TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » le ricette de nonna e vostre » ricette varie Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Mer Dic 21, 2005 6:40 pm Rispondi citando
andy
aministrator
aministrator
Registrato: 05/10/05 01:44
Messaggi: 831
Località: TRIESTE




metila bruno metila .... :P :P :P
Profilo Trova tutti i messaggi di andy Messaggio privato MSN Messenger
MessaggioInviato: Mer Dic 21, 2005 7:10 pm Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




lora, ecola qua, più o meno come che la ricordo.

Dindio ale castagne:

Una bona riceta de origine francese (Dinde aux marrons).

Ingredienti per un se persone: Un dindio de un due o due chili, 750 grami circa de castagne, 100 grami de una bona klabasa tipo salsicia de cragno o equivalente (mi uso chorizo perchè me piasi sai el picante), un spigo de ajo, rosmarin e oregano opur timio (posibilmente un per de bele zimete fresche), 125 grami de cubeti de pan seco (preferibilmente de gran intiero o se no altro integrale), 1/4 litro de brodo de carne, un bicier de vin seco un bicierin de scotch o se no cognac, sal, pevere a piazer a e no bisogna dimenticar el buro.

Rosti le castagne dopo gaverghe tajado la goba naturalmente, che no te me causi un’esplosion, ma no rostirle tropo. Solo che le se verzi e che le te permeti de spelarle bele e nete. Tajighene un poco più dela metà in quatro, praticamente una volta fora per fora de fianco e una volta de fronte.

Taja la salsicia anche in cubeti pici e rosolila solo un tantin nel’ajo tritado e buro.

Misia el tuto finche xe ben misiado e zontighe i cubeti de pan finchè te ga bastanza per farcir sia la cavità del ventre che quela del colo del didndio. Sala e metighe pevere come che te piasi.

Una volta misiado el tuto zontighe el brodo pian pianin in maniera de formar una farcita umida, ma no smojada.

Forbi e seca be l’aqua che se poderia ancora trovar nele cavità. El dindio saria dovudo eser stado impicado per una mez’oreta forsi, ma no de più, prima de farcirlo. Una volta suto onzilo col buro e impignisilo con la farcita senza dimenticar che basta impignir tre quarti de cavità. Mi preferiso lasar el rosmarin e el timio in zimeta intiera, che dopo xe più facile prelevarli, co' se servi anche el farcito con la carne.

Cusi la pele con la seda dentaria opur con spago de cusina.

Col resto del buro strofinite le mani e onzi el dindio completamente. Te pol anche lasar un qualche fiorelin de buro de qua e de la.

Metilo nela forma de rostir e rostilo a 200 gradi per un ora e e tre quarti e dopo sbasa la fiama a 170 per un’altra mez’ora. Durante sto tempo, a cominciar dopo un ora de rostitura, zontighe al fondo dela pignata el vin, un quatro cuciari ala volta, ogni qualche dieci minuti. Una volta sbasada la temperatura, se te ga la pompeta, ciol un poco de liquido del fondo e coverzi el dindio in magnera de tegnirlo smojo. Se no te ga la pompeta se pol farlo con un cuciar.

Una volta cusinà, tira fora una bona parte del liquido del fondo dela pignata, metilo int’una farsora e metighe dentro el resto dele castagne intiere. Frizile per qualche minuto, finchè le xe tenere e, dopo gaver spento la fiama, zontighe el bicierin de scotch o cognac e fiamilo. Prima de fiamarlo naturalmente, fa atenzion che no te gabi un'aspira aria nela napa, che nol te aspiri la fiama.

El dindio xe pronto.

(Variazioni:)

Tanti ghe zonta on stecheto de selino a cubeti, tanti altri inveze i taja el fegatin a tocheti e i lo frizi o al posto dela luganiga o se no metà e metà. In ogni caso se fa un zenon de figura, specialmente se se sa come che se fiama con un pochetin de savoir-faire.

Orso

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Lun Gen 02, 2006 1:06 pm Rispondi citando
Ospite




imaparève a far le sarme - prima de tuto andè oltre confin a comprar el capuzzo garbo intiero- basta andar oltre Basovizza in qualsiasi market.
4 persone circa:
1/4 carne masinada, te pol missiar anche una luganiga de porco in mezzo
1 pugno de riso
1 cipolla piccola tritada rosolada
1 presa de pevere
1 presa de sal
1 ovo
1 patata cruda grattada

te misii tuti 'sti ingredienti insieme
te verzi el capuzzo e te taii via la costa grossa in mezzo
te ciol una man piena de carne e te la metti nel centro dela foia de capuzzo. col capuzzo che 'vanza, te lo taji a striscie fin fine.
te seri la foia, rodolandola e te chiudi con un stecchin
in una farsora grande te rosoli aio e te meti un guciar de farina, te buti i capuzzi taiadi fini, te meti de sore le sarme. te prepari un poco de conserva,poca, in un bicier de acqua calda e te buti de sora le sarme, te coverzi la pignata e te lassi cusinar per un'ora passada, a fogo lento.

accetto qualche variante, se savè..........bon appetito :!:
MessaggioInviato: Dom Gen 08, 2006 11:35 am Rispondi citando
Ospite




ecco qua un'altra ricetta, inveze de far brodo de bechi, questa xe più bona. Minestra Carsolina:


200 gr farina
1 uovo
60gr. burro
In una terrina te meti la farina, sal, nel mezzo te buti dentro l'ovo, e te missì con un piron e se forma dei piccoli grumi de farina , scaldar el burro in una padella e i tocchetti più grandi te li fa cusinar in padella fichè non i ciapa un color nociola. Intanto te fa boir acqua , sale, circa 2 litri e te buti 'sti tocchetti e te lassi cusinar el brodo per una bona oretta a fiamma bassa.
questa xe una riceta della cucina triestina de Maria Stelvio, edizion del 1930 ......inveze de acqua te pol far un brodo legero de carne.
MessaggioInviato: Dom Gen 22, 2006 10:38 pm Rispondi citando
andy
aministrator
aministrator
Registrato: 05/10/05 01:44
Messaggi: 831
Località: TRIESTE




chissà se aurio ga voia de meter le ricete del liptauer e del yoghurt ???
se me ricordo ben in altro loco te le gavevi messe ti, ma me son dimenticà de copiarle , grazie Mad
Profilo Trova tutti i messaggi di andy Messaggio privato MSN Messenger
MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2006 2:38 am Rispondi citando
Aussie Kangaroo
Registrato: 15/01/06 11:54
Messaggi: 1777
Località: Vermean




Del liptauer gavevo messo anche mi una riceta sul forum vecio (ma penso che iera quel vecio-vecio).
Vedo de tirarla fora de novo e la posto; comunque xe semplice, perchè el liptauer se fazeva coi scarti de formagio in salumeria e ogni giorno la riceta se modiicava: restava solo la paprica e le spezie per coverzer i gusti un poco ... andadi.

_________________
Ci vuole tutta una vita per capire che nella vita non serve capire tutto
Profilo Trova tutti i messaggi di Aussie Kangaroo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2006 2:23 pm Rispondi citando
andy
aministrator
aministrator
Registrato: 05/10/05 01:44
Messaggi: 831
Località: TRIESTE




grazie steven , se xe più versioni meio ancora metè metè grazie ! Sad schifo
Profilo Trova tutti i messaggi di andy Messaggio privato MSN Messenger
MessaggioInviato: Lun Gen 23, 2006 2:58 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




Liptauer

mi uso ricotta

30 deca ricota
mezo guciar de senape
1 guciar de caperi
2 cetrioli pici
1 guciar de paprika
5 deca de buro

mi meto nel mixer tuto meno che la paprika, che servi per spolverar de sora.

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2006 6:23 pm Rispondi citando
giacomin
Tutor
Registrato: 12/10/05 08:20
Messaggi: 1561
Località: Trieste




Minestra magra

150 g de fasoi
200 g de patate
80 g de riso
50 g de pomodori
15 g de selino
oio de oliva
sal e pevere

Netar i fasoi e meterli a cusinar. Quando i diventa semiteneri, zontar le patate a dadi, i pomodori taiai, el selino trità, el riso lavà. Condir con sal, pevere, oio e cusinar ancora per 20 minuti.

Questa minestra la vien usada in Istria nei “giorni di digiuno” o per persone che, dopo la bala, no xè che i ga tanta voia de magnar. Mad Laughing

_________________
Tutto passa.....meno el bus che te speti
Profilo Trova tutti i messaggi di giacomin Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2006 7:53 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




in Istria, in tanti locai, i te da per contorno blede e patate, che lori ciama "blitva" e te dirò che me piasi come contorno. Non me xe stà spiegada la ricetta però, mi a casa, go fatto cussì:

blede coste
2 patate taiade a dadini ,e co' l'acqua boiì, te buti tutto insieme in pignata, intanto te disfrizi l'aio in una farsora. Te scoli la verdura e te la fa saltar. sale e pepè.
Se te gà la ricetta giusta, dammèla per favor!!!Giacomin!

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Feb 01, 2006 8:21 pm Rispondi citando
Babu
Registrato: 15/10/05 15:42
Messaggi: 609
Località: Trieste




me par che l'aio va crudo (ma no fidarte, poderia eser che i la fà diferente a seconda de le zone)

_________________
Babu
Profilo Trova tutti i messaggi di Babu Messaggio privato
arrosto de agnel
MessaggioInviato: Sab Mar 18, 2006 4:17 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




Tra poco xe Pasqua e cussì meto la ricetta, che uso mi, per far l'agnel arrosto. Prima de tuto - comprar l'agnel dal vostro macellaio de fiducia - possibilmente nostran.

800 gr. de agnel ( cosciotto va benissimo)
50 gr. de lardo
olio
burro
1 zivola
rametto de maggiorana e rametto de salvia
sale
brodo - anche de dado va ben
Cavar via la pelle e salar l'agnel, e lassarlo riposar un per de orette, per eventuali liquidi.
soffriggi el lardo, taià a tochettini, con el burro e l'oio, la zivola tritada, el rameto de maggiorana e la salvia. quando el soffritto xe dorado, metti la carne e fàlla rosolar per qualche minuto a fogo vivo. Sbassar el fogo e cusinar l'agnel per 1 ora e mezza, bagnando ogni tanto co'l brodo.
Accompagna co'i bisi in tecia e patate purè.
Bon appetito!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 20, 2006 10:52 am Rispondi citando
elleboro
Registrato: 09/02/06 16:36
Messaggi: 31
Località: Vienna




Ciao Karolina!

Hai una ricetta un po' nuova per l'agnello (a Roma si chiama abbacchio) ma al forno? Magari un po'aromatizzato?
Grazie

Bruna
Profilo Trova tutti i messaggi di elleboro Messaggio privato
coscia di agnello al forno
MessaggioInviato: Lun Mar 20, 2006 2:54 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




ciao elleboro, ecco un'altra ricetta per l'agnello in forno, come mi hai chiesto.
una coscia d'agnello
patate novelle
spichio d'aglio
rametto di rosmarino
foglie di mentuccia
dado da brodo
olio extravergine
sale e pepe

Tritare finemente aglio e le erbe aromatiche. Con un coltellino ben affilato particare alcune incisioni nella carne e riempire con il battuto di erbe. Disporre la carne in una teglia foderata con carta da forno, irrorare con l'olio e spolverizzare con dado sbricciolato. Cuocere in forno già caldo a 200° C per circa 1 ora. A metà cottura unire le patate novelle e aggiustare di sale e pepe, controllare di tanto in tanto bagnando con un goccio di acqua calda. A cottura ultimata, levate la carne dal forno e tagliatela a fettine, sgrassare il fondo di cottura eliminando con un cucchiaio l'olio che affiora. Servire carne e patate con il sughetto. Servire ben caldo.
vino consigliato: rosso corposo, tipo barolo.
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Mar 22, 2006 11:55 am Rispondi citando
elleboro
Registrato: 09/02/06 16:36
Messaggi: 31
Località: Vienna




Grazie karolina,
mi piace l'abbinamento con la mentuccia (ho sempre usato solo il rosmarino) lo proverò a Pasqua!
Ciao
Bruna
Profilo Trova tutti i messaggi di elleboro Messaggio privato
ricette varie
Indice del forum » le ricette de nonna e vostre
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 4 di 6  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015