TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » poesia e prosa triestina » Poesia:El mio Mar
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
Poesia:El mio Mar
MessaggioInviato: Gio Ott 15, 2009 12:45 pm Rispondi citando
nerone
Registrato: 05/10/09 17:08
Messaggi: 10




El Mio Mar

Nel mio cuor giovine, se ga incastrado
tuto ’l bel dei mii giorni e anche ’l mal,
e là, nel fondo el xe, solo apanado,
e ‘l se dismissia al svolo de un cocal,
e no bastassi l’aqua de ‘sto mar,
per lavar via de l’anima el ricordo
del bel, avaro, del tanto penar
che i te ‘compagna la vita de bordo.

‘Sta vita iera dura e te ‘pagava
co’ la tua libertà del navigar,
… ma ‘l fortunal, sul ponte ‘l te ciamava,
co’ i pensieri e con pena, a tribolar;
e i oci te voleva sconder tuto
per no farte vedèr le ondade, e ti
te rosigava l‘anima, de bruto,
al pensier de afrontar un mar cussì.

E, se ficava in zo, ‘l muso tremante,
contro le onde, sfidando la morte;
spiume imbarcava e ’sta aqua pesante,
greve, in coverta e sule bocaporte.
E te sentivi ‘sta povera barca
a sfadigar per salvar la su’ vita
e quela nostra. L’aria, cruda e fosca,
urla e bestema e no la sta mai zita,
spandendo el suo velen drento del blu.

Ti, te speravi che fussi el momento
che ‘sta valanga, ‘rivada quassù,
l’andassi a rodolarse, con el vento
fora de bordo e ciapar la su’ strada,
in fondo ‘l mar, de là che la vigniva;
te speravi che l’ ultima sia stada
e inveze, varda là, subito ‘riva
un’ altra e dopo... un’ altra...un’ altra ‘ncora,
de scarigarle al più presto de i ossi
strenzendo i denti, ma co’ la paura
che ‘sto cruzio mai più no ‘l te finissi.

Passa la note... eterna, passa el giorno...
Sconfortado, te senti ne la testa:
- tornar casa,... che bel, ... e se no torno ?-
Pensieri stanchi e l’amaro te resta,
lassandote abatudo e rassegna’...........

…...ma el tempo cambia, e quasi el se scusa,
con delicati refoli, qua e là,
spacando i nuvoli .....…E ti, te se posa
stanca, la testa, sui brazi incrosadi.

Te lassi che, col sol e un fia’ de vento,
te se sughi i cavei, tuti negadi,
e i oci che, in scondon, gaveva pianto.

_________________
Maestro è il Mare;
dà lezioni di vita
con l'Uragano.!
Profilo Trova tutti i messaggi di nerone Messaggio privato
Poesia:El mio Mar
Indice del forum » poesia e prosa triestina
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015