TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » treni,filovie,tram ecct. » Tram de Opcina Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 18, 19, 20  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Lun Feb 27, 2006 1:03 am Rispondi citando
Dennis
Registrato: 31/10/05 19:59
Messaggi: 43




Ben fatta Paolo... Smile Smile Smile Smile Smile Smile Smile Smile Smile Smile Smile Evil or Very Mad Evil or Very Mad
come sempre le tue foto xe una garanzia Mad Mad
ben arrivado tra noi...e me raccomando ti che te son un altro dei ferovieri spetemo con ansia i tuoi contributi fotografici e non, sui topic dele ferovie...

Ciao a tuti,

Dennis
Profilo Trova tutti i messaggi di Dennis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Lun Feb 27, 2006 5:48 pm Rispondi citando
york
Registrato: 18/12/05 18:14
Messaggi: 1423
Località: Victoria, BC, Canada




L'interno del tram davero un bel lavor in legno... Bravi!!

Salve

York

_________________
".......And whether or not it is clear to you, no doubt the Universe is unfolding as it should."
Profilo Trova tutti i messaggi di york Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Feb 28, 2006 9:26 pm Rispondi citando
pol70
Registrato: 22/02/06 18:43
Messaggi: 7
Località: Trieste




L'altro tram storico xè el n° 1, el più vecio tram d'Europa circolante. Fazeva parte del parco iniziale che iera de cinque tram, che i xe diventai sei nel 1903, sette nel 1906, anno del prolungamento dela linea fin in stazion nova de Opicina e nel 1913 xe rivà l'ottavo.
Va ricordà che dei oto tram, tre iera privi de fiancade ciamadi "GIARDINIERA" e impiegai solo nei periodi estivi. Nei anni venti ghe xe sta messi i vetri frontali e le cabine xe stade slongade per aumentar la capienza dei posti(fin alora el tranvier iera esposto a tute le intemperie). Xe sta anche adotà su tute le veture el color verde, lo steso che ga adeso la n° 1.
Nel 1935 i tram originali i xe stai sostituidi dai novi a carel (gli attuali), de quei originai xe restà solo la n° 1 e 6 che i xe venudi impiegai come cari de socorso e oficina per la manutenzion dela linea.
I ghe ga cambià anche la numerazion passando nel 1935 a n° 111 e 112 e nei ani '70 a 411 e 412.
Sul teto dela n° 1 (411) i ghe ga messo una piataforma per poder efetuar la manutenzion sula linea aerea. (come da foto)

[img][/img]

Nel 1992 la n° 1 la xe stada ristruturada dal personal dela trenovia e la ga efetuà la corsa rievocativa a novanta ani esati dall'inaugurazion dela linea fazendo el bis 10 ani dopo per i cento.

[img][/img]

Un saluto Paolo

_________________
Paolo
Profilo Trova tutti i messaggi di pol70 Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Mar 05, 2006 11:21 am Rispondi citando
giacomin
Tutor
Registrato: 12/10/05 08:20
Messaggi: 1561
Località: Trieste




L'incidente
La nuova linea di tranway funzionava correttamente e il trasporto di persone era continuo. La società che la gestiva, i progettisti e gli abitanti del borgo erano più che soddisfatti. Anche se il prezzo del biglietto non era contenuto rispetto le possibilità degli operai che abitavano in zona, la comodità della trenovia che, dopo una giornata di duro lavoro faceva risparmiare una lunga e faticosa “arrampicata” su per via Commerciale o per via Romagna, portava la gente a servirsi di essa sempre più frequentemente. Tutto era perfettamente funzionante, la puntualità era impeccabile . Niente lasciava presagire quello che sarebbe successo da lì a un mese.

Il mattino di venerdì 10 ottobre 1902, la Società anonima della Piccola Ferrovia di Trieste emanò il seguente comunicato:

Questa mattina alle ore 7 e 3 minuti il vagone motore n. 2 deragliò in discesa presso la stazione di Scorcola al km. 1,5 dando cozzo all’angolo della casa colà situata. Un operaio alla linea rimase ferito.
La ripresa dell’esercizio avverrà quanto prima.


Il quotidiano Il Piccolo dell’11 ottobre pubblicava, un’articolo in cui scriveva che:
…….il vagone motore deragliato nella discesa di Scorcola andò a sbattere l’angolo della casa contrassegnata con il numero politico 357 di proprietà di Francesco Spechar. I rilievi eseguiti dalla Commissione Tecnica composta dai dottori Barzal e Flega, coadiuvati per la parte tecnica dal prof. Sartori, stabilirono che tutte le procedure furono eseguite correttamente, ma che le ruote immobilizzate dal freno presero a slittare sulle rotaie incrostate di brina e non servì neanche manovrare il freno di emergenza con la relativa fuoriuscita di sabbia che avrebbe servito per ristabilire l’attrito fra le ruote e le rotaie per fermare la corsa.
La vettura ormai senza controllo prese velocità a causa della notevole pendenza, a questo punto gli operai Orel e Simonich saltarono dalla vettura, seguiti dal conduttore Schnabl, restando pressoché incolumi, mentre il frenatore Sossich si rannicchio in un angolo sotto un sedile e, fortunatamente, dopo l’impatto riportò solo la frattura della clavicola destra e qualche ferita di lieve entità.
Dopo il lavoro delle commissioni lo stesso Sossich venne incolpato dell’incidente e, oltre alla punizione disciplinare fu anche deferito in tribunale.
(Per al cronaca, fu assolto dopo circa un’anno di battaglie legali.)

Più o meno le stesse notizie furono diffuse dall’Osservatore triestino.
Per questa testata le cause del deragliamento furono da attribuire ad una mancanza del frenatore che non avrebbe provveduto al riempimento dell’apposito contenitore della sabbia collegato al freno di emergenza.
Il danno per la società fu quantificato in 25.000 corone.

Una curiosità.
Sulla vettura erano presenti 4 persone e, leggendo le due testate, non si capisce bene quali fossero le loro mansioni.

IL PICCOLO

Frenatore = Rodolfo Simonich
Conduttore = Valentino Schnabl
Operai = Francesco Orel e Antonio Sossich

OSSERVATORE TRIESTINO

Frenatore = Antonio Sossich
Fattorino = Valentino Schnab
Operai = Rodolfo Simonich e Francesco Orel


Beh!! L’antico che se confondi con el moderno. (n.d.g) ((nota del giacomin)) Very Happy Very Happy

_________________
Tutto passa.....meno el bus che te speti
Profilo Trova tutti i messaggi di giacomin Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Dom Mar 05, 2006 11:38 am Rispondi citando
giacomin
Tutor
Registrato: 12/10/05 08:20
Messaggi: 1561
Località: Trieste




Nel'altro thread che parlemo dele canzoni triestine xè postada anche la canzon che noi conosemo come “El tam de Opcina”.
Quà volessi parlar de ela in forma de notizia.
Questa canzoneta in efeti se intitola “LA NOVA BORA” publicada da Carlo Schmidt nel luglio del 1916, con el testo del maestro Franz Zitta che, a sua volta ricalcavava un precedente motivo musicale intitolado “Le cotole strete”, scrito da Ettore Generini e Giorgio Ballino nel 1911, per un concorso de canzoni triestine, che però el xè stà scartà.
El testo iera el seguente:

Xè tuti sforzi inutili
te ga cossa sufiar
le cotole ‘sto ano
no ti te pol alzar
ti cerchi el lato debole
fis’ciando in tuti i ton
ma ti fa fiasco, còcola
sbassà resta el tendon.

Con tuta la bora
che gira qua e là
le bele donete
che streta la ga
la moda stavolta xè stada moral
po’i disi che’l mondo
va sempre più mal! (due volte)

E questa xè la canzon che cantemo noi….

E anche el tram de Opcina xè nato disgrazià
vinindo zo per Scorcola una casa el ga ribaltà
bona de Dio iera giorno de lavor
e dentro no ghe iera che el povero frenador

E daghe la bora che vien e che va
i disi che el mondo se ga ribaltà
e daghe la bora che vien e che va
i disi che el mondo se ga ribaltà

….dopo xè stade zontade altre linee de tram

Co’l 6 andemo a Barcola
co’l 4 in arsenal
co’l 1 in cimitero
co’l 5 in ospedal
co’l 2 andemo a Servola
co’l 7 in stazion
co’l 9 in manicomio
co’l 10 in preson

….e dopo xè stade coinvolte le mule e le babe triestine….

E anche ‘ste mulete tute mate pe’l capel
le zerca de compagnarse a qualche bel putel
ma co le riva casa se senti un gran bordel
e pare mare e fia copa zimisi co’l martel

E anche ste mulete xè nate carigade
le tira zo le cotole per meterse le braghe
le va in motoscuter tinindose el capel
le fuma come cogome le legi Grand Hotel

…..e altri momenti più diversi dela nostra storia…

L’Italia ga pan bianco
la Francia ga bon vin
Trieste ga putele tute piene de morbin
carbon ga l’Inghiltera
la Russia ga cavial
el’Austria ga capuzi che no se pol magnar

El mulo Gigi gnampolo de mi el xè inamorado
mi che no son difficile ghe voio ben de cuor
mi fazo la modista e Gigi fa el safer
se vedi a prima vista che se volemo ben

Un giorno orca madodise
me sento un mal de denti
me vien perfin i brividi
se penso a quei momenti
ma mi che no bazilo
son andà dela flonflon
ciolemo l’automobile
e andemo a Monfalcon

L’ultima “zonta” dela canzon xè stada quando el mulo Carlo I d’Austria el xè sbrissà nel’Isonzo….

E anca sior Carleto
xè nato disgrazià
andando per l’Isonzo
in acqua el xè cascà
bona de Dio
che iera su cugnà
se no ‘l finiva in smoio
in boca al bacalà.

Voio ringraziar Michele Grison che con el suo libreto “La casa del tram de Opcina” el me ga fato conoser tante curiosità che no savevo.

_________________
Tutto passa.....meno el bus che te speti
Profilo Trova tutti i messaggi di giacomin Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Dom Mar 05, 2006 4:46 pm Rispondi citando
york
Registrato: 18/12/05 18:14
Messaggi: 1423
Località: Victoria, BC, Canada




Sai bele curiosita!!

Salve

York

_________________
".......And whether or not it is clear to you, no doubt the Universe is unfolding as it should."
Profilo Trova tutti i messaggi di york Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 02, 2006 8:34 am Rispondi citando
giacomin
Tutor
Registrato: 12/10/05 08:20
Messaggi: 1561
Località: Trieste




Finalmente i ga finido i lavori e i ga comincià a far i "giri de prova" con el novo tipo de "carro scudo"





.... i xè bei, funzionanti, tecnologici, più sicuri...... ma mi ghe son afezionà ai veci Crying or Very sad

........adio amico e.... bona pension Mad

_________________
Tutto passa.....meno el bus che te speti
Profilo Trova tutti i messaggi di giacomin Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Ven Giu 02, 2006 9:21 am Rispondi citando
Babu
Registrato: 15/10/05 15:42
Messaggi: 609
Località: Trieste




Se capisso ben, stò "carro scudo" sostituisi el vecio .. trator che zucava su el tram.

Una domanda: chi xe quel genio che gà abbinà la vecia carrozza del tram (con tutto el suo fascino retrò) a stà specie de UFO ?
Xe forsi l'inizio de un novo stile artistico post moderno, el stesso che gà prodotto l'abbinamento tra i palazzi ottocenteschi e l'autolavaggio spaccià per fontana in Piazza Goldoni ?

Provo a immaginarme una cartolina tipo la prima foto de Pino.... .... alza veramente l'immagine de la vocazion turistica de la città .... almeno come esempio de come no se devi far !!

P.S. - Chi xe el progettista ? Un altro architetto mancà ?

_________________
Babu
Profilo Trova tutti i messaggi di Babu Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 02, 2006 3:51 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




giacomin ha scritto:
Finalmente i ga finido i lavori e i ga comincià a far i "giri de prova" con el novo tipo de "carro scudo"


..........quela specie de vasca de bagno,la xe automatica?Senza omini a bordo? O col bel tempo e un picio suplemento viagiando in tram te pol far l'idromassaggio?Son proprio curioso de veder sta baracada in funzion, e per resentarte gà la docia? Ancora una domanda:la xe almeno autovuotante (in caso de piova) come le barche? Omologada entro o oltre le tre miglia dala costa?
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Ven Giu 02, 2006 6:14 pm Rispondi citando
giacomin
Tutor
Registrato: 12/10/05 08:20
Messaggi: 1561
Località: Trieste




La xè completamente automatica, no ocori più l'omo, co piovi xè un tapo sul fondo che el se alza e el svoda l'acqua e, in autuno xè una scova robot che ingruma le foie. Very Happy Very Happy Very Happy
L'unica roba che no so xè se i la ga comprada a Gardaland o Disneyland Confused ..... me informerò.

_________________
Tutto passa.....meno el bus che te speti
Profilo Trova tutti i messaggi di giacomin Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Sab Giu 03, 2006 2:44 am Rispondi citando
york
Registrato: 18/12/05 18:14
Messaggi: 1423
Località: Victoria, BC, Canada




Mi me go xa lamenta sai tempo fa , co i ga elimina il sempre verde ai lati del binario fra Opcina e l'Obelisco...Il dava entrando a Opcina un senso de bel giardin e prosperita e estetica... Deso con sta vasca de bagnio, che la contrasta con la clasica sagoma de tram che tuti noi volemo ben,ma Dio Santo devi eser un foresto che no ghe interesa un boro, a decider ste mutilazioni... Il carel almeno coverserlo e darghe una sagoma piu qunea con un color piu adato come il tram... Il tram de Opcina ''penso''ogi di, xe piu un atrazion clasica con valor turistico, alora perche non mantenirlo in condizioni tali...BO!?

Salve

York

_________________
".......And whether or not it is clear to you, no doubt the Universe is unfolding as it should."
Profilo Trova tutti i messaggi di york Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Giu 05, 2006 10:28 pm Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




Ma alora voi propio no capì niente, no? Xe tuto parte del contrato coi sindacati dei trasporti. Quela xe caroza scudo che la contien anche la vasca de bagno per el frenador e el bilietaio, che cusì ala fine dele oto ore di turno i se pol ben pulito lavar e netarse.

Surprised Surprised Surprised
Orso Evil or Very Mad

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Lun Giu 05, 2006 11:43 pm Rispondi citando
Aussie Kangaroo
Registrato: 15/01/06 11:54
Messaggi: 1777
Località: Vermean




Comunque nianche l'autoblindo arancion iera sta beleza....

_________________
Ci vuole tutta una vita per capire che nella vita non serve capire tutto
Profilo Trova tutti i messaggi di Aussie Kangaroo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
MessaggioInviato: Mar Giu 06, 2006 9:36 am Rispondi citando
Babu
Registrato: 15/10/05 15:42
Messaggi: 609
Località: Trieste




... ma almeno iera in sintono ... "architettonico". L'abbinamento stilistico del vecio tram con la vasca de bagno equival a veder una ferrari che rimorcia un carro de fien !!

_________________
Babu
Profilo Trova tutti i messaggi di Babu Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Giu 07, 2006 12:24 am Rispondi citando
Aussie Kangaroo
Registrato: 15/01/06 11:54
Messaggi: 1777
Località: Vermean




La sintonia iera solo perchè ormai ierimo abituadi a l'abinada. Ma varda ben i do cari: no i xe stilisticamente simili, ne per forma (tonde le caroze, spigoloso l'autoblindo) ne tanto meno per colori (bianco/blu le caroze, grigie prima e arancion dopo el sburtavagoni).

Per mi, dopo che i ghe gaverà messo la capotina (e i ghe la meterà), sto novo sburta vagoni no sarà sto pugno nei oci che se pensa.

_________________
Ci vuole tutta una vita per capire che nella vita non serve capire tutto
Profilo Trova tutti i messaggi di Aussie Kangaroo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Tram de Opcina
Indice del forum » treni,filovie,tram ecct.
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 2 di 20  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, ... 18, 19, 20  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015