TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » le ricette de nonna e vostre » ricette varie Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Mer Ago 16, 2006 8:46 am Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Karolina ha scritto:
...
...a ti te farò gnocchi coi cachi!!! Very Happy Very Happy Very Happy


.........e te pensi che tuti i gnochi che el se gà fato smontando zò del caco no ghe basti? Very Happy Very Happy Very Happy
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mer Ago 16, 2006 10:28 am Rispondi citando
giacomin
Tutor
Registrato: 12/10/05 08:20
Messaggi: 1561
Località: Trieste




Confused ridè ridè..... anche i remenai magna pan.... co'i cachi Very Happy Very Happy

_________________
Tutto passa.....meno el bus che te speti
Profilo Trova tutti i messaggi di giacomin Messaggio privato Invia email HomePage
sardoni in savor
MessaggioInviato: Dom Mar 04, 2007 4:39 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




come saverè i pescadori ga modi tutti sui per cusinar el pesse e su un ricettario scrito da pescadori triestini, go trovà tre ricette diverse per far i sardoni in savor. Ecco la prima:

Ingredienti:
sardoni
2 cipolle
aceto di vino - 1 bicchiere
vino bianco - un quarto de lt.
farina 100 gr.
alloro
rosmarino
sale e pepe
preparazione:
friggere i sardoni e asciugarli bene dall'olio di cottura. In una padella mettere 3 cucchiai d'olio e un po' di farina; quando questa sarà imbiondita aggiungere l'alloro, il rosmarino, l'aceto, il vino, pepe e sale quanto basta. Fare sobbollire per circa un quarto d'ora.Sistemare i sardoni in una pirofila bassa e versarvi sopra la marinata. Lascaire raffreddare e servire.

Questa xe la seconda ricetta:

Sardoni
1 cipolla
3 spicchi d'aglio
prezzemolo
salvia
succo di limone
aceto un quarto de litro
olio
Preparazione:
Pulire i sardoni, passarli nella farina e friggerli. A parte soffriggere nell'olio la cipolla finemente affettata, qualche spicchio d'aglio, un po' di prezzemolo, aceto, succo di limone, pepe e sale e la salvia. In una terrina disporre a strati i sardoni, ricoprendoli con la cipolla e un po' di pane grattuggiato. versarvi sopra la marinata e lasciarli riposare alcune ore.

La terza ricettta:
sardoni
vino bianco un quarto di litro
olio per friggere
2 spicchi d'aglio
alloro
prezzemolo
pepe in grano
Preparazione:
Pulire i sardoni e friggerli. Preparare una marinata soffriggendo nell'olio la cipolla affettata sottilmente: aggiungere aglio, alloro, pepe in grano e vino bianco. Disporre i sardoni in una pirofil, ricoprirli con la marinata dopo aver tolto l'aglio e aggiunto il prezzemolo tritato. Lasciare riposare per un paio d'ore.
.... e questo xe el modo che li fazo mi:
Frizer i sardoni in oio bollente, sscolarli su carta cucina. Scaldar altro oio e metter la zivola affettada, unir mezzo bicier de vin bianco e qualche foia de lavarno. salar e pepar. Cusinar un poco finchè el liquido se consuma. A sto punto se meti l'asedo, due guciari de oio d'oliva, un poco de acqua calda, se metti el covercio e se lassa consumar. Metto i sardoni in una terrina bassa e de sora ghe buto 'stà marinata. lasso riposar per qualche ore e dopo se magna!!

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Mar 04, 2007 5:20 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Cara Karolina come che te li fa ti li fazo anche mi.!

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Lun Feb 23, 2009 7:46 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




In t'una dele prime pagine de sto forum, gò leto de 'na minestra che la vien zitada al posto del "brodo de bechi" e che la me ricorda 'sai el "brodo brustolà" che fazeva mia mama e che, ogni tanto lo fazo 'ncora anca mi lo fazo cusì:

In t'una nose de butiro fazo rosolar un cuciar de farina bianca (fiordefarina), co la xè deventada squasi rosa ghe zonto pian pian aqua calda parciò che no se formi grumi.
Intanto, a parte, in t'una terineta gò sbatudo un ovo intiero a testa (questo val anca pal butiro e par la farina) con un fià (poco poco) de sal e un pizigo de pevere nero.
Zontado un mezo dado vegetale (quel sensa "gluttamato") in tel "brodo" lo porto a bolor e pò, un fià ala volta con un caziùl, lo buto in te la terineta del'ovo/i fin che se forma coma 'na speze de "pasta butada" e dopo buto el tuto drento el brodo, lo laso riciapar el bolor e lo servo caldo con crostini de pan brustolai in forno sensa condimento.

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Sab Mar 28, 2009 11:46 am Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Gò magnado parecchie volte la zuppa de datteri, però no me son mai informada come se la fà. Credo che la zuppa de caperozoli o de vongole se dovessi farla nel stesso modo.
Xè qualchedun che me pol dar una dritta ? Very Happy

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Sab Mar 28, 2009 5:04 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Bongiorno margherita, mi te dago quela che dopro mi:

ZUPA DE CAPEROZOLI

Ingredienti par 6 persone:

2 chili de caperozoli;
1 eto de lardo bianco pestado o, se preferì, de panzeta fumigada;
1 zivola, 1 carota e una costa de sedano tazadi;
5 pomidori maduri: spelai , senza semi e senza del’aqua de vegetazion;
brodo de pese o vegetal;
fete de pan brustolade;
sal e pevere nero apena masinado q.b.

Dopo gaver netado le vongole, metele a verzerse drento ‘na pignata col covercio. Dopo pochi minuti, le vongole le xe pronte par eser sgusciade (quele, eventualmente, restade serade le xe de bùtar); el “brodo” de cotura dele vongole el và filtrado e tignudo de parte.
In t’una tecia, sofrizer insema al pesto de lardo o de panzeta fumigada la zivola, la carota e la costa de sedano tazai; pena ch’el tuto gà ciapado color, buteghe drento do o tre caziui de brodo, regolè de sal e de pevare e portè a termine la cotura.
La zupa la và servida sora fete de pan brustolà.

Bon apetito, Lela.
MessaggioInviato: Sab Mar 28, 2009 5:30 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Arrow Arrow Grazie tante e visto che gò parecchi caperozoli la farò domani, però posso usar l'oio extra verg. al posto del lardo o dela panzeta ?

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Sab Mar 28, 2009 5:46 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Sì margherita, anca se la rizeta original la prevedi el lardo o la panzeta, ma xe parché 'na volta o se doprava oio de semi che, se tuto 'ndava ben te 'ndavi a finir in ospedal e se inveze 'ndava pezo, te 'navi a sburtar radicio.
Anca mi dopro sempre l'oio extravergine de oliva e nò me contento de quel che costa de meno (anca se nò son rica, su ste robe nò "transigo" e ogni tanto me toca sbarufar cò mio marì ch'el gà la manìa de comprar tuto quel che costa de meno o che xe in oferta: par tanta roba và anca ben, ma par altra nò!) vardo par ben tuto: con che olive el xe stado fato, se le xe 'taliane e soratuto se la spremidura la xe stada fata a fredo; l'unico acorzimento de cior - almeno par mi - se de nò doprar quel che gà un savor tropo "deciso", parchè te cori el ris'cio de coverzer el gusto dei ingredienti prinzipai: i caperozoli!

Ri-ciau, Lela.
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2009 1:49 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Te garantiso Lela che iera de lecarse tutti i dedi. Tanto xe vero che me xe stado domandado de far repete e de no lassar passar troppo tempo.! Smile
Per quanto riguarda su l'oio extravergine son pienamente d'accordo con ti e nol devi esser troppo "saporito" se no el coverzi i altri gusti.
Ancora grazie. Very Happy

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2009 2:53 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Bona domenica Margherita, son contenta che la zupa la te sìa riusida ben!
Son sempre contenta cò rivo darghe 'na man a qualchedun e, in stò caso, bastava scriver quatro righe.

Ciau, con simpatia, Lela.
ricette varie
Indice del forum » le ricette de nonna e vostre
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 6 di 6  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015