la Corea e nelle aree contermini quali Giappone e Cina.
Lo scambio tra la Fondazione Lirica triestina e l’istituzione coreana prevede la trasferta in marzo 2009 dei complessi artistici e tecnici del Teatro Verdi di Trieste per rappresentare a Seul quattro recite dell’opera “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini nella fortunata edizione del regista Giulio Ciabatti, con scene e costumi di Pierpaolo Bisleri, che un grandissimo successo ha avuto questa estate al Festival di Pafos a Cipro.

Info:
n. verde 800090373
www.teatroverdi-trieste.com

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Dic 19, 2009 12:22 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Gran Varietà Brachetti

Dopo la tappa siciliana Arturo Brachetti riparte dal Teatro Rossetti di Trieste, dal 27 dicembre, con il suo nuovo spettacolo.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Dic 23, 2009 5:19 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




My sunshine

L’artista macedone Nikola Uzunovski (1979), vincitore del Premio Giovane Emergente Europeo Trieste Contemporanea 2007, presenta a Trieste, in una sorta di work in progress, il lavoro "My Sunshine". L’artista prevede di costruire dei “soli artificiali” da installare nei centri urbani lungo il Circolo Polare Artico nel periodo invernale e vuole coinvolgere il più alto numero possibile di persone nella sua realizzazione.
Massimo Premuda, curatore della mostra, presenta così il lavoro: “Un progetto utopico ma possibile, in bilico fra arte e scienza, visionarietà e preoccupazione sociale, poesia e ipertecnologia. Un esperimento scientifico prestato alle arti visive, ma anche un intervento di Public Art e un’opera relazionale che coinvolgerà astrofisici, meteorologi e ingegneri dell’aeronautica, nonché architetti e designer, fino ad arrivare ad ambientalisti e analisti sociali, tutti uniti nella realizzazione di un sogno collettivo: più sole in Lapponia in pieno inverno.”

Trieste Contemporanea. Dialoghi con l'arte dell'Europa centro orientale
Studio Tommaseo, Via del Monte 2/1, 34121 Trieste
orario da lunedì a sabato, 17-20 - ingresso libero
telefono +39 040 639187 fax +39 040 367601
tscont@tin.it


www.triestecontemporanea.it/mysunshine

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Gen 08, 2010 5:52 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Trieste Film Festival

Alpe Adria Cinema - Trieste Film Festival, giunto nel 2009 alla sua 20a edizione, si impone ormai di fatto come la più ricca e articolata manifestazione festivaliera italiana espressamente dedicata alle cinematografie dell'Europa centro-orientale e oltre. Il consolidato prestigio internazionale del Festival, sotto la guida costante della direzione artistica di Annamaria Percavassi, è dovuto in primo luogo all'apertura curiosa e lungimirante verso sempre più estese e inedite aree di interesse, ma anche e soprattutto all'attenzione puntuale al profilo qualitativo delle proposte. Un'occasione privilegiata per incontrare autori, attori, professionisti del cinema provenienti dalla vasta area geografica esplorata, per confrontarsi in libertà con critici, esperti e addetti ai lavori, ma anche un progetto che ha richiesto molti anni di lavoro duro e paziente da parte di tante persone diverse, ma accomunate tutte da una grande passione per il cinema. La genesi L'edizione ZERO del festival risale al 1987, momento storico di grandi trasformazioni e in cui la libera circolazione delle idee era ostacolata dalla divisione culturale, economica e politica tra il blocco occidentale e quello orientale. Il festival (che allora si chiamava "Alpe Adria: aree cinematografiche a confronto") è stato, però, il logico sbocco di un lungo silenzioso lavoro di studio e ricerca sul cinema dell'Europa centro-orientale svolto a Trieste da appassionati cinefili che operavano con La Cappella Underground e che, senza pubbliche sovvenzioni, avevano dato vita durante gli anni '70 e 80 a continue rassegne di cinematografie di paesi d'oltre cortina (Polonia, Ungheria, Slovenia, Cecoslovacchia, Jugoslavia, ecc.) completamente emarginate dalla loro stessa appartenenza al blocco sovietico e dalla censura dei mercati occidentali, ma animate da interessanti inquietudini e fermenti percepiti e sentiti in modo particolare in una città di confine con l'Est come Trieste, che nella storia e nella cultura di quei paesi vedeva intrecciarsi profonde radici del proprio passato e con cui condivideva il difficile presente di una frontiera strategica e permeabile, luogo di transiti, convivenze problematiche, approdi. L'evoluzione Negli anni, il festival è cresciuto, presentando un'offerta sempre più forte di anteprime internazionali e nazionali di lungometraggi, cortometraggi e documentari. Fin dalle primissime edizioni, il festival ha sempre dimostrato un grande interesse anche per l'universo video, che si è espresso nel corso degli anni in rassegne dedicate alla produzione italiana (VIDEOITALIA, nel 1991) e a quella europea (VIDEORAMA, l'anno dopo), per poi consolidarsi nella sezione "Immagini", presente fino al 2007. Nel 1994, il festival ha introdotto il concorso lungometraggi, il "Premio per la pace" e il "Premio Sarajevo" (questi ultimi due non vengono più assegnati), cui si è affiancato, nel 1997, il concorso cortometraggi. A questi due concorsi "storici" si è aggiunto nel 2005, in occasione della 16° edizione, quello dedicato ai documentari. Nel 2002, quello che in precedenza era strutturato come un omaggio a figure eminenti delle cinematografie dell'Europa centro-orientale (presente da sempre nella programmazione del festival) ha assunto il carattere di vera e propria retrospettiva, con la pubblicazione di un volume monografico dedicato in modo esclusivo all'autore o all'autrice omaggiati. Negli anni, anche il nome del festival è cambiato, accompagnando l'allargamento di orizzonti della manifestazione: lasciato l'"Alpe Adria: aree cinematografiche a confronto" degli inizi e dopo essere stato "Incontri con il cinema dell'Europa centro-orientale" e "Alpe Adria Cinema - Trieste Film Festival", è finalmente approdato all'attuale Trieste Film Festival. Nel 2010 il festival sarà articolato nelle seguenti sezioni: Concorso Internazionale Lungometraggi: una dozzina di lungometraggi di fiction scelti tra le opere prodotte negli ultimi due anni concorrono per il Premio Trieste. Concorso Internazionale Cortometraggi: una selezione dei migliori cortometraggi dall'area geografica indagata dal festival, con particolare attenzione alle scuole e accademie di Cinema. Concorso Internazionale Documentari: concorso dedicato ai documentari di produzione internazionale e italiana. In gara per il Premio Alpe Adria Cinema al miglior documentario una decina di opere in anteprima italiana. Cinema greco: seconda tappa dell'indagine dedicata al cinema greco. Dopo l'omaggio alla cinematografia ellenica degli ultimi dieci anni, l'attenzione si concentrerà sulle migliori produzioni degli anni Ottanta, una decade avvantaggiata da un clima politico e culturale favorevole e dalla nascita del Greek Film Centre, un'istituzione creata per sostenere la produzione e la distribuzione dell'industria cinematografica greca. Walls of Sound: Seconda puntata del viaggio musicale attraverso l'Europa centro-orientale iniziato nella scorsa edizione del TFF con una selezione di documentari prodotti negli ultimi anni in quest'area. La continuazione che vedremo nella 21a edizione sarà centrata maggiormente su esperienze individuali, attraverso racconti biografici e autobiografici, sul ruolo della musica come ragione e motore di vita, fonte di grandi speranze e di grandi delusioni, sul legame fra luoghi ed espressione artistica, fra musica e identità. Zone di Cinema: presentazione delle produzioni realizzate nel Friuli Venezia Giulia e delle opere dirette dai professionisti (e non) nati o residenti in regione. CEI event: EASTWEEK. Nuovi talenti, grandi maestri: organizzato in collaborazione con la Central European Initiative, il progetto prevede il coinvolgimento delle Scuole di Cinema in un ciclo di masterclass e incontri con alcuni dei protagonisti delle cinematografie di questi paesi. E poi eventi speciali, incontri con gli autori, performance, concerti e molto altro ancora... Per maggiori dettagli sul programma: www.triestefilmfestival.it Il Trieste Film Festival è membro ufficiale del Coordinamento Europeo dei Festival Cinematografici, di CENTEAST, il Coordinamento dei Festival dell'Europa Centro-Orientale e dell'AFIC (Associazione Festival Italiani di Cinema).

Si svolge a partire dal 21 Gennaio a Trieste (provincia di Trieste).
Termina il 28 Gennaio.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Gen 13, 2010 6:14 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Scopri il Friuli Venezia Giulia in mountain bike

Il Friuli Venezia Giulia custodisce una natura magica, che indossa abiti diversi ad ogni nuovo sguardo: oggi ci sono 23 itinerari per mountain bike attraverso cui scoprirla.

Dalle montagne, alle colline, al mare Adriatico
I percorsi per mountain bike che ti proponiamo corrono lungo le montagne del Tarvisiano, della Carnia e nelle Dolomiti friulane.
E poi attraversano le verdi valli del Torre e del Natisone, le morbide colline del Collio, disseminate di cantine dove degustare magnifici vini, il Friuli Collinare, rappresentato dal prosciutto di San Daniele e da possenti castelli che si guardano l’un l’altro. Fino ad arrivare al blu del mare Adriatico.

Come sono i percorsi? Quali sono i servizi?
Tutti i percorsi per mountain bike che ti suggeriamo sono ad anello e propongono due livelli di difficoltà.
Puoi anche pianificare un viaggio a tappe, pernottando nei Bici Hotels che offrono specifici servizi per i ciclisti.

Ogni itinerario è corredato da:
• chilometri e tempo di percorrenza
• dati sul fondo stradale (sterrati e strade asfaltate)
• dislivello
• consigli sul livello di esperienza richiesto
• punti di sosta suggeriti

Per informazioni:
servizi@turismo.fvg.it

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Gen 25, 2010 5:34 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Carneval de Muja

È tra i carnevali più antichi d'Italia, in quanto già nel XV secolo, per le viuzze del paese, si svolgevano sfilate di maschere.
Passato indenne attraverso i secoli, il Carnevale di Muggia si presenta ogni anno, sempre più bello e più ricco.
Carri allegorici, maschere favolose, musica, balli e tanti coriandoli coloreranno, ancora una volta, la graziosa cittadina.
Per maggiori informazioni e per il programma completo:
www.carnevaldemuja.com

Dove e quando

Si svolge a partire dal 13 Febbraio a Muggia (provincia di Trieste).
Termina il 17 Febbraio.


Ultima modifica di Socrate il Ven Feb 12, 2010 6:32 pm, modificato 1 volta in totale

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Gen 30, 2010 5:27 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Tutti insieme appassionatamente

Teatro Rossetti
testo di Howard Lindsay e Russel Crouse
Scene: Lucia Goj
Musiche: Richard Rodgers
direzione musicale Giovanni Maria Lori
Costumi: Chiara Donato
Regia: Saverio Marconi
coreografie Fabrizio Angelini
Produzione: Compagnia della Rancia
Interpreti: Alberta Izzo, Davide Calabrese, Floriana Monici, Giovanni Boni, Cristina Fassio, Livio Salvi

"Tutti insieme appassionatamente" è uno dei più classici musical di Broadway.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Gen 30, 2010 5:31 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Ti ho sposato per allegria

Con Maria Amelia Monti, Antonio Catania
e Ariella Reggio
Ti ho sposato per allegria
di Natalia Ginzburg

regia di Valerio Binasco

con Giulia Weber e Lucilla Chiaradia
scene costumi
Antonio Panzuto Sandra Cardini


IN SCENA AL TEATRO CRISTALLO DI TRIESTE

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Feb 06, 2010 2:24 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




42° CARNEVALE CARSICO

http://www.kraskipust.org/indexKP_it.html#

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Feb 09, 2010 4:49 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Gloria Mundi

In mostra la nuova serie di Cardinali smontabili e rimontabili pensati, fra critica e incantamento, oscillando fra opulenza barocca, pop e ritratto, dall’artista romana Laura Zicari. La personale, a cura di Daniele Capra, si presenterà come una graffiante installazione capace di far riflettere, con ironia, sul senso della vita e della morte. Inaugurazione sabato 23 febbraio ore 18.30

Trieste Contemporanea. Dialoghi con l'arte dell'Europa centro orientale
Studio Tommaseo, Via del Monte 2/1, Trieste
da lunedì a sabato 17-20 - ingresso libero
info:
tel. 040639187
fax 040367601
www.triestecontemporanea.it

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 25, 2010 9:58 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Lunedì 29 Marzo ore 17:00

Liliana Bamboschek presenta:

L’omo vespa e altre macete


Viale XX Settembre, c/o stabile Oviesse, terzo piano/ T +39 040 637399/ www.librerielovat.com

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 29, 2010 5:03 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




X° Anniversario del Complesso Musicale Zamejski Kvintet
Centro Sportivo Ervatti
Località Borgo Grotta Gigante

Concerti con Gruppi Italiani, Austriaci, Sloveni e Croati.


Ultima modifica di Socrate il Mar Mar 30, 2010 6:51 am, modificato 3 volte in totale

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 29, 2010 10:41 pm Rispondi citando
sorriso
Registrato: 27/02/10 20:46
Messaggi: 42




Socrate ha scritto:
Sguardi di stagione

Immagini che si trasformano in accessori, che ritornano ad essere immagini: in bilico fra arte, moda e design, le collezioni realizzate da Clizia Ornato saranno esposte dal 1 al 8 aprile 2006 presso Kamaswami, in Via S. Michele 13/A, a Trieste, per dare il benvenuto alla primavera e creare un percorso di suggestioni attraverso il tempo ciclico delle quattro stagioni.

Ingresso libero.
TITOLO EVENTO: Sguardi di stagione
LUOGO: Kamaswami, via San Michele 13/A, Trieste
AUTORE: Clizia Ornato
DURATA MOSTRA E ORARIO:
VERNISSAGE sabato 1 aprile 2006, ore 18.30-21.30
in esposizione dal 4 al 8 aprile 2006: da mar a sab 10.30-13; 16.30-20


psst Socrate, sei tu che sei rimasto al 2006 o c'è una macchina del tempo per andare a vedere la mostra? Very Happy

Chiedo scusa, m'è scappato Evil or Very Mad Evil or Very Mad
Profilo Trova tutti i messaggi di sorriso Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Mar 30, 2010 6:29 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Concorso per giovani musicisti
Chiesa di S. Francesco - Muggia
Centro storico
Ore 21

Premiazione dei vincitori del Concorso Nazionale per Giovani Musicisti


Ultima modifica di Socrate il Mar Mar 30, 2010 6:53 am, modificato 1 volta in totale

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Mar 30, 2010 6:31 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




Alpe Adria Penshow festeggia quest'anno il decennale con la mostra - scambio di penne stilografiche ce si terrà il 30 aprile nella Stazione Marittima di Trieste.
L'evento, giunto alla sua decima edizione, presenta alcuni esemplari da collezione, che potranno essere ammirati e scambiati fra i collezionisti di questo tipo di prodotto.
La decima Alpe Adria Penshow si svolgerà al primo piano del Palazzo dei Congressi della Stazione Marittima di Trieste, domenica 30 aprile con orario 10-18, mentre nelle Sala Comunale d'Arte in piazza Unità d'Italia si aprirà la mostra di penne stilografiche promossa da Parker e Watermann, che si protrarrà per l'intera settimana.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
Libreria Lovat
Indice del forum » sagre fiere manifestazioni
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 2 di 10  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015