TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » Storia de trieste » La storia e le armi delle XIII casade
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
La storia e le armi delle XIII casade
MessaggioInviato: Dom Feb 24, 2008 4:36 pm Rispondi citando
giova
Registrato: 05/01/08 18:26
Messaggi: 334
Località: Trieste




Antichissimesono le origini di Trieste ( in passato Tergeste ):già nella preistoria i cacciatori trovavano ospitalità nelle sue caverne ed i primi pastori costruivano sulle amene alture del circondario i loro "castellieri".Si tramanda che a Tergeste abbiano sostato gli Argonauti sulla via del ritorno, e che gli esuli di Troia si siano quivi rifatti una vita, e stando alla leggenda abbiano fondato una colonia,Monte Muliano,la quale per il suo orgoglio ed il suo ardire avrebbe stupito persino il Senato Romano.Dai Castellieri al Campdoglio il passaggio fu relativamente breve:sotto l'aquila di Roma,Tergeste conobbe i fasti di un periodo florido e proficuo sino ad essere traghettata,pur con qualche barbarico scossone, verso il dominio di Bisanzio e successivamente al Medioevo dei liberi Comuni. La libertà del Comune, tenacemente difesa dai tergestini, dovette tuttavia subire all'inizio del Duecento una dura intrusione,quando dal mare si materializzarono le sagome della imponente flotta della IV Crociata guidata dal Doge veneziano Enrico Dandolo che, alla "Magnifica Comunità Tergestina", chiedeva incondizionata fedeltà alla Serenissima. Tergeste era suddivisa in quattro rioni: Castello, Riborgo, Mercato, Cavana, ed era cinta da spesse e solide mura con relative torri di guardia ed armati in sua difesa.All'arrivo della bella stagione vi si svolgeva il " Mostron", una rassegna delle milizie assoldate dal Comune per le guerre esterne, allietato da giochi di forza e di coraggio come la giostra, le corse dei cavalli, l'albero della cuccagna e via solazzando. Memorabile fu il torneo organizzato nel 1226 sotto il Podestà Mainardo I, al quale presero parte cavallieri provenienti dalla marca Trevigiana, dal Friuli e dai Land germanici. Il XIII secolo per Trieste fu anche quello che vide la nascita il 2 febbraio 1246 della " Vetustae Nobilitatis Tergestina Congregatio " ossia la Confraternita Nobiliare di San Francesco, fondata presso il Convento dei Padri minoriti ( situato nell'attuale Piazza Hortis" da tredici famiglie illustri di origine mercantile, che si ritenevano di discendere dal " Gran Sangue Romano". E precisamente: ARGENTO, BASEJO, BELLI, BONOMO, BURLO, CIGOTTI,GIULIANI, LEO, PADOVINO, PELLEGRINI, PETAZZI, STELLA e TOFFANI. La Confraternita detta delle Tredici Casade, dal numero chiuso di 40 membri, non ammise mai al suo interno altre famiglie patrizie e, soppressa come altre nel 1773 da un'ordinanza dell'imperatore Giuseppe II, si estinse completamente nel 1918 con la morte dell'ultimo discendente di quel Gran Sangue Romano, Antonio barone de Burlo.
Profilo Trova tutti i messaggi di giova Messaggio privato
La storia e le armi delle XIII casade
Indice del forum » Storia de trieste
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015