TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » treni,filovie,tram ecct. » La Ferrovia dei Santi e Il Treno della Val Rosandra Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 19, 20, 21, 22, 23  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2009 9:27 am Rispondi citando
dan68
Registrato: 15/01/08 11:35
Messaggi: 529
Località: tivoli (RM)




Sul caso specifico dela ferovia dela Val Rosandra semo probabilmente tuti dacordo che, forsi, no iera conveniente trasformarla in qualcossa altro, e che comunque ormai la xè 'ndada cussì, almeno la xè stada recuperada per qualche uso e bon.
Ma sula question più generale dei trasporti publici che in Italia xè visti un poco come el fumo in tei oci, qualche riflesion xè dovuda. Xè vero che gran parte dela gente no gà nisuna voia de doprar bus, tran e compagnia e preferisi l'auto, pur con tuti i sui limiti (parchegi, trafico ecc.) per pigrizia; ma in qualche caso xè altretanto vero che l'oferta dei trasporti publici no xè propio esemplare, magari perché la domanda (visto che tuti va in auto...) la xè scarsa. Eco un tipico caso de circolo vizioso, che no 'l se romperà mai solo, ma qualchedun devi intervegnir per romperlo.
Secondo mi esisti dò modi soli: costringer la gente a no doprar l'auto (presempio ampliando le zone a trafico limitado e quele pedonali, aumentando el costo de zerti parchegi, introducendo el pedagio per andar in centro: le posibilità se spreca) opur, vedendo le robe in positivo, invoiar la gente a doprar i mezi publici, che vol dir crear parchegi "satelite" fora del centro, ben colegadi de varie linie de bus, tran, filobus, metropolitana e tuto quel diamberne che volè. El costo de parchegiar l'auto là doveria eser, in questo caso, compreso nel costo del bilieto (magari giornaliero, perché no?), che dà automaticamente dirito a parchegiar in quei posti identificadi come terminal de scambio fra trasporto privato e publico.
Secondo mi xè una roba più dificile a dirse che a farse, AMESO CHE GHE SIA LA VOLONTA'! Zerto che tute e dò le robe devi andar de pari passo: no xè posibile limitar l'acesso ai centri città senza fornir un adeguada alternativa. E mi son anche sicuro che, dopo i rugni e le lamentele de pramatica, anca la gente saria 'ssai più contenta de gaver una zità più vivibile, de no gaver più de incazarse per el casin o perché no se trova parchegi... Tuto sta a incominciar, e sicome che in tanti loghi i se sta movendo in tal senso de ani (per no dir lustri), e che sti loghi no xè sula luna, ma in Europa, credo che sia una roba perfetamente fatibile. E anche el discorso dei costi secondo mi xè afrontabile: basta strazzar meno bori in monade e ciapar le giuste decisioni.
So de gaver dito robe scontade, ma xè più forte de mi, specialmente se consideremo el fato che a Trieste, tuto somà, i mezzi publici, perlomeno in centro, i funzia ben: quando che abitavo là li dopravo un casin, pur de no gaver de combater coi mone de turno che guida, col far giri su giri per sperar de zercar de provar a tentar de veder se trovo un parchegio...

_________________
OGNI RIDADA GHE CAVA UN CIODO ALA CASSA DE MORTO
Profilo Trova tutti i messaggi di dan68 Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2009 3:20 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Bona zornada Dan, come al solito devo dir che son dacordisimo con ti!. Anca quà a Sondrio se verifica la stesa roba, pur esendo 'sai più picia (ma proprio 'sai, 'sai) de Trieste e, magiormente, de Roma un posto indove che nò 'ndaria mai a abitar, come gnanca a Milan: le sarà anca belissime ma solo par visitarle - specialmente Roma - ma par mi invivibili! Posti indove te son solo che un numero e nò 'na persona e, se no'i te vedi par qualche zorno, no'i se preocupa minimamente se sè dovudo al fato che te staghi mal o pezo!
De novo me gò lasà ciapar la man, porta pazienza, disevo de Sondrio: quà ghe xe un unico autobus (infatti el se ciama semplizemente "città)/i], ch'el ghe impiega - quando ch'el xe in orario - 42 minuti par far un ziro.
L'andarà ben par i turisti che cusì i se fà un gireto panoramico dela zità, ma zertamente nò par quei che lo volesi doprar par 'ndar sul lavor [i](quà el primo el parti ale 7 e meza e l'ultimo el finisi la corsa ale 19 e meza)
o a far spese in zentro (parlo de mame co fioi pici al seguito e anziani), gnanca par le "vecete" che le vol 'ndar in zimitero, come che le xe bituade a far tuti i zorni el funzia come ch'el dovarìa. Mi, cò lavoravo, gavendo l'oportunità de tratar diretamente co'i polici locai de turno, tante volte ghe gò dito che, se i gavesi reso el trasporto publico urbano "fruibile", nò i sarìa 'ndadi più che tanto in "deficit" (anca se un fìa xe logico - miga tanto parò, se'l funzionasi come che se devi: anzi mi penso che i sarìa rivadi 'diritura a paregiar le spese co le entrate - ma xe anca vero che paghemo le tase o "i gabelli" comunali proprio par gaver dei servizi publici - logicamente nò parlo solo dei trasporti) ma i gà sempre fato "rece de mercante" (e parlo de tute le aministrazioni, sia che le fusi de destra che de sinistra, in stò caso nò ghe jera gnente de far!) i gà speso 'na fraca de bori par far studi su sto problema, coinvolzendo prima anca l'Università de Trieste, pò, par dò volte, altri "Milanesi, professionisti - del caso" - no sò proprio de cosa, visto che no'i rivava a capir 'na roba semplicisima che, anca 'na persona ignorante - a tal proposito - come mi, gà rivado a capir e cioè che: un solo bus l'andava ben quando Sondrio la jera limitada squasi solo al "centro storico", ma 'deso el xe "obsoleto" visto che la zità la xe gà "espanso" sia a sud-ovest che a nord-est e sarìa bastado meter do bus inveze che uno, ch'ei i fazesi uno el giro nord-est e l'altro el giro sud-ovest, pasando par el zentro e incontrandose in diversi punti (cioè fazendo 'na speze de oto) indove (visto ch'el bilieto el val par un'ora e un quarto) quei che dovesi 'ndar da 'na parte al'altra dela zità i podesi tranquilamente pasar da uno al'altro, dimezando cusì i tempi del percorso, oltre che, naturalmente, anticipando e posticipando, rispetivamente, l'inizio e la fine dei percorsi. Per quanto "concerni" Trieste gò podudo constatar che el trasporto publico el funziona - se posibile - 'ncora mejo de prima che mi 'ndasi via. Par le zità come Roma, Milano e altre simili, penso anca de più, visto che se pol fruir - oltre che dei trasporti publici de supefize - anca de quei soteranei e, no rivo proprio capir parchè, la zente che le ghe abita no'i li dopri evitandose tute scociadure che te gà ben evidenziado ti.
Tornando a Sondrio, nò vojo gnanca scuminziar a parlar dele dificoltà de ragiungimento - sempre co'l trasporto publico - dele diverse "Frazioni".
Scusime e scuseme tuti par sta altra mia "spatafiada"!

Ciau a tuti e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.


Ultima modifica di Auriel il Ven Mar 13, 2009 5:58 pm, modificato 1 volta in totale
MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2009 5:26 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Cara Lela, quel che te ne conti de Sondrio xe 'sai interesante. Credevo onestamente che i fazessi de più per el trasporto publico, dato che, oltretuto, la zitadina passa per un logo de punta del "leghismo" più sfegatà, cone tuta la Valtelina, chisà se xe poi vero quel che de notizie riva qua ..... e quei vol eser sempre in testa a tuti e sempre perfetini. Il che xe magari anche un ben, ma se vedi che là i se ga dimenticà un toco...
La mia esperienza de Roma, dove vado speso, xe che là i bus, le metro e i tram xe sempre strapieni e che, se volemo, la gente va 'sai in machina e in motorin anche perché, semplicemente, no ghe ne xe ..EL DOPIO. Tanto per dir, la Metro A pasa ogni minuto e mezo, sei vagoni, e no se ghe riva quasi a entrar, ocoressi i adeti che te sburta dentro per le cu*****e come in Giapon.
A Trieste sembra che, dopo la Crisi del'Agevolata, la gente vadi un poco meno i auto per zità, xe sempre più motorini, però, se volemo, par che i pasegeri dei bus sia aumentadi, e nianca Lucarini no se lamenta più tanto. Ne fratempo i gà scoperto, ga dito El Picolo (che scoperta... ara ghe voleva el Mago de Umago) che ghe xe un 10 % de zente che no paga el bilieto..... su zerte linie, i disi lori. In realltà su tute, e xe sempre stà (almeno in sti ultimi anni in cui, dal mio punto de vista, la gente se ga un fià imbarbarido, sarà el Medioevo Prosimo Venturo, come che ga dito quel), e sicuro de quando che i ga cavà el bilietaio dale veture.
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2009 7:05 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Sì caro vecio mulon, a Sondrio (che dovesi eser anca località tutristica, magari nò tanto come nei dintorni) la và proprio cusì!!!
Quà ghe xe 'na marea de "Leghisti" che de "duro" i gà solo el zervel, nel senso che no'l xe par gnente elastico. Gò l'abitudine di rispetar tute le idee, anca se le meto in discusion - anca le mie le meto in discusion: solo che i m**a xe convinti, senza apel, de eser sepre e solo lori nel giusto e pertanto domando anticipatamente scusa Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad a tuti i "Leghisti" che poderia in qualche magnera "sentirse sponti in t'el vivo" son prontisima a scoltar cos'che i gà de dir in proposito, ma sto forum no xe zerto frequentado da "Leghisti" Valtellinesi. Magari triestini sì: gò sempre afermado che parlar de religion e de politica xe stupido (lasemo perder le barzelete) se no se xe visavì ma "La Lega" xe l'unico partito che proprio no soporto: i gà idee tropo diverse dale mie par poder trovar un qualsiasi punto de incontro, d'altro canto, come che gò zà avudo ocasion de dir proprio ogi, "ogni mente è un piccolo mondo" e el và acetado, zertamente nò supinamente, ma comunque acetado.
I Leghisti de quà xe proprio 'na roba tuta particolare: i xe quei, che quando i fazeva parte de un'Aministrazion de magioranza, i voleva i parchegi soteranei in zentro storico, dimostrando cusì de eser 'ncora più sempi, parchè i li voleva far in riva al "Mallero", torente che traversa la zità e che a ogni "piè sospinto" - quà ghe xe aluvioni, più o meno forti, tuti i ani - el rompi i argini e l'alaga i loghi anca nò tanto vizini de lù, tanto che esisti un programa de evaquazion che riguarda proprio quele "aree" e del qual se pol - oltretuto - tranquilamente preveder infiltrazioni de aqua in sti parchegi soteranei, vista la conformazon del teren zircostante!
I voleva far riverzer vie a trafico limità o, adiritura, proibido, che gaveva fato limitar e/o serar le do Aministrazioni de sinistra prezedenti e via discorendo de sto paso!!!

Bon basta, me gà zà tropo esposto cusì, ala tremenda colera de servolo ch'el finirà suserio de darme na caregada in te la zuca!

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.


Ultima modifica di Auriel il Ven Mar 13, 2009 12:06 am, modificato 1 volta in totale
MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2009 7:46 pm Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




dan68 ha scritto:
E mi son anche sicuro che, dopo i rugni e le lamentele de pramatica, anca la gente saria 'ssai più contenta de gaver una zità più vivibile, de no gaver più de incazarse per el casin o perché no se trova parchegi...

Caro Dan, el tuo discorso ex ineccepibile, peraltro te son una persona ragionevole, però (purtroppo), almeno a Trieste, bona parte de la gente non ghe frega un tubo de far sacrifici, specie quei che ga super-auti e la possibilità de guardar in aria durante i orari de lavor, come ampiamente ed ampollosamente da mi descritto in precedenza.
La prossima volta che te vien su, fatte un giro "critico" per el centro e te vederà frequenti situazioni da "sedia elettrica"!
Mi vegno spesso da Rozzol a piedi in città perchè fa ben alle mie "mulze", ma se non xe a piedi xe regolarmente 11 o 22, quindi posso evidenziarte a testa alta e con cipiglio imperioso due casi "limite", relativamente a conossenti con cui (purtroppo) go a che far quotidianamente:
1) per far meno de un chilometro per andar a lavorar in banca in pieno centro l'usa el SUV (altro mezzo utilissimo che amo alla follia...) e se non el trova posteggio davanti el se incazza (lesa maestà) girando e spargendo litri de ossido de carbonio e benzeni che mi e ti a piedi respiremo a pieni polmoni invidiando alla bava i vetri oscuradi del suo potente mezzo.
2) soggetto che non riva a fine mese con la paga, per raggiunger el centro per lavor, o auto o motorin senza eccezioni! Perchè non te usi el bus che te ga le fermate davanti su e zo? Non me va, el rispondi, trasudando paura de ciapar el tetano o el morbo de Lyme su ipotetici autobus del terzo mondo...
Te vol altri esempi? Meio de no!
P.S. che nissun pensi che parlo per invidia! Adesso posso ciorme una concessionaria piena de SUV o altri mezzi simbolo de opulenza, però posso anche vantarme che fina a 8 anni la mia povera mamma me lavava el culetto in scafa perchè non gavevimo el bagno in casa e el cesso in comune, ma iero tanto contento lo stesso... quante robe bele e giuste che la me ga insegnado e fato apprezzar... pertanto vado fiero del mio ciclomotor sgangherado che me porta nei pochi posti non raggiungibili dal bus!
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2009 7:51 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Lela carissima, xe che la bona aministrazion e la coerenza dei politici xe una roba talmente rara (almeno ogi) che, de fato, in giro quasi no se le trova.
Rasegnarse però no xe giusto (se no, per cossa semo su 'sto forum?)
Bacioni e ... continua cusì. Se qualchedun se rabia, vol dir che ghe risponderemo, con misura, decenza e civiltà. Razz
(nota che su go dito. "quasi". In efeti, per mi, far la pista ciclabile de Val Rosandra - o Pista dei Santi - xe stà un ato de bona aministrazion (manca solo la ceseta a metà strada Very Happy Very Happy Very Happy ). Diamo a Cesare quel che è di Cesare.
Idea
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 3:40 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Volerìa dimandarghe a chi de "competenza" che fine gà fato i dò o tre post, - no me ricordo ben - che gò meso in sto topic stanote (o se volè, stamatina bonora): se i li gà scancelai domando gentilmente el parchè, se inveze i li gà spostai (parchè secondo lori jera O.T., anca se me par che solo co posto mi xe tuto O.T.) ghe dimando, ancora gentilmente, indove???

Stavolta me piaseria 'sai gaver una risposta dai aministratori (anca bastanza veloce se no xe dimandar tropo) e nò che pasasi, come de solito, tuto soto un "imperscrutabile" silenzio!!!


Ringrazio in anticipo Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad !
Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.

PS. Stavolta no steme dir che son O.T., parchè nò gaverìà savudo in che altro topic far sta domanda!!!
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 4:14 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




HECHTGRAZIELLA ha scritto:
Volerìa dimandarghe a chi de "competenza" che fine gà fato i dò o tre post, - no me ricordo ben - che gò meso in sto topic stanote (o se volè, stamatina bonora): se i li gà scancelai domando gentilmente el parchè, se inveze i li gà spostai (parchè secondo lori jera O.T., anca se me par che solo co posto mi xe tuto O.T.) ghe dimando, ancora gentilmente, indove???

Stavolta me piaseria 'sai gaver una risposta dai aministratori (anca bastanza veloce se no xe dimandar tropo) e nò che pasasi, come de solito, tuto soto un "imperscrutabile" silenzio!!!


Ringrazio in anticipo Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad !
Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.

PS. Stavolta no steme dir che son O.T., parchè nò gaverìà savudo in che altro topic far sta domanda!!!


Salve no xe sparidi solo i tui interventi ma anche la mia risposta che più o meno diseva che gavemo piazer che te continui a scriver in forum,quel che se volessi xe però tenir i vari T.separati e no svicolar dai treni e finir no se sa dove.......
per questo apena se va tropo OT, se ghe ne verzi un altro e se continua un altro.I vari interventi xe sparidi per un banale sbalio, e no per censurar qualchedun,no gavemo moderatori e tuto el lavor xe sule spale de Giacomin,che pol anche sbaliar, e alora,cole scuse anche de parte mia per quel che xe sparido,zerchemo de continuar questo discorso qua:

http://trieste.forumer.it/trieste-post-30196.html#30196

E de lassar i treni e i Santi nel suo posto senza apesantir el T de origine

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Lun Giu 22, 2009 9:14 am Rispondi citando
andrea
Registrato: 24/02/08 17:16
Messaggi: 138




Ieri sono passato alla stazione di Erpelle e ho visto questo:



sbaglio o il binario che si vede deviare verso destra (che ora finisce nel deposito di gas liquido) riprende il tracciato della vecchia linea Trieste-Erpelle?

Quanto alla ciclabile, ci avevano promesso che sarebbe stata completata in primavera, ma passando per Campanelle ho visto i rottami sempre al rloro posto e i lavori fermi. Forse dovevano specificare di che anno...
Profilo Trova tutti i messaggi di andrea Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Giu 22, 2009 10:24 am Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




andrea ha scritto:
sbaglio o il binario che si vede deviare verso destra (che ora finisce nel deposito di gas liquido) riprende il tracciato della vecchia linea Trieste-Erpelle?

Non vedo la foto perchè sul lavor, come za dito più volte, la xe considerada a sfondo sessuale (???), però te posso dir alla cieca che la zona della ex confluenza la xe stada parecchio modificada, anche dal punto de vista del profilo.
Tempo fa gavevo fato una riflession sul sito, confrontandolo con la planimetria/profilo ufficiale e prendendo a riferimento soprattutto el casel a sud della stazion, rilevando quindi un'incompatibilità del tronchin con la linea d'un tempo. In più va dito che del longo e alto terrapien curvo fina al (demolido) ponte stradale non xe più traccia oramai da decenni. Ciò xe percettibile anche osservando l'attuale avvallamento che un treno non gaveria mai podudo superar.
Adesso ghe xe l'autostrada, pertanto la faccenda xe ancora più complicada...
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Giu 22, 2009 8:26 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Se no te vedi la foto, pecà, ma un poco el tuo computer lavorativo ga razon, perchè ne la foto xe assai... curve. Surprised
(oltre che scambi, traversine, segnai, ecc,) Very Happy

_________________
"Violence is the last refuge of the incompetent.
Isaac Asimov, Salvor Hardin in "Foundation"
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Giu 22, 2009 9:21 pm Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




Tornando alla linea, le planimetrie/profili del sito in esame che go disegnado per el libro xe queste:



La punta scambio tra l'Istriana e la TS-Erpelle la iniziava sul spigolo sud della casa cantoniera "doppia", ma nella foto de Andrea non corrispondi affatto.
Manca là davanti anche el relativo sistema scambi-incrocio per l'instradamento sui binari de stazion.
Infine, osservando el profilo con sequenza de trincee e rilevati, son sempre più convinto che per far el deposito de gas liquido i ga sbancado a suo tempo parecchio terren!
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Giu 25, 2009 12:47 pm Rispondi citando
marino
Registrato: 14/02/06 09:07
Messaggi: 56
Località: trieste (Sangio)





Treno ramazza che ingruma le rotaie della ferrovia della Val Rosandra

_________________
"VORWAERTS"
Profilo Trova tutti i messaggi di marino Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Ott 11, 2009 2:58 pm Rispondi citando
andrea
Registrato: 24/02/08 17:16
Messaggi: 138




Segnalo l'uscita del libro tascabile "A torziolon sulla Trieste Erpelle" di Jones Sezana - Edizioni Luglio. Nulla di ferroviario all'interno a parte brevi cenni, ma qualche foto delle ciclabile e una guida per visitare i punti più interessanti delle linea.
Profilo Trova tutti i messaggi di andrea Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Ott 12, 2009 6:22 am Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




andrea ha scritto:
Segnalo l'uscita del libro tascabile "A torziolon sulla Trieste Erpelle" di Jones Sezana - Edizioni Luglio. Nulla di ferroviario all'interno a parte brevi cenni, ma qualche foto delle ciclabile e una guida per visitare i punti più interessanti delle linea


Confused Confused Confused Confused Confused
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
La Ferrovia dei Santi e Il Treno della Val Rosandra
Indice del forum » treni,filovie,tram ecct.
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 20 di 23  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 19, 20, 21, 22, 23  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015