TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » Storia de trieste » Le Famiglie delle XIII Casade
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
Le Famiglie delle XIII Casade
MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 6:31 pm Rispondi citando
giova
Registrato: 05/01/08 18:26
Messaggi: 334
Località: Trieste




Argento:L'origine di questa importante famiglia iscritta, secondo quanto tramanda la leggenda della Confraternita de' Nobili di San Francesco o delle Tredici Casade, è assai incerta. Il cognome deriverebbe dal termine latino " argentum " ( denaro, o più propriamente argento ).Proprietari di estesi vigneti nel contado di Barcola e di numerosi beni immobiliari, gli Argento annoverano nel loro albero geneaologico personaggi di notevole spessore quali il cinquecentesco conte palatino Giusto de Argento, diplomatico di Corte presso la Sublime Pprta, ed il seicentesco barone Pietro Bonifacio de Argento, Capitano di Fiume. La famiglia si estinse nel 1820. Basejo:Se il cognome è di chiara origine greca,le notizie al contrario su questa famiglia sono assai scarse. Uno dei più illustri rappresentanti fu il cinquecentesco Giovanni de Basejo, consigliere di S. A. arciduca Ferdinando I. Possidenti di vigneti in zona Scorcola e sul Carso vicino a Monrupino, a Trieste risiedevano in contrada del Malcanton,come dedotto dai documenti consultati. La Prosapia si estinse presumibilmente nel sec. XVII. Belli: Pochissime sono le notizie su questa famiglia, che nel corso della sua esistenza mise radici non solo a Trieste ma anche a Muggia e a Capodistria. Uno solo dei Belli vale la pena menzionare, ossia quel Cristoforo che fu colto letterato nonchè importante rappresentante istituzionale. I Belli a Trieste risiedevano in proprio stabile dietro il palazzo del Comune e si estinsero agli inizi del seicento. Bonomo: In assoluto i Bonomo rappresentano la più importante e forse la più conosciuta delle Casade Triestine. Probabilmente d'origine lombarda ( il cognome è diffuso nella zona del bresciano e del cremonese), i Bonomo furono noti agli storiografi locali soprattutto per essere stati i feudatari per lungo tempo di Ricmanje ( San Giuseppe della Chiusa ), località vicina alla Val Rosandra. Pietro de Bonomo ( 1458-1546 ) viene considerato a tutt'oggi l'elemento più cospicuo di tutta la Confraternita de' Nobili di San Francesco: egli fu vescovo di Trieste nonchè gran cancelliere e capo del consiglio di Corte. Dei Bonomo sopravvive sul colle di Terstenico una splendida villa d'epoca settecentesca. La casata si estinse nel 1862. Seguiranno presto gli altri 9. Per conoscenza giova
Profilo Trova tutti i messaggi di giova Messaggio privato
Le Famiglie delle XIII Casade
Indice del forum » Storia de trieste
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015