TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » basket,rugby,calcio e altri sport » MUSTANGS american football trieste Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Mer Mag 03, 2006 9:55 am Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




http://www.mustangsstore.com/Public/data/andrea/200653105350_LOCANDINARAVENNA.jpg

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Ven Mag 05, 2006 8:10 am Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




ASPETTANDO RAVENNA...

Sabato 13 maggio sarà l'esordio dei Mustangs Trieste sul campo di "casa" del Ponziana: Lo stadio "Ferrini" sarà il teatro nel quale andrà in scena la partita di ritorno tra Mustangs e Chiefs Ravenna. L'incontro che sembrava prvo di significato fino ad una settimana fa, potrebbe essere archiviato come uno dei più importanti della stagione, vediamo perchè.

Ravenna, dopo aver perso tutte le partite sul campo, fino appunto alla settimana scorsa, ha sbancato Padova bettendo i Saints di misura (8 a 6) e, potendo contare sulla vittoria a tavolino (che sembra essere omologata) sui Wolfz Merano, con un altro risultato positivo a Trieste ed una vittoria dei Redskins sui Wolfz, potrebbe addirittura agguantare la post season qualificandosi come seconda nel girone.

Naturalmente tra il dire ed il fare, ci sta di mezzo il mare. Ma una gara che doveva essere, nelle previsione, importante per i Mustangs, si è trasformata in importantantissima per in nostri avversari.

Chiefs che arriveranno al "Ferrini" con il coltello tra i denti decisi a giocarsi il tutto per tutto, Mustangs che invece sono decisi a finire nel modo migliore possibile questo sfortunato campionato chiudendo con un record in parità di 3 vinte e 3 perse.

Non sarà della partita il lineman Perotti (il giocatore più esperto nelle fila della squadra di Bressan e Turcolin), mentre si spera di recuperare altri assenti come Lorenzo Neppi.

Confermato l'utilizzo di Marco Mele e Eugenio Generoso: la squadra dovrebbe quindi avere più versatilità rispetto alla gara di Merano.

La linea dovrebbe (eccetto Perotti, come già detto) essere al gran completo è già in settimana Mauro Esposito ha preso confidenza con la posizione abitualmente occupata da "Angelone". A fargli compagnia in attacco come sempre il centro Giuseppe Nistri e la guardia Riccardo Puzzer.

Grande possibiltà di turn over invece per la linea di difesa dove al rientrante Generoso, Turcolin potrà contare sulla sicurezza Valmi Biloslavo, sull'ex Mulo Matteo Tripodi e sul rientrante Branko Iankovich.

La gara, comunque vada, sarà l'occasione per dare spazio a chi in questa stagione ha giocato di meno, ai nuovi, ai giovani ed ai rientranti da infortuni: non avendo più l'assillo del risultato ci sarà una gestione più "leggera" delle sostituzioni.

Tutto questo perchè a Trieste si pensa già al futuro e si vuole che le "matricole" facciano più esperienza possibile in vista della prossima stagione.

Già si lavora comunque anche sulla compilazione di una off season fitta di appuntamenti ed amichevoli, anche queste con lo scopo di far maturare il gruppo.

Uff. Stampa Mustangs Trieste

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Lun Mag 15, 2006 8:58 am Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




Trieste, 13.05.2006

Grande prova d'orgoglio della squadra triestina nella partita dei rammarichi: si perchè una prestazione a tratti così brillante come quella contro Ravenna nel penultimo turno della stagione regolare, non può che riempire il cuore dei Mustangs di rimpianti su ciò che poteva essere e non è stato.

Quella che nei pronostici ad inizio stagione era stata data come una delle più atrezzate pretendenti al titolo (Mustangs) ha avuto problemi di organico per tutta la stagione che uniti ad episodi assolutamente rocamboleschi, l'hanno estromessa dalla post season a favore (con ieri sera è ufficiale...) dei sorprendenti Wolfz Merano.
Tornando alla partita c'è molto da dire... per sul campo molto di bello c'è stato da vedere!

Prima gara della stagione tra le mura amiche del "Ferrini" e subito i Mustangs sembrano più concentrati (e soprattutto veloci) come mai in questa stagione.

L'attacco di coach Bressan finalmente ha iniziato a raccogliere i frutti di tutto il gran lavoro svolto durante gli allenamenti: assieme a già noti "senatori" come il quarterback Luca Kerstich (3 TD pass per lui in serata) e il centro Giuseppe Nistri, nella mite serata del Ferrini hanno brillato anche tanti nuovi volti di questa stagione come i rookies Rodolfo Ralza (da mettere agli atti il suo primo TD su ricezione in cariera), l'altro ricevitore matricola Andrea Spagnoletto (anche per lui prima segnatura in cariera, poi doppiata nel secondo tempo) ed il "nuovo acquisto" di metà stagione, il fullback Marco Mele che ha svolto un lavoro fantastico tirando blocchi praticamente perfetti a destra e a sinistra spianando la strada ai vari portatori di palla tra i quali quello cha sicuramente meritato il nostro voto di M.V.P. Federico Mercanti autore tra l'altro di un TD su corsa ed uno su kick off return che passerà agli annali sia come il primo TD return della storia dei Mustangs, sia naturalmente come il più lungo!

Da segnalare ancora l'esordio in campo di altri due rookies: il QB Vincenzo ed il WR Berni che si sono ritagliati il loro spazio nel secondo tempo non tradendo le aspettative del coaching staff. Indispensabile e spettacolare come sempre Leonardo Zannier nella posizione di safety, ma soprattutto "devastante" nelle corse personali da QB.

Per quanto riguarda la difesa, la prestazione si può archiviare come decisamente buona se si considera che anche in questo reparto il numero di esordienti è stato volutamente altissimo rispetto alla media: ottima la prestazione dei vari Fontanot (un intercetto per lui), Fabris, Zaccaria e Svara che avranno sicuramente ancora qualcosa da dire già la settimana prossima contro i Saints.
Veterani della difesa comunque sempre in palla con un ottimo Riccardo Lonzar che ha veramente (captato sulla sideline...) "placcato tutto il placcabile" ed un rientrante Lorenzo Neppi a dare sicurezza a tutto il reparto.

La solita monumentale prova di Eugenio Generoso... ormai non fa più notizia. Prestazioni del numero 77 tra l'altro magnificate dalla tattica di coach Turcolin di alternare 2 differentitipi di personale di linea: pesante e potente (Generoso e Iankovich), agile e veloce (Coronica e Biloslavo).

La partita è quindi scivolata via molto tranquillamente per i Mustangs che l'hanno saputa amministrare dall'inizio alla fine senza particolari problemi: il livello tecnico e l'esperienza della maggior parte dei giocatori triestini ha forse fatto la differenza, probabilmente assieme al "fattore casa": non dimentichiamoci che i Chiefs hanno affrontato (come i Mustangs all'andata) una trasferta da 5 ore di autobus!

Ora non resta che affrontare i Saints Padova nel recupero del terzo turno rinviato per impraticabiltà di campo ed archiviare il torneo con quello che era stato considerato il risultato ideale della stagione (3 vinte e 3 perse), che ora, alla luce di quello visto finora sui vari campi, sta un pochino stretto ai giuliani che avranno molto da lavorare durante la off season per porre rimedio a quelle pecche (non certo incorreggibili...) che ne hanno precluso il cammino verso la post season.

www.mustangstrieste.com

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Lun Mag 15, 2006 3:16 pm Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32





_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Lun Mag 22, 2006 1:06 pm Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




MUSTANGS - SAINTS 16 - 0


Nell’ultimo appuntamento stagionale del campionato cadetto italiano, sul campo casalingo del Ferrini, i Mustangs piegano i coriacei Saints Padova 16 – 6.

Ai triestini bastano pochi minuti per passare in vantaggio: Mele riceve il preciso lancio del QB e scatta velocissimo per circa 40 yarde fino al TD, è 6 – 0.

L’ottima partenza dei Mustangs frena la manovra dei Saints che pur giocando molto duramente tutto il match, solo in poche occasioni riusciranno ad essere pericolosi.

Il primo tempo si chiude con un bel calcio di Rossetti che aggiunge 3 punti al bottino iniziale e con l’ottima prova della difesa triestina, sempre attenta e scrupolosa a non lasciare spazio agli avversari.

Nel secondo tempo i Saints riescono a farsi sotto grazie ad una serie di falli tecnici dei Mustangs che permettono ai padovani di guadagnare terreno senza fatica.

È 9 – 6 ma ci penserà Zannier a chiudere definitivamente il conto con una bella corsa personale ed un TD trasformato dal calciatore dei Mustangs, il solito Rossetti, fissando il risultato finale sul 16 – 6.

Fra gli applausi del pubblico i Mustangs chiudono la stagione che ha riportato sotto i riflettori nazionali il football triestino.

Il Presidente Nistri e i coach Bressan e Turcolin al termine del match hanno espresso grande soddisfazione per aver raggiunto il secondo posto nel girone, pur avendo mancato di un soffio i play off.

La compattezza mostrata dentro e fuori dal campo è il punto di partenza per le ambizioni che questa squadra sente di poter avere per la prossima stagione.


PRIMO COMMENTO ALLA STAGIONE

La stagione regolare è finita. Allo stesso momento finisce anche il campionato dei Mustangs Trieste. Un torneo che comunque rimarrà nella storia della società vuoi perchè rappresenta il primo vero campionato della squadra, vuoi perchè segna anche il ritorno ufficiale di una squadra triestina "in Italia".

Finisce questo campionato, ormai lo sanno tutti, con un record di 3 partite vinte e 3 perse: dopo la vittoria a Ravenna all'esordio, seguono tre pesanti sconfitte subite dalle due formazioni che andranno appunto avanti nel torneo, ossia i Redskins Verona (che ci battono per ben 2 volte consecutive a distanza di poche settimane) ed i Wolfz Merano che con una rocambolesca vittoria negli ultimi 2 minuti di gioco, segnano il nostro destino. A chiudere il torneo arrivano le due vittorie casalinghe ai danni dei Chiefs Ravenna, prima, e dei Saints Padova nel recupero della partita riviata per la bufera di marzo, poi.

Il record sperato, previsto, pronosticato all'inizio della stagione però, ora sta un po' stretto: soprattutto alla luce del fatto che Merano, con lo stesso record prosegue il suo cammino verso la finale, e noi siamo costrettti a casa, soprattutto vista la lista dei vari infortuni e delle varie assenze che hanno di volta in volta impedito agli allenatori di poter schierare la miglior formazione possibile sul campo. Solo infatti al ritorno con Ravenna, la squadra era praticamente al completo potendo contare su numerosi cambi sia per l'attacco che per la difesa.

E proprio l'incontro con Ravenna a Trieste che rappresenta il grosso rammarico della stagione: tutto quello che avrebbe potuto essere... ma non è stato!

Non bisogna vederci nero comunque: fermo restando che le squadre che proseguono il cammino nel girone Est lo hanno ampiamente meritato sul campo, l'epilogo del campionato non può far altro che spronare il gruppo Mustangs a lavorare ancora più sodo in vista della prossima stagione.

Lavoro ce n'è tanto da fare, sociatà e coaching staff si sono già da tempo rimboccati le maniche iniziando già da ora a stendere il programma per l'appena iniziata off season.

E per fortuna di materiale su cui lavorare ce n'è! Già a fine partita, sabato sera, giravano i primi commenti di soddisfazione sui traguardi comunque raggiunti.

La creazione prima ed il consolidamento poi di un gruppo più o meno nuovo non è stato facile ma è stato raggiunto: dalle fredde sedute di allenamento di dicembre alle quali prendevano parte poco più di 10 unità (tra cui parecchi al loro primo contatto col football americano!), alla sideline piena negli ultimi due incontri al Ferrini, c'è in mezzo un cammino lungo e faticoso segnato da grande lavoro, enormi sacrifici, notti insonni e migliaia di kilometri.

L'entusiasmo che i "veterani" hanno versato sul campo assieme al sague ed al sudore, ha contagiato i nuovi che a loro volta con la loro stessa dedizione e voglia di imparare hanno contribuito a far si che anche "vecchie conoscenze" del football triestino si rimettesero in gioco ed in discussione assieme a questa nuova "banda di matti".

I giovani ed i nuovi sono sicuramente il fiore all'occhiello del lavoro svolto dalla società e dallo staff di allenatori questa stagione! Vale la pena citarli sia perchè senza di loro non si sarebbe nemmeno potuti iniziare il campionato, sia perchè loro rappresentano il futuro del nostro sport!

Non volendo far torto a nessuno li elencheremo in rigoroso ordine di maglia!

Un grazie per tanto a: Vincenzo Guido (5), Andrea Spagnoletto (24), Vito Zaccaria (30), Andrea Fabris (41), Rodolfo Ralza (43), David Fontanot (52), Luca Berni (82), Giuliano Svara (8, Antonio Calabrese (97)!

Tutti hanno contribuito, tutti quando sono stati chiamati in causa si sono rivelati decisivi e parecchi di loro hanno già dimostrati di poter partire addirittura come titolari alla loro prima stagione!

Non solo: proprio alcuni dei cosiddetti rookies hanno fatto vedere certe tra le giocate più spettacolari della stagione dei Mustangs!

Il wide receiver Spagnoletto ad esempio è l'unico giocatore ad aver effettuato almeno una ricezione in ogni partita giocata quest'anno, Ralza ha messo a segno un TD sul primo passaggio ricevuto in cariera, Fontanot e Svara hanno contribuito in maniera decisiva alle vittorie su Chiefs e Saints intercettando palloni "pesanti" nei tentativi di rimonta degli avversari, Calabrese è partito starter in 3 partite su 3 giocate. Chiedere di più è davvero impossibile!

Ma tutta la squadra ha svolto nel migliore dei modi i "compiti" di volta in volta assegnati dagli allenatori: a parte la partita impossibile dell'andata con Verona, l'attacco è sempre andato a segno, gli special teams hanno anche loro recitato un ruolo da primi attori ritornando calci e coprendoli anche per punti, la percentuale di realizzazione dei Field Goals e degli Extra Points è andata via via crecendo anche grazie alla vena del rientrante kicker Rossetti e la difesa, che ha in ogni gara recuperato almeno un pallone, ha dato a tratti prova di grande solidità ed autorevolezza riuscendo anche a mettere dei punti sul tabellone.

Si chiude un bel capitolo di sport insomma, ed una bella pagina di storia della nostra squadra, ma il romanzo è tutt'altro che finito: a tutti (giocatori, allenatori, dirigenti, sostenitori) un grazie di cuore per l'impegno, la dedizione ed il sostegno!

Appuntamento al campo per gli allenamenti in vista delle amichevoli estive!

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
tanto per par veder che ghe semo ancora...
MessaggioInviato: Mar Mag 23, 2006 2:26 pm Rispondi citando
Dindiocoleclanfe
Registrato: 03/03/06 13:27
Messaggi: 19
Località: Trieste




Muli - Grifoni 6-13

La solita dura partida contro una squadra de soli yankees, (0-0; 0-6; 6-7; 0-0) -me par- un TD annullado ai Muli per un fallo (che iera) e due PAT non trasformadi per noi e uno bloccado a lori.
S'cioche dure e per tutti i gusti dall'inizio alla fine.
Esordio per noi de Marvin Leonard american de Vicenza che gà giogà a LSU (tale Paterno el coach !!!), el iera a Aviano per veder de giogar coi Grifoni, ma col gà visto la partida el xe vignù a domandarne se el podeva (!?) giogar con noi!

Viva l'A e pobon!

Ah sì, rivincita sabato 27 alle 21.00 sempre al Ferrini
Profilo Trova tutti i messaggi di Dindiocoleclanfe Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Mag 24, 2006 11:09 am Rispondi citando
capitanbumba
Registrato: 13/04/06 12:54
Messaggi: 162
Località: Shangri-La




Bravi Mustangs, bravi Muli. Certo che però 'sti Mustangs xe proprio ingordi, i se tien tute le squadre per lori e i Muli ghe toca zogar dicioto partide in un ano con i Grifoni... Speremo che i ghe presti qualche squadra... Sempre che, nel fratempo un fulmine squarci el ciel e vadi a iluminar qualche glava al momento ofuscada per farghe capir che cusì no se va sai lontan. Perchè no far una reunion alimentare a base de persuto e luganighe? Magari dopo che Mosè ga diviso le acque, Masè podessi riunir le squadre... Sad

_________________
"An eye for an eye will make us all blind"
Profilo Trova tutti i messaggi di capitanbumba Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Mar Mag 30, 2006 1:34 pm Rispondi citando
Dindiocoleclanfe
Registrato: 03/03/06 13:27
Messaggi: 19
Località: Trieste




Muli - Grifoni 11-14

Shocked

Ritrovadi de colpo senza american de LSU (che gà pensà ben de storzerse una caviglia in allenamento), senza 4 dei 7 omini de linea, un per de smilzi etc. insomma in 14 (QUATTORDICI) a bordo campo, gavemo rivà a segnar sul primo KO RET., (6-0) farse bloccar el PAT e rivar a ricoprirlo in End zone (8-0), rivar a far un per de volte el campo con l'attacco, segnar un Field Goal (11-0), lassarghe un intercetto con relativo TD (11-6) bloccarghe el PAT (11-6) e guantar duro fino al terzo quarto dove lori riva a segnar (11-12) e far la conversion da 2 (11-14). A meno de due minuti dalla fine rivemo a tiro de field goal e provemo a andar per pareggiar, ma a sto punto sària stà troppo e i nelo stoppa.

BEL LAVOR!

Adesso andemo a Vienna a giogar contro la nazionale juniores (che ghe gà fisc'ià 75 a poco alla nazionale Italiana ...
Vederemo
Profilo Trova tutti i messaggi di Dindiocoleclanfe Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Lug 25, 2006 12:45 pm Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




con un poco de ritardo ....

MUSTANGS - CARDINALS0 - 54



Per l'ultima gara della stagione i Mustangs si nono scelti un avversario davvero coi fiocchi!

Nell'ambito della ormai tradizionale partita dell'American Bowl (giunto alla seconda edizione), questa volta sono stati i Cardinals del North Central College di Naperville (IL, USA) a beneficiare dell'invito dell'organizzazione blu-arancio.

Reduci da una stagione più che positiva nella DIV. II del campionato NCAA (record ben superiore al 50%, ndr), i Cardinals hanno imbarcato sull'aereo diretto in Italia per il periodo di vacanza-studio che coincideva con la partita di Muggia una formazione assolutamente competitiva che ha dato prova del suo valore sul terreno sintetico dello stadio "Zaccaria" non rinunciando mai ad esprimere il suo football dall'inizio alla fine della gara nonostante il divario tecnico fosse assolutamente evidente ed incolmabile.

I ranghi dei Mustangs, come lo scorso anno, sono stati infoltiti da parecchi giocatori della squadra di Belluno, i Grifoni e dai ragazzi dei Chiefs Ravenna che hanno indubbiamente contribuito ad alzare il tasso di competitività della squadra... ma invano.

I Cardinals hanno (come ampiamente previsto) dominato la gara dall'inizio alla fine in lungo ed in largo, non impressionando in attacco magari ma dando veramente spettacolo in difesa offendo un gioco talmente perfetto (soprattutto nelle posizioni dei linebackers) che anche i neofiti che sono venuti allo stadio per la prima volta a vedere un partita di football non hanno potuto far a meno di notare la perfezione dell'esecuzione del gioco difensivo e farsene travolgere!

A livello tecnico non c'è molto altro da aggiungere, in quanto, come detto, gli avversari dei Mustangs hanno dimostrato di meritare tutto il rispetto di cui godevano prima di venire in Italia, a livello generale (contorno, atmosfera, organizzazione) si può tranquillamente dire che il tutto è stato alla altezza delle aspettative.

Un ringraziamento particolarmente sentito è andato da parte della società Mustangs al Comune (alla persona dell'Assessore allo sport Roberta Tarlao) di Muggia che hanno in tutti i modi sostenuto l'iniziativa addirittura ricevendo i ragazzi del N.C.C. in Piazza del Comune tributando loro delle onoreficenze che di solito vengono destinate ad alte personalità: i commenti dei ragazzi e soprattutto degli accompagnatori sono stati letteralmente entusiasti solo velati dal rammarico di poter (per loro) difficilmente ripetere un'esperienza del genere l'anno venturo.

Dopo la partita il servizio di ristoro predisposto dalla società ASD Muggia ha funzionato a pieno regime suscitando anche in questo caso i commneti positivi dei presenti.

Se si volesse davvero trovare un neo alla giornata lo si potrebbe individuare nella mancata esecuzione da parte dell'impianto audio dell'Inno di Mameli.

Ma noi siamo positivi per natura e quindi anche in questo ci vogliamo vedere una cosa positiva... e che cosa! Si perchè non avendo una base musicale, il più "artista" del gruppo, Leonardo Zannier, ha letteralmete guidato la formazione dei Mustangs in una esecuzione a "cappella" dell'Inno Italiano da brivido che ha raccolto, alla fine, l'ovazione del pubblico e dei nostri avversari!

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Mer Dic 13, 2006 4:11 pm Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




completamente rinnovato il sito dei mustangs trieste.

vieni a visitarlo: www.mustangstrieste.com

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Gio Gen 04, 2007 12:07 pm Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




05/05/2007 - INIZIA L'ATTIVITA' GIOVANILE !

La dirigenza dei Mustangs Trieste, comunica che dal giorno 05 Febbraio 2007 dalle ore 18.00 alle ore 19.30, presso la palestra della scuola Addobati di Gretta inizierà, il reclutamento per i settori giovanili dei Mustangs Trieste.

Due allenatori italiani più l'Head Coach Kevin Gardener seguiranno sin dal primo allenamento il progetto. A breve altre notizie.
Intanto se avete domande non esitate a contattarci !!!

Si informa inoltre che dal primo gennaio è online il sito dedicato solo ed esclusivamente ai Junior Teams dei Mustangs: http://junior.mustangstrieste.com

MUSTANGS TRIESTE

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Mer Feb 28, 2007 11:28 am Rispondi citando
spagno24
Registrato: 20/04/06 14:16
Messaggi: 32




COMUNICATO STAMPA


MUSTANGS AMERICAN FOOTBALL TRIESTE ALL'ESORDIO NEL CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A2: DOPO PIÙ DI UN DECENNIO D'ASSENZA UN TEAM TRIESTINO TORNA NELLA MASSIMA SERIE
Sabato 3 marzo, ore 21.00, stadio Ferrini di Ponziana, scontro casalingo per la società blu arancio con i Bengals Brescia



Trieste, 28 febbraio 2007 - E’ tutto pronto per i Mustangs Trieste per il kick off, il calcio d'inizio, della partita che vedrà dopo 13 anni di assenza il ritorno nella serie A2 Italiana di una compagine triestina.
Dal 1994 infatti, nessuna formazione giuliana aveva più partecipato ad un campionato della federazione italiana e, dopo la disputa del campionato nazionale di serie B 2006, sabato 3 marzo alle ore 21.00, al campo Ferrini di Ponziana, si celebrerà quindi la prima giornata di questo grande ritorno in un delicato match contro i Bengals Brescia, la squadra più titolata del girone.

“I Mustangs non si faranno spaventare dal blasonato avversario – spiega Fabrizio Bressan, coach della squadra il cui nome s'ispira ai cavalli selvaggi degli indiani d'America e ben mette in evidenza l'identità impetuosa del gruppo – é certo che dovremo fronteggiare squadre che risultano più titolate, o per esperienza o per anzianità. Lo spirito di sacrificio e la fortissima unione del gruppo comunque, fanno ben sperare di ottenere l’obbiettivo minimo prefissato per quest’anno: un buon piazzamento nel nostro girone di regular season”.

Dopo un recente allargamento del parco giocatori la sfida è oggi quella di portare a termine il girone Est della serie A2 che vede al via le Aquile Ferrara, i Bengals Brescia, i Draghi Udine, i Muli Trieste e, appunto, i Mustangs Trieste.
Quattro delle otto partite tra l'altro, saranno praticamente dei derby: due di quaste contro i Muli Trieste e due con i Draghi Udine, promettendo intensità agonistica allo stato puro.

“Puntiamo ad una buona prestazione di gruppo – ha affermato il Presidente del team giuliano Giuseppe Nistri - cercando le conferme dei buoni risultati ottenuti durante lo scorso campionato in B e riscontri positivi dai giovani innesti. L'invito è quello di venirci a vedere: si tratta di un'occasione per scoprire uno sport sconosciuto ai più, ma che sa emozionare pubblico ed atleti grazie alla miscela di fisicità e rispetto per l'avversario che lo contraddistingue”.
LA STORIA

Nata all’inizio del 2004 dopo un sofferto divorzio con la squadra dei “Muli Trieste” e da un gruppo di appassionati di football americano, giocatori da anni anche nelle massime serie, l’Associazione Sportiva Dilettantistica "Mustangs American Football Trieste" ha avuto fin dai primi momenti l’intenzione di creare una squadra in grado di essere competitiva in pochi anni e di far aumentare l’esperienza dei tanti rookies che da poco si sono avvicinati a questo sport.
A partire da un organico di 7 giocatori alla fine del 2005, i Mustangs Trieste sono riusciti in un anno e mezzo a partecipare e a ben figurare la scorsa stagione nel campionato di B ottenendo un'ottima 2° posizione a pari merito nel girone est.

_________________
go mustangs !
Profilo Trova tutti i messaggi di spagno24 Messaggio privato HomePage
MessaggioInviato: Mer Feb 28, 2007 12:26 pm Rispondi citando
capitanbumba
Registrato: 13/04/06 12:54
Messaggi: 162
Località: Shangri-La




"Lo so che siete stanchi, che siete acciaccati e vorrei dire qualche bella frase ispirata ma... questo non è nel nostro stile. Le ferite guariscono, le donne amano le cicatrici, la gloria dura per sempre!"
Go Mustangs!
S'cioche in piena!

_________________
"An eye for an eye will make us all blind"
Profilo Trova tutti i messaggi di capitanbumba Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Mer Feb 28, 2007 12:27 pm Rispondi citando
lele
Registrato: 21/02/07 14:20
Messaggi: 29
Località: Muggia




Ciao spagno, nonchè President, nonchè concittadins, nonchè colleague!
Te ga capì chi son? Adesso son anche qua! Cool

Visto che gavevimo za parlà tempo fa, su un altro forum, del campo de Zaule, perchè no cominciemo a pensar de portar football e rugby a muia?
A zaule o al zaccaria, no xe che xe gente a tutte le ore. Se trattassi solo de ottimizzar gli spazi e i tempi.

Mi doman vado con quei de rugby al villaggio del pescator. Sinceramente xe lontan e un fia ostico de raggiunger do volte a settimana. Vedo se xe un interesse comune ad avvicinar lo sport, magari proprio a casa nostra.

Sabato forsi passo a vederve. In bocca al lupo!

Ciao
Profilo Trova tutti i messaggi di lele Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mar 02, 2007 12:47 pm Rispondi citando
Aussie Kangaroo
Registrato: 15/01/06 11:54
Messaggi: 1777
Località: Vermean




In boca al lupo Cavaloni selvadighi Smile

_________________
Ci vuole tutta una vita per capire che nella vita non serve capire tutto
Profilo Trova tutti i messaggi di Aussie Kangaroo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
MUSTANGS american football trieste
Indice del forum » basket,rugby,calcio e altri sport
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 2 di 5  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015