TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » sagre fiere manifestazioni » Libreria Lovat Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Gio Lug 23, 2015 2:59 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




LUNEDI' 27 luglio alle ore 18:00

ECO REATI E FERRIERA
Incontro pubblico organizzato dall'Associazione RIFARE L'ITALIA e dal PD di Trieste
Partecipano il Sindaco Roberto Cosolini e Anna Rossomando , deputata del PD.

Inquinamento ambientale, disastro ambientale, traffico e abbandono di materiale ad alta radioattività, impedimento del controllo e omessa bonifica; sono i cinque nuovi reati previsti dalla Legge sugli Ecoreati.
Il testo approvato a maggio individua nuove fattispecie di reato introducendo azioni molto efficaci nella prevenzione e nella repressione degli illeciti. Come una speciale aggravante, legata ai reati che vengono commessi dalla criminalità organizzata, che ha l'obiettivo di colpire in maniera puntuale proprio le cosiddette ecomafie. L¹equilibrio trovato nel testo garantisce, cittadini e imprese sane del Paese.

I rappresentanti dell'Associazione "Rifare l'Italia" presenteranno la Legge insieme ad Anna Rossomando (Deputata PD, Commissione Giustizia) e con il Sindaco Roberto Cosolini e Pierluigi Barbieri dell¹Università di Trieste approfondiranno le molte azioni intraprese a Trieste per garantire attenzione all¹ambiente e alla salute dei cittadini senza dimenticare la stabilità economica e lavorativa.

Hanno inoltre garantito la loro presenza Cristiano Shaurli, Assessore regionale alle risorse agricole e forestali e Nerio Nesladek, Segretario del PD Provinciale Trieste.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Ago 27, 2015 2:49 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Mercoledi' 2 settembre - ore 18:00
ADRIANA DI MEGLIO presenta LA LANTERNA IN GIALLO (Luglio, 2015).

La solidarieta' femminile allo stabilimento balneare triestino "La Lanterna" e' naturale come prendere il sole.
Donne di ogni eta' affrontano una spaventosa serie di delitti di altre donne...ma chi sara' questo "mostro di Trieste"? Storie e vite normali si sfiorano e si intrecciano durante un'estate densa di avvenimenti, senza mai rinunciare al mare...

Introdurra' l¹autrice, il pittore SERGIO GERZEL.

ADRIANA DI MEGLIO e' la blogger triestina di "Ghiaccio e limone", autrice di "Non salvate le apparenze".

Venerdi' 4 settembre - ore 18:00
MONICA DI SISTO presenta NELLE MANI DEI MERCATI. PERCHE' IL TTIP VA FERMATO (Emi, 2015)
Incontro promosso dal Circolo del Manifesto di Trieste Raffaele Dovenna.

TTIP: se lo conosci lo eviti. Per decifrare la sigla bisogna conoscere l'inglese (tradotto in italiano significa Partenariato Transatlantico per il Commercio e gli Investimenti), ma per capirne il contenuto basta conoscere le imprese. Ormai quelle che contano sono le multinazionali, imprese così grandi per cui nessuna nazione contiene abbastanza consumatori da assorbire tutti i loro prodotti. Per espandersi hanno bisogno di scorrazzare liberamente per il mercato-mondo in modo da collocare in ogni punto del pianeta le loro merci standardizzate. Ma l'ostacolo sono le leggi nazionali che in nome dell'ambiente, della salute, dell'occupazione pongono limiti all'andirivieni delle multinazionali e delle loro merci dannose. Ed ecco accordi come il TTIP, che hanno lo scopo di mettere la museruola ai parlamenti nazionali per obbligarli a eliminare ogni regola che limiti il profitto e gli affari. Il saggio e' scritto a sei mani con MARCO BERSANI e ALBERTO ZORATTI.

Introdurranno l' autrice, EMILIA ACCOMANDO del Gruppo di lavoro TTIP di Udine e LIVIO SOSSI, Consigliere comunale SEL e Giacomo Candotto del Circolo del Manifesto di Trieste.

MONICA DI SISTO e' Vicepresidente di Fairwatch e insegna Modelli di sviluppo economico alla Facoltà di scienze sociali della Pontificia Università Gregoriana.

Martedi' 8 settembre - ore 18:30
FRANCESCO BOER presenta IL VOLTO ARCANO DI TRIESTE (Bruno Fachin Editore, 2014)

Nelle strade di Trieste e sulle facciate dei palazzi c'è una miriade di statue, fregi e bassorilievi: non solo nel centro storico, ma in tutte le vie, in tutti i rioni. Un' incantevole costellazione di simboli.
Il libro "Il volto arcano di Trieste" di Francesco Boer vuole essere un invito a questo mondo fantastico, una guida nel labirinto meraviglioso di sogni e ricordi che spuntano fra le case della città. Se si scopre la giusta chiave di lettura, Trieste può diventare simile ad un enorme libro illustrato, un antico manoscritto inciso nella pietra; passeggiare per le sue strade sarà allora come camminare fra pensieri e simboli di ere passate.

FRANCESCO BOER è nato a Ronchi nel 1980. Da anni si dedica allo studio dei simboli, con cui cerca di cucire assieme la storia, la psicologia, l'arte e la vita quotidiana.
E' autore di romanzi e saggistica, nonchè curatore di diversi siti dedicati alla simbologia nelle più diverse sfaccettature.

Mercoledi' 9 settembre - ore 18:00
ANDREA BETTINI presenta NON SIAMO MICA LA COCA-COLA MA ABBIAMO UNA BELLA STORIA DA RACCONTARE. (Franco Angeli, 2015)

Nell'immaginario collettivo la Coca-Cola è il brand per eccellenza; e anche nell'ambito del Corporate Storytelling, la bevanda con le bollicine è un punto di riferimento. Ma per usare lo storytelling non serve essere una grande multinazionale, anzi, il Corporate Storytelling può essere adottato anche da piccole e medie imprese e perfino da singoli imprenditori o talentuosi artigiani. Affiancando storie reali tratte dalla viva esperienza dell'autore a parti più analitiche, in cui sono evidenziati gli aspetti distintivi di ogni esperienza, il libro mostra non solo come lo storytelling sia utile alle più diverse funzioni aziendali ma possa anche avvalersi di una grande varietà di supporti.

ANDREA BETTINI, storytelling specialist, accompagna le aziende nell'applicazione di processi narrativi alle loro diverse funzioni aziendali. Collabora con Storyfactory, società di riferimento in Italia per il Corporate Storytelling. Autore di format narrativi per differenti media ed ideatore del progetto cross-mediale "Il mecenate d'anime", è contributor per Che futuro! Lunario dell'Innovazione e Corriere Innovazione. Curatore del blog "To Be Continued" dedicato al Corporate Storytelling su Nòva - Il Sole 24 Ore. È responsabile della piattaforma di storie online OVSTALKS e collabora con SMG Agenzia Alto Adige Marketing per il progetto editoriale "Storie da Vivere".

Venerdi' 11 settembre - ore 18:00
ITINERARI PALESTINESI
Incontro promosso dal gruppo IBRIQ.

"Quando ho cominciato a fare passeggiate sulle colline palestinesi, non mi rendevo conto di attraversare un territorio che stava scomparendo". Cosi' RAJA SHEHADEH avvocato per i diritti umani e scrittore, introduce il suo libro "Il pallido dio delle colline. Sui sentieri della Palestina che scompare" (EDT, 2010).
L'incontro vuole essere un invito a visitare la Palestina e per questo il gruppo IBRIQ, con la partecipazione in videoconferenza con la guida HASSAN MUAMER, racconta alcune camminate in cui la meraviglia di fronte ai paesaggi di grande bellezza si alterna alla inevitabile indignazione per la brutalita' dell'occupazione militare.

Sabato, 12 settembre - ore 11:30
CARTACCIA ­ LABORATORIO
In collaborazione con l'Associazione il Ponte

COSTRUIAMO UN SEGNALIBRO ANIMATO!
Per i piccoli lettori un divertente laboratorio per costruire assieme un semplice e colorato segnalibro personalizzato.

Lunedi' 14 settembre - ore 11:00
L'Associazione ANNO UNO presenta l'edizione 2015 di I MILLE OCCHI - Festival internazionale del cinema e delle arti .

Nel corso della conferenza stampa, il direttore SERGIO M. GERMANI , alla presenza del critico cinematografico OLAF MOELLER e dei rappresentanti degli enti sostenitori del festival, introdurra' la XIV edizione: APPARIZIONE.
Il festival, con sede a Trieste e realizzato dal 2002 dall'Associazione culturale Anno uno, offre un incontro tra cinema internazionale del passato e produzione corrente.

Martedi' 15 settembre - ore 18:00
A.G.I. presenta COME OSSERVARE LA PROPRIA SCRITTURA E SCOPRIRE QUALCOSA DI SE STESSI

L'A.G.I. Trieste, Associazione Grafologica Italiana sezione di Trieste propone un' introduzione alla grafologia . Verranno indicati anche dei libri di grafologia per chi è interessato alla materia.
Relatore dott. MAURO GALLI, grafologo e docente di grafologia.

Mercoledi' 16 settembre - ore 18:00
MARCO FERRINI presenta LEADERSHIP DEL BENESSERE (Centro Studi Bhaktivedanta,2015)

Psicologia per una gestione creativa delle risorse umane. Oggi anche i meno accorti cominciano ad intuire che forse stiamo pagando il conto di un illusorio quanto pericoloso ed insostenibile benessere. Un lavoro che non appaga interiormente é patologico di per sé, e non saranno certo vacanze e svaghi a sanarne le cause: potranno solo occultare i sintomi e rimandare l'inevitabile "bruciatura" finale, soprattutto nei leader. La produttivita' non é uno sforzo quando strategia e azione sono illuminate da un fondamento etico e da una conoscenza superiore, quando il leader motiva gli altri su di un piano che ha come riscontro affidabilità e credibilità sperimentate nel quotidiano. Per essere veramente tale, una Leadership del Benessere deve permettere di vivere e agire nel benessere, e anche di produrlo.

MARCO FERRINI, Matsyavatara das, Fondatore e Presidente del Centro Studi Bhaktivedanta e Direttore dell'Accademia di Scienze Tradizionali dell'India, è counselor e guida spirituale. E' autore di saggi e libri di letteratura, teologia, psicologia, filosofia, scienza, arte e spiritualità, fondati su temi della tradizione Yoga e Bhakti e sul sapere millenario dei Veda. Nei suoi libri, conferenze, seminari offre strumenti per riscoprire le risorse interiori e valorizzarle per una crescita significativa sul piano personale e sociale, e mette a disposizione un percorso di conoscenza e di esperienza utile a migliorare il benessere globale dell¹individuo, mettendo a punto, in aiuto alle difficoltà personali, soluzioni praticabili nel quotidiano.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Set 14, 2015 10:56 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Lunedi' 14 settembre ­ ore 11:00
L¹Associazione ANNO UNO presenta l¹edizione 2015 di I MILLE OCCHI - Festival internazionale del cinema e delle arti .

Nel corso della conferenza stampa, il direttore SERGIO M. GERMANI M. Germani, alla presenza del critico cinematografico OLAF MOELLER e dei rappresentanti degli enti sostenitori del festival, introdurrà l'edizione XIV: Apparizione.
Il festival, con sede a Trieste e realizzato dal 2002 dall¹Associazione culturale Anno uno, offre un incontro tra cinema internazionale del passato e produzione corrente. Diventato ormai un appuntamento imprescindibile per gli appassionati propone un programma in cui il gusto della scoperta s'intreccia in ogni momento col piacere della visione nella certezza che il pubblico di oggi, stanco della routine del già noto, cerchi piuttosto l'apertura verso l'ignoto.

Martedi' 15 settembre ­ ore 18:00
A.G.I. presenta COME OSSERVARE LA PROPRIA SCRITTURA E SCOPRIRE QUALCOSA DI SE STESSI
A.G.I. Trieste, Associazione Grafologica Italiana sezione di Trieste propone un' introduzione alla grafologia . Verranno indicati anche dei libri di grafologia per chi è interessato alla materia.
Relatore dott. MAURO GALLI, grafologo e docente di grafologia.

Mercoledi' 16 settembre ­ ore 18:30
MARCO FERRINI presenta LEADERSHIP DEL BENESSERE (Centro Studi Bhaktivedanta,2015)

Psicologia per una gestione creativa delle risorse umane. Oggi anche i meno accorti cominciano ad intuire che forse stiamo pagando il conto di un illusorio quanto pericoloso ed insostenibile benessere. Un lavoro che non appaga interiormente è patologico di per sé, e non saranno certo vacanze e svaghi a sanarne le cause: potranno solo occultare i sintomi e rimandare l'inevitabile "bruciatura" finale, soprattutto nei leader. La produttività non è uno sforzo quando strategia e azione sono illuminate da un fondamento etico e da una conoscenza superiore, quando il leader motiva gli altri su di un piano che ha come riscontro affidabilità e credibilità sperimentate nel quotidiano. Per essere veramente tale, una Leadership del Benessere deve permettere di vivere e agire nel benessere, e anche di produrlo.

MARCO FERRINI, Matsyavatara das, Fondatore e Presidente del Centro Studi Bhaktivedanta e Direttore dell¹Accademia di Scienze Tradizionali dell¹India, è counselor e guida spirituale. E' autore di saggi e libri di letteratura, teologia, psicologia, filosofia, scienza, arte e spiritualità, fondati su temi della tradizione Yoga e Bhakti e sul sapere millenario dei Veda. Nei suoi libri, conferenze, seminari offre strumenti per riscoprire le risorse interiori e valorizzarle per una crescita significativa sul piano personale e sociale, e mette a disposizione un percorso di conoscenza e di esperienza utile a migliorare il benessere globale dell¹individuo, mettendo a punto, in aiuto alle difficoltà personali, soluzioni praticabili nel quotidiano.

Venerdi¹ 18 settembre ­ ore 18:00
MARCELO FIGUERAS presenta AQUARIUM (L¹Asino d¹Oro, 2015)

Una favola utopica, che prende piede in una terra secca e apparentemente sterile come Israele. Una storia che come tutte le favole ha il suo risvolto positivo grazie all¹incontro di un uomo e una donna che "reinventano l¹amore".
Filo conduttore del romanzo è il viaggio che Ulisse Rosso, psicologo argentino, fa in Israele in cerca dei suoi figli. Dopo una complicata separazione, la moglie ha infatti portato via i bambini dall¹Argentina. Il viaggio di Ulisse è una sorta di odissea contemporanea, uno straniero che arriva in un mondo nuovo, diverso "che parla inglese con la semplicità di Tarzan", che si ritrova a lottare strenuamente per farsi comprendere e recuperare, fisicamente e non, il rapporto con la sua famiglia, con ciò che più ama. Il Paese che Ulisse trova è un posto devastato dalla violenza dell¹Intifada, della guerra tra palestinesi ed israeliani, ed in qualche modo il contesto generale diventa simbolo e rappresentazione dei sentimenti che il protagonista si trova ad affrontare.
L'incontro con Irit, un¹artista israeliana, sarà il punto di svolta della storia: le lingue sono differenti e non possono capirsi attraverso il linguaggio, ma proprio per questo motivo ne svilupperanno uno loro, personale, fatto non di parole, ma di sguardi, di tatto, di affetti e sensazioni.
Questa appassionante storia d'amore diventa simbolo di come, anche quando sembra esserci solo silenzio, incomprensione e diversità, sia possibile e necessario trovare un modo di capirsi ed amarsi profondamente.
Marcelo Figueras ha scritto questo romanzo dopo la sua esperienza come inviato di guerra durante la seconda Intifada.

Dialoghera' con l'autore, la giornalista ANNA VITALIANI, Tgr Friuli Venezia Giulia.

MARCELO FIGUERAS è nato nel 1962 a Buenos Aires. Scrittore, sceneggiatore e giornalista, ha lavorato come reporter di guerra e ha pubblicato diverse opere di narrativa, tra cui El muchacho peronista e La batalla del calentamiento. Prima di essere un romanzo, Kamchatka (L'Asino d¹oro 2014), vincitore del Premio Scanno 2014, nasce come sceneggiatura dell¹omonimo film di Marcelo Piñeyro, che nel 2003 ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura al Festival del cinema dell¹Avana.

Lunedi¹ 21 settembre ­ ore 18:00
CLAUDIA CONTIN presenta NE¹ SERVA NE¹ PADRONA (Edizioni Forme Libere, 2015)

Né serva Né padrona è dedicato alle figure femminili della Commedia dell¹Arte e alla loro emancipazione, iniziata nel Cinquecento, che ancora oggi ispira le attrici contemporanee. Il tema fonda? mentale è la "Donna in scena": oggi siamo abituati a vedere la figura e la personalità femminile sulle scene contemporanee, ma nel XVI secolo in Italia la "Donna in scena" era quasi un'eresia. Alle donne era vietato "calcare le scene" e le Fraternal Compagnie di Commedia dell'Arte furono le prime a contravvenire a questa esclusione, portando in scena donne coraggiose che si distinsero nell'arte oratoria, poetica, musicale e comica. Questa rivoluzione nei confronti dell'antica condizione femminile fu una delle principali cause di censura e di condanna, da parte della Chiesa, della professione degli attori e dei comici in generale, ma fu anche un'apertura straordinaria alla nuova condizione moderna della donna, perche' pose le basi della sua emancipazione, per le sue professioni e per i suoi diritti, anche nei secoli seguenti, fino alle donne del Terzo Millennio. In questa Confessione?Buffa l¹attrice Claudia Contin Arlecchino che "convive" da sempre, nella sua carriera teatrale, con il carattere di Arlecchino, si "spoglia" sulla scena dei suoi panni maschili e ci invita a scoprire la sua filosofia autoironica sulla femminilità e i segreti del mestiere delle "comiche".

CLAUDIA CONTIN ARLECCHINO è autrice, attrice, regista e artista figurativa, conosciuta in tutto il mondo come la prima donna a interpretare il carattere maschile di Arlecchino sin dal 1987. Ha già pubblicato numerosi testi teatrali, saggi e ricerche di antropologia teatrale, tradotti in varie lingue. Ha fondato nel 1990 e tuttora dirige assieme al regista Ferruccio Merisi, la "Scuola Sperimentale dell¹Attore" a Pordenone e dal 1997 e' co?direttore artistico del festival annuale internazionale "L¹Arlecchino Errante". Nel 2007 ha fondato il laboratorio d¹arte e artigianato "Porto Arlecchino", in collaborazione col grafico, fotografo e musicista Luca Fantinutti.

Mercoledi' 23 settembre ­ ore 18:00
TIZIANA CAMERAN presenta IL SUCCESSO ADESSO. DIVENTA IL VENDITORE NUMERO UNO (InMind, 2015)

Obiettivo di questo manuale è insegnare a chiudere l'80% delle trattative di vendita al primo incontro. La differenza tra un buon venditore e un cattivo venditore sta nel modo di agire e di affrontare le problematiche legate a questo tipo di lavoro e, di conseguenza, alla sua clientela. Regola fondamentale è distinguersi e per farlo bisogna sapersi promuovere, puntando sulla credibilità e sull'autorevolezza delle proprie competenze nonché sulla bontà dei prodotti e servizi che si offrono.

TIZIANA CAMENAR, nata a Trieste nel 1972, è imprenditore e business coach. Dopo aver terminato il percorso di studi in ambito economico e commerciale, ha aperto e gestito con successo varie attività nel settore informatico e dell¹energia rinnovabile. Ha conseguito la certificazione come Real Result Coach, NLP Business Master Practitioner e NLP Coach. Oggi aiuta imprenditori, manager, team aziendali a raggiungere i loro obiettivi, a risanare le loro attività ed aumentare i loro fatturati
Manca foto autrice

Sabato 26 settembre ­ ore 11:00
CARTASTRACCIA
FUMETTOLAB a cura dell'ACCADEMIA DI FUMETTO

L'Accademia di Fumetto, Arti Grafiche, Design, Moda di Trieste, in occasione dell'apertura del nuovo Anno Accademico propone un workshop di fumetto e disegno dedicato a bambini e ragazzi dai 9 ai 13 anni.
Un viaggio divertente e stimolante nel mondo del fumetto, tra personaggi fantastici, colori sgargianti, storie, emozioni, avventure e meraviglie traboccanti da magici scaffali.
A condurre i giovani viaggiatori ci penseranno gli insegnanti dell'Accademia.

Mercoledi' 30 settembre ­ ore 17:00 CARTASTRACCIA
NICOLETTA COSTA presenta C¹ERA UNA VOLTA E POI? (Edizioni ImagiCom, 2015)

L'autrice triestina piu'amata dai bambini ci presentera' e illustrera' una nuova bellissima collana di fiabe classiche impreziosite da coloratissimi stickers attacca stacca da parete e da un grande poster.

L¹incontro si svolgera' nella sala principale della libreria.

A partire da lunedi' 14 settembre, riprendono gli incontri di lettura condivisa a cura dell'Associazione LEGGERE PER VIVERE con il consueto orario: lunedì 16:00-18:00
mercoledi 10:00-12.00 e 17:30-19.00
giovedì 16:30-18.00.
Il libro condiviso e' "Un incantevole Aprile" di Elizabeth von Arnim.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Set 28, 2015 8:16 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Mercoledi' 30 settembre ­ ore 17:00 CARTASTRACCIA
NICOLETTA COSTA presenta C'ERA UNA VOLTA E POI? (Edizioni ImagiCom, 2015)

L'autrice triestina piu' amata dai bambini ci presentera' e illustrera' una nuova bellissima collana di fiabe classiche impreziosite da coloratissimi stickers attacca stacca da parete e da un grande poster.

L'incontro si svolgera' nella sala principale della libreria.

venerdì' 2 ottobre - ore 18:00
GIOVANNA ZUCCA presenta ASSASSINIO ALL'IKEA (Fazi, 2015)

Il 21 dicembre, a ridosso del Natale, il corpo di Amilcare Borgomastro viene trovato dentro il cassettone di un letto, in un negozio Ikea. E'questo l'avvenimento che portera' quattro personaggi a sfiorarsi quel tanto da permettere al lettore di addentrarsi nelle loro vite e nei risvolti di un insolito mistero fino all'imprevedibile, spiazzante finale. Chi ha ucciso Amilcare Borgomastro? Si tratta davvero di un regolamento di conti interno alla mala, come viene ipotizzato dalla polizia, o piuttosto di un delitto passionale? E' l'amore all'origine di tutto? O la vendetta?
Un giallo tutto da ridere sullo scenario di una provincia sonnacchiosa ma vitale in cui le riflessioni sull'amore delle due protagoniste condiscono un intreccio vivace e piccante fatto di ricordi, avventure, segreti e irresistibili chiacchiere fra donne.

GIOVANNA ZUCCA vive a Treviso e lavora in ospedale. Nel 2011 ha esordito con Mani calde, vincendo il Premio Rhegium Julii Opera Prima 2012. Il suo secondo romanzo, Una carrozza per Winchester, ispirato alla vita di Jane Austen, ha ricevuto una menzione d¹onore al Premio Merck Serono 2014. Laureata in filosofia, collabora attivamente con il Centro di studi sull'etica dell' Università Ca' Foscari di Venezia.
Dialoghera' con l'autrice, FRANCESCO DE FILIPPO, giornalista ANSA.

sabato 10 ottobre - ore 18:00
LUCA BIANCHINI presenta DIMMI CHE CREDI AL DESTINO (Mondadori, 2015)

Ornella ama i cieli di Londra, il caffè con la moka e la panchina di un parco meraviglioso dove ogni giorno incontra Mr George, un anziano signore che ascolta le sue disavventure, legate soprattutto a un uomo che lei non vede da troppo tempo, e che non riesce a dimenticare. A cinquantacinque anni, Ornella si considera una campionessa mondiale di cadute, anche se si è sempre saputa rialzare da sola. Per fortuna può contare su Bernard, il suo vicino di casa, che la osserva da lontano e la conosce meglio di quanto lei conosca se stessa. L'ultima batosta, però, è difficile da accettare. La piccola libreria italiana che dirige nel cuore di Hampstead - dove le vere star sono due pesci rossi di nome Russell & Crowe - rischia di chiudere: il proprietario si è preso due mesi per decidere. Lei, che sa lottare, ha imparato anche a lasciarsi aiutare, e così chiama in soccorso la Patti, la sua storica amica milanese inimitabile compagna di scorribande - che arriva in città con poche idee e tante scarpe, ma sufficiente entusiasmo per trovare qualche soluzione utile a salvare l'Italian Bookshop.

LUCA BIANCHINI è nato a Torino l'11 febbraio 1970 e crede nel destino. Per Mondadori ha pubblicato i romanzi Instant Love (2003), Ti seguo ogni notte (2004), Se domani farà bel tempo (2007) e Siamo solo amici (2010). Nel 2005 ha scritto la biografia di Eros Ramazzotti Eros - Lo giuro. Nel 2013 ha pubblicato con grande successo le storie pugliesi di Io che amo solo te e La cena di Natale. Io che amo solo te sarà presto un film. Ha condotto per anni "Colazione da Tiffany" su Radio2 e collabora con "la Repubblica" e "Vanity Fair", per cui tiene il blog "Pop Up".

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Ott 04, 2015 1:33 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Sabato 10 ottobre - ore 11:00
CARTASTRACCIA - NATI PER LEGGERE

"NATI PER LEGGERE CONSIGLIA. Incontri per insegnanti, educatori, genitori e famiglie sui libri per la prima infanzia, tra novità editoriali e classici intramontabili."
Antonella Farina, referente provinciale NpL, dialogherà con il pubblico sulla bibliografia nazionale ³Nati per leggere: una guida per genitori e futuri lettori² (2015). Incursioni di lettura a cura delle Ambasciatrici delle Storie.
Da quest'anno i tradizionali appuntamenti con le Ambasciatrici delle Storie di Nati per Leggere cambiano. Non più letture per bambini e famiglie ma consigli sui libri più belli.

sabato 10 ottobre - ore 18:00
LUCA BIANCHINI presenta DIMMI CHE CREDI AL DESTINO (Mondadori, 2015)

Ornella ama i cieli di Londra, il caffè con la moka e la panchina di un parco meraviglioso dove ogni giorno incontra Mr George, un anziano signore che ascolta le sue disavventure, legate soprattutto a un uomo che lei non vede da troppo tempo, e che non riesce a dimenticare. A cinquantacinque anni, Ornella si considera una campionessa mondiale di cadute, anche se si è sempre saputa rialzare da sola. Per fortuna può contare su Bernard, il suo vicino di casa, che la osserva da lontano e la conosce meglio di quanto lei conosca se stessa. L'ultima batosta, però, è difficile da accettare. La piccola libreria italiana che dirige nel cuore di Hampstead - dove le vere star sono due pesci rossi di nome Russell & Crowe - rischia di chiudere: il proprietario si è preso due mesi per decidere. Lei, che sa lottare, ha imparato anche a lasciarsi aiutare, e così chiama in soccorso la Patti, la sua storica amica milanese inimitabile compagna di scorribande - che arriva in città con poche idee e tante scarpe, ma sufficiente entusiasmo per trovare qualche soluzione utile a salvare l'Italian Bookshop.

LUCA BIANCHINI è nato a Torino l'11 febbraio 1970 e crede nel destino. Per Mondadori ha pubblicato i romanzi Instant Love (2003), Ti seguo ogni notte (2004), Se domani farà bel tempo (2007) e Siamo solo amici (2010). Nel 2005 ha scritto la biografia di Eros Ramazzotti Eros - Lo giuro. Nel 2013 ha pubblicato con grande successo le storie pugliesi di Io che amo solo te e La cena di Natale. Io che amo solo te sarà presto un film. Ha condotto per anni "Colazione da Tiffany" su Radio2 e collabora con "la Repubblica" e "Vanity Fair", per cui tiene il blog "Pop Up".

Dialoghera' con l'autore, la giornalista CRISTINA BONADEI.

lunedi' 12 ottobre - ore 18:00
CATERINA CONDOLUCI presenta UOMINI E DONNE OLTRE LA SIEPE (Palombi Editori, 2015)

Il romanzo "Uomini e donne oltre la siepe" è uno scorcio di vita contemporanea, una sorta di commedia umana che vede protagonista principale una donna di nome Margherita. Oltre la siepe, metafora dell'esistenza, vivono uomini e donne con i loro eventi, osservati, raccontati, coinvolti nella società odierna in molte sue sfumature. Margherita è dentro e fuori la storia, protagonista e narrante, discreta e sempre coinvolgente, però, con i suoi racconti che suscitano intense e profonde imitazioni. Caterina Condoluci delinea un affresco amaro e frizzante, accigliato e spigliato del nostro momento storico, che ben coglie, sottovoce ma incisivamente, la confusione dei ruoli e la ricerca di nuove strade da percorrere da parte dei personaggi nelle loro passioni, storie ed esistenze per un rinnovato equilibrio del vivere. Arte e letteratura, immagini e parole in un romanzo che è uno spaccato di vita contemporanea

CATERINA CONDOLUCI vive nel Veneto. dove ha esercitato per lungo tempo la professione di docente d¹Italiano e Storia. Appassionata d¹Arte e di Letteratura, è molto attenta all¹evoluzione della società e dà il suo contributo a conferenze e dibattiti su tale tematica. Di recente ha partecipato ad un incontro con Maurizio Pallante ed altri relatori sull¹Evoluzione della famiglia contemporanea.

Dialogheranno con l'autrice LAURA RUMIZ della Casa Internazionale delle Donne e CRISTINA ROCCHI, mitologa.

Mercoledi' 14 ottobre - ore 18:00
SUSANNA BERGINC e PAOLO SEGULIN presentano METAMEDICINA: L¹IMPORTANZA DELLA MEMORIA EMOZIONALE

Ogni volta che viviamo un¹esperienza di qualunque tipo nella nostra vita, la registriamo automaticamente nella nostra memoria emozionale con valenza positiva o negativa, e cioè se è una situazione da ripetere o da evitare. In questo modo ogni volta che ci troveremo a rivivere una situazione simile, la nostra memoria prevederà (per comparazione con la situazione precedente) come potrebbe concludersi, senza considerare che in realtà potrebbe esserci un finale completamente diverso (vuoi perché la situazione è diversa, oppure perché noi nel frattempo siamo cambiati o maturati).
Quindi, se da bambini questo meccanismo ci è servito per sopravvivere, da adulti ci porta molto spesso a giudicare erroneamente quello che ci accade e ci porta inevitabilmente a conclusioni sfavorevoli, facendoci ripetere vecchi schemi che ci impediscono di essere spontaneamente noi stessi.
Comprendere come funziona la memoria emozionale e riconoscere le convinzioni limitanti che albergano dentro di noi, è il primo passo per poter trasformare la nostra vita.

I due relatori - Susanna Berginc (scrittrice, naturopata e consulente di Metamedicina) Paolo Segulin (consulente di Metamedicina) -porteranno la loro esperienza nella Metamedicina e gli insegnamenti ricevuti direttamente da Claudia Rainville.


Giovedi' 15 ottobre - ore 18:00
TIZIANO DALL'OMO presenta ECONOMIA E INDIFFERENZA (Fare Libri, 2015)

L'uomo contemporaneo di fronte ai soldi e alla religione.
Fare il bene e fare il proprio interesse possono essere due cose conciliabili tra loro, ecco il problema alla base di questo scritto. Un'inconciliabilità di base tra morale ed economia si intravede subito; la morale estende i suoi più propri significati al comportamento dell'uomo in mezzo agli altri e l'economia invece garantisce il suo risultato sulla base dell'analisi di cicli di comportamento soprattutto collettivo delle società al fine di ricavarne una previsione e di asimmetrie informative la cui presenza non solo non viene dichiarata dai protagonisti dei mercati, ma viene taciuta per utilizzarle in anticipo su tutti gli altri.

TIZIANO DALL'OMO è autore, tra gli altri, di Diamanti e Finanza. E' uno dei maggiori esperti al mondo di Diamanti e ogi lavora nel Diamante e nell¹Oro da Investimento.

Sabato 17 ottobre- ore 11:00
CARTASTRACCIA - TANTE STORIE CON PEPPA PIG!

Vieni a leggere con PEPPA PIG
lettura animata-attività ludica minilaboratorio con Peppa Pig.
Peppa non si stanca mai di vivere nuove avventure, così come i bambini non si stancano mai di ascoltare le sue storie.

Per bambini dai 3 anni con accompagnatore.

martedì' 20 ottobre - ore 11:00
MARINA BACCOS e MARIA GABRIELLA GUERRA presentano STUDENTI IN ...PASTA. RICETTE PER SOPRAVVIVERE LONTANO DALLA CUCINA DELLA MAMMA (MGS Press 2015)

Un ricettario dedicato ai ragazzi e alle ragazze che vivono lontano da casa per motivi di studio. La cucina di mamma è lontana e bisogna arrangiarsi quotidianamente per colazione, pranzo e cena. Le due autrici ­ due mamme ­ negli anni universitari dei loro figli si sono spesso sentite chiedere ricette, cosa comprare per avere sempre una scorta di emergenza, come organizzare la dispensa e, soprattutto, come preparare piatti semplici, economici e sani.

Mercoledi' 21 ottobre - ore 18:00
MARIA NIVES DELISE presenta GENITORI EFFICACI di Thomas Gordon (La Meridiana Editore)

Maria Nives Delise ci presenterà il metodo formativo ideato da Thomas Gordon allievo di Carl Rogers, e descritto nel libro GENITORI EFFICACI (La Meridiana Editore). Assieme al metodo verra' anche presentato il corso tenuto dalla stessa Delise e che si prefigge di sviluppare o migliorare la sensibilità e le competenze necessarie per affrontare con successo i complessi e molteplici aspetti della vita familiare e dei rapporti tra genitori e figli: la qualità dell¹interazione educativa, le competenze interpersonali e le abilità comunicative in famiglia. Tali abilità, una volta acquisite, facilitano realmente la soluzione dei problemi e progressivamente contribuiscono alla creazione di un clima familiare salutare, soddisfacente e produttivo per genitori e figli. Un ulteriore vantaggio è nella possibilità di trasferire tali capacità relazionali in altri contesti come la scuola, il lavoro, le amicizie.

MARIA NIVES DELISE e' insegnante, counsellor professionista, formatrice di percorsi in ambito socio-educativo. Formatrice autorizzata dallo IACP (Istituto dell¹Approccio Centrato sulla Persona) dei percorsi formativi Gordon in Italia di "Insegnanti Efficaci", "Genitori Efficaci", "Giovani Efficaci" e "Kids Whorkshop" di Barbara Williams. Formatrice autorizzata Kaloi dei percorsi formativi "Insegnanti in Regola", "Genitori in Regola", "Scuola in Regola", "Ho un sogno per mio figlio" e "The Difference: organizzazioni in buona salute".

Giovedi' 22 ottobre- ore 18:00
SILVIA PALLAVER presenta L'ESTATE IN CUI STAVA CI VENNE A CERCARE (Robin Editrice, 2015).

Tesero, provincia di Trento. In macchina col padre nel tragitto di ritorno dalla stazione di Bolzano, Anna, studentessa fuori sede a Bologna, finisce per caso e del tutto inconsapevolmente nella località dove, fino la luglio del 1985, si trovavano i bacini di decantazione della Valle di Stava. Spinta dalla curiosità, Anna inizia un viaggio nella memoria di una delle più gravi tragedie che abbiano colpito il Trentino in epoca moderna. Divisa tra il lavoro estivo da cameriera e le interminabili nottate con gli amici di sempre, Anna non perde occasione per cercare di capire cosa sia successo in quegli anni, scoprendo inevitabilmente ferite mai rimarginate e faticosi ricordi. Una graphic novel, illustrata da Elia Tomaselli, che parla di questo drammatico episodio attraverso gli occhi di chi l'ha vissuto e le immagini di chi, troppo giovane all'epoca dei fatti, cerca di dare forma ai frammenti di discorsi sentiti durante l'infanzia.

SILVIA PALLAVER è nata e cresciuta a Tesero. Vive e lavora a Trieste, dove si occupa di organizzazione di eventi e progettazione di attività di promozione alla salute ed aggregazione giovanile.

Dialoghera' con l'autrice, ALESSANDRO MEZZENA LONA.

Sabato 24 ottobre - ore 18:00
MICHELE DALLA PALMA presenta OCCHI SUL MONDO Imparare a pensare per immagini

Dalle suggestioni delle Dolomiti alle atmosfere della laguna veneta e alla potenza primordiale dei vulcani nell¹Italia meridionale, i l fotoreporter, conosciuto a livello internazionale, presenta un ricco programma di workshop fotografici che realizzerà, in collaborazione con le Librerie Lovat, per imparare a guardare - e scoprire - mondi vicini e lontani,

Martedi' 27 ottobre - ore 18:00
BERT D'ARRAGON presenta IL BAMBINO E LA QUERCIA (Tipheret, 2015)

l protagonista del romanzo, Berengario, è un giovanissimo amanuense al seguito di uno dei grandi teologi medievali, incaricato di trascrivere le prediche di Mastro Eckhart, fino a seguirlo nelle sedute del processo per eresia a cui viene sottoposto alla corte papale di Avignone. La vicenda del pensatore benedettino, in lotta per una interpretazione aperta del rapporto uomo-Dio e critica delle sistemazioni tomistiche, viene raccontata dal giovane laico Berengario in lettere amorose alla principessa ucraina Vassilissa. Un punto di vista sfalsato ma illuminante.
I protagonisti, alcuni personaggi storici reali, altri d'invenzione, si muovono nell'Europa centrale, tra Strasburgo, Colonia ed Avignone, in un territorio punteggiato da cattedrali e conventi e percorso da dispute teologiche attraverso le quali si snoda lo sviluppo del pensiero dell'epoca.L'autore, ci conduce per mano a rivisitare un'epoca lontana, la prima metà del XIV secolo, inaugurando una trilogia che avrà come prossima tappa Costantinopoli, dove Berengario fugge dopo la condanna del suo Maestro, spiazzando lo scenario verso oriente.

BERT D'ARRAGON nato nel nord della Germania, si è laureato in Scienze dell¹Antichità presso la Facoltà di Lettere dell¹Università di Firenze. Ha lavorato in Sardegna, Vale d¹Aosta e Puglia. Attualmente vive in Toscana e lavora come funzionario pubblico. Nel tempo libero insegna Yoga e Meditazione Tibetana.
Nel 2008 ha vinto a Firenze il premio "Tiziano Terzani" per il racconto "Un Filo d¹erba sotto la tenda di ieri" e nel 2009 ha pubblicato il romanzo "La Libellula ­ Una storia di persone nella resistenza"

Giovedi' 29 ottobre - ore 18:00
PIETRO SPIRITO presenta NEL FIUME DELLA NOTTE (Ediciclo, 2015)

Un fiume misterioso, un reportage avventuroso che porta il lettore in un viaggio al centro della Terra. Un viaggio lungo il fiume Timavo, uno dei più misteriosi e affascinanti fiumi carsici del mondo, da oltre due secoli oggetto di studi ed esplorazioni. Dalle sorgenti, nei boschi della Croazia, fino alle risorgive e alle foci nel mare Adriatico, in prossimità di Duino, vicino Trieste, il percorso del "fiume della notte", com¹è stato anche definito, si snoda attraverso tre Stati - Croazia, Slovenia e Italia - in gran parte sottoterra, facendo la sua comparsa sul fondo di alcuni fra gli abissi più profondi d¹Europa, ma il suo sviluppo completo è a tutt¹oggi ignoto. Da oltre due secoli quattro generazioni di esploratori lo cercano ovunque, mentre le sue acque hanno attraversato la presenza dell¹uomo in queste terre dai tempi più antichi: da Strabone a Virgilio e fino ai nostri giorni il fiume fantasma non ha mai smesso di alimentare storie, miti, leggende, religioni.

PIETRO SPIRITO e' scrittore e giornalista professionista alle pagine culturali del quotidiano "Il Piccolo", ha pubblicato saggi, romanzi, racconti, e curato antologie.
Collabora con la Rai e diverse riviste e periodici tra cui "L'Indice". I suoi racconti sono stati tradotti in francese, catalano, croato, ungherese.
Ha svolto seminari e corsi di scrittura creativa e giornalismo in alcune scuole superiori, università enti e associazioni, ed è fra l¹altro socio e collaboratore della Deputazione di Storia patria della Venezia Giulia e della sezione italiana dell'Historical Diving Society.

Sabato 31 ottobre - ore 18:00
MARCO PECORARI presenta VESPEGGIANDO IN SUDAMERICA (Altromondo, 2015)

Una Vespa, la propria compagna e il Sudamerica. Da ottobre 2012 a marzo 2013, 21.000 chilometri percorsi attraverso il Cile, l¹Argentina, il Paraguay, il Brasile e l¹Uruguay. Una storia vera, fatta di incontri con persone fantastiche, soprattutto i molti appartenenti ai Vespa club locali che, con il sistema del passaparola, attendono l¹autore lungo il tragitto per fargli scoprire un mondo meraviglioso. Perché viaggiare con la Vespa non è soltanto andare in scooter. La vespa è un mezzo per comunicare e per conoscere.

MARIO PECORARI, goriziano del 1953, ha sempre vissuto a Trieste. Impiegato tecnico presso la Grandi Motori Trieste, prima, e poi nella Fincantieri, è stato uno sportivo e ha praticato la speleologia. Ma la sua vera passione è sempre stata la fotografia e i viaggi. Usando i mezzi più disparati, ha girato in Europa, in Medio Oriente e nel Sud Est Asiatico. Da quando ha conosciuto Sandra, anch¹essa amante delle due ruote, i viaggi in Vespa sono diventati i suoi preferiti, tanto da percorrere con essa più di 200.000 chilometri, raggiungendo le mete più varie, dai Balcani, alla Crimea, dal Mar d¹Azov, al Vietnam e al Sudamerica.

Ricordiamo gli incontri dell'Associazione LEGGERE PER VIVERE : lunedì 16:00-18:00
mercoledi 10:00-12.00 e 17:30-19.00
giovedì 16:30-18.00.
Il libro condiviso e' PIANGI PURE di Lidia Ravera.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Ott 17, 2015 2:16 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




martedì' 20 ottobre - ore 11:00
MARINA BACCOS e MARIA GABRIELLA GUERRA presentano STUDENTI IN ...PASTA. RICETTE PER SOPRAVVIVERE LONTANO DALLA CUCINA DELLA MAMMA (MGS Press 2015)

Un ricettario dedicato ai ragazzi e alle ragazze che vivono lontano da casa per motivi di studio. La cucina di mamma è lontana e bisogna arrangiarsi quotidianamente per colazione, pranzo e cena. Le due autrici ­ due mamme ­ negli anni universitari dei loro figli si sono spesso sentite chiedere ricette, cosa comprare per avere sempre una scorta di emergenza, come organizzare la dispensa e, soprattutto, come preparare piatti semplici, economici e sani.

Mercoledi' 21 ottobre - ore 18:00
MARIA NIVES DELISE presenta GENITORI EFFICACI di Thomas Gordon (La Meridiana Editore)

Maria Nives Delise ci presenterà il metodo formativo ideato da Thomas Gordon allievo di Carl Rogers, e descritto nel libro GENITORI EFFICACI (La Meridiana Editore). Assieme al metodo verra' anche presentato il corso tenuto dalla stessa Delise e che si prefigge di sviluppare o migliorare la sensibilità e le competenze necessarie per affrontare con successo i complessi e molteplici aspetti della vita familiare e dei rapporti tra genitori e figli: la qualità dell¹interazione educativa, le competenze interpersonali e le abilità comunicative in famiglia. Tali abilità, una volta acquisite, facilitano realmente la soluzione dei problemi e progressivamente contribuiscono alla creazione di un clima familiare salutare, soddisfacente e produttivo per genitori e figli. Un ulteriore vantaggio è nella possibilità di trasferire tali capacità relazionali in altri contesti come la scuola, il lavoro, le amicizie.

MARIA NIVES DELISE e' insegnante, counsellor professionista, formatrice di percorsi in ambito socio-educativo. Formatrice autorizzata dallo IACP (Istituto dell¹Approccio Centrato sulla Persona) dei percorsi formativi Gordon in Italia di "Insegnanti Efficaci", "Genitori Efficaci", "Giovani Efficaci" e "Kids Whorkshop" di Barbara Williams. Formatrice autorizzata Kaloi dei percorsi formativi "Insegnanti in Regola", "Genitori in Regola", "Scuola in Regola", "Ho un sogno per mio figlio" e "The Difference: organizzazioni in buona salute".

Giovedi' 22 ottobre- ore 18:00
SILVIA PALLAVER presenta L'ESTATE IN CUI STAVA CI VENNE A CERCARE (Robin Editrice, 2015).

Tesero, provincia di Trento. In macchina col padre nel tragitto di ritorno dalla stazione di Bolzano, Anna, studentessa fuori sede a Bologna, finisce per caso e del tutto inconsapevolmente nella località dove, fino la luglio del 1985, si trovavano i bacini di decantazione della Valle di Stava. Spinta dalla curiosità, Anna inizia un viaggio nella memoria di una delle più gravi tragedie che abbiano colpito il Trentino in epoca moderna. Divisa tra il lavoro estivo da cameriera e le interminabili nottate con gli amici di sempre, Anna non perde occasione per cercare di capire cosa sia successo in quegli anni, scoprendo inevitabilmente ferite mai rimarginate e faticosi ricordi. Una graphic novel, illustrata da Elia Tomaselli, che parla di questo drammatico episodio attraverso gli occhi di chi l'ha vissuto e le immagini di chi, troppo giovane all'epoca dei fatti, cerca di dare forma ai frammenti di discorsi sentiti durante l'infanzia.

SILVIA PALLAVER è nata e cresciuta a Tesero. Vive e lavora a Trieste, dove si occupa di organizzazione di eventi e progettazione di attività di promozione alla salute ed aggregazione giovanile.

Dialoghera' con l'autrice, ALESSANDRO MEZZENA LONA.

Sabato 24 ottobre - ore 18:00
VIAGGIARE: SCOPERTA, EMOZIONE, CONOSCENZA E AVVENTURA!
Michele Dalla Palma e Willy Fassio, fondatore del TucanoViaggi, storico tour operator attivo da
40 anni e leader nel settore dei viaggi avventura, raccontano le loro esperienze nei 5 continenti e la filosofia che sostiene la loro voglia di "scoprire il mondo", presentando le piu' interessanti proposte di viaggi che realizzeranno nel 2016.

Martedi' 27 ottobre - ore 18:00
BERT D'ARRAGON presenta IL BAMBINO E LA QUERCIA (Tipheret, 2015)

l protagonista del romanzo, Berengario, è un giovanissimo amanuense al seguito di uno dei grandi teologi medievali, incaricato di trascrivere le prediche di Mastro Eckhart, fino a seguirlo nelle sedute del processo per eresia a cui viene sottoposto alla corte papale di Avignone. La vicenda del pensatore benedettino, in lotta per una interpretazione aperta del rapporto uomo-Dio e critica delle sistemazioni tomistiche, viene raccontata dal giovane laico Berengario in lettere amorose alla principessa ucraina Vassilissa. Un punto di vista sfalsato ma illuminante.
I protagonisti, alcuni personaggi storici reali, altri d'invenzione, si muovono nell'Europa centrale, tra Strasburgo, Colonia ed Avignone, in un territorio punteggiato da cattedrali e conventi e percorso da dispute teologiche attraverso le quali si snoda lo sviluppo del pensiero dell'epoca.L'autore, ci conduce per mano a rivisitare un'epoca lontana, la prima metà del XIV secolo, inaugurando una trilogia che avrà come prossima tappa Costantinopoli, dove Berengario fugge dopo la condanna del suo Maestro, spiazzando lo scenario verso oriente.

BERT D'ARRAGON nato nel nord della Germania, si è laureato in Scienze dell¹Antichità presso la Facoltà di Lettere dell¹Università di Firenze. Ha lavorato in Sardegna, Vale d¹Aosta e Puglia. Attualmente vive in Toscana e lavora come funzionario pubblico. Nel tempo libero insegna Yoga e Meditazione Tibetana.
Nel 2008 ha vinto a Firenze il premio "Tiziano Terzani" per il racconto "Un Filo d¹erba sotto la tenda di ieri" e nel 2009 ha pubblicato il romanzo "La Libellula ­ Una storia di persone nella resistenza"

Giovedi' 29 ottobre - ore 18:00
PIETRO SPIRITO presenta NEL FIUME DELLA NOTTE (Ediciclo, 2015)

Un fiume misterioso, un reportage avventuroso che porta il lettore in un viaggio al centro della Terra. Un viaggio lungo il fiume Timavo, uno dei più misteriosi e affascinanti fiumi carsici del mondo, da oltre due secoli oggetto di studi ed esplorazioni. Dalle sorgenti, nei boschi della Croazia, fino alle risorgive e alle foci nel mare Adriatico, in prossimità di Duino, vicino Trieste, il percorso del "fiume della notte", com¹è stato anche definito, si snoda attraverso tre Stati - Croazia, Slovenia e Italia - in gran parte sottoterra, facendo la sua comparsa sul fondo di alcuni fra gli abissi più profondi d¹Europa, ma il suo sviluppo completo è a tutt¹oggi ignoto. Da oltre due secoli quattro generazioni di esploratori lo cercano ovunque, mentre le sue acque hanno attraversato la presenza dell¹uomo in queste terre dai tempi più antichi: da Strabone a Virgilio e fino ai nostri giorni il fiume fantasma non ha mai smesso di alimentare storie, miti, leggende, religioni.

PIETRO SPIRITO e' scrittore e giornalista professionista alle pagine culturali del quotidiano "Il Piccolo", ha pubblicato saggi, romanzi, racconti, e curato antologie.
Collabora con la Rai e diverse riviste e periodici tra cui "L'Indice". I suoi racconti sono stati tradotti in francese, catalano, croato, ungherese.
Ha svolto seminari e corsi di scrittura creativa e giornalismo in alcune scuole superiori, università enti e associazioni, ed è fra l¹altro socio e collaboratore della Deputazione di Storia patria della Venezia Giulia e della sezione italiana dell'Historical Diving Society.

Sabato 31 ottobre - ore 18:00
MARCO PECORARI presenta VESPEGGIANDO IN SUDAMERICA (Altromondo, 2015)

Una Vespa, la propria compagna e il Sudamerica. Da ottobre 2012 a marzo 2013, 21.000 chilometri percorsi attraverso il Cile, l¹Argentina, il Paraguay, il Brasile e l¹Uruguay. Una storia vera, fatta di incontri con persone fantastiche, soprattutto i molti appartenenti ai Vespa club locali che, con il sistema del passaparola, attendono l¹autore lungo il tragitto per fargli scoprire un mondo meraviglioso. Perché viaggiare con la Vespa non è soltanto andare in scooter. La vespa è un mezzo per comunicare e per conoscere.

MARIO PECORARI, goriziano del 1953, ha sempre vissuto a Trieste. Impiegato tecnico presso la Grandi Motori Trieste, prima, e poi nella Fincantieri, è stato uno sportivo e ha praticato la speleologia. Ma la sua vera passione è sempre stata la fotografia e i viaggi. Usando i mezzi più disparati, ha girato in Europa, in Medio Oriente e nel Sud Est Asiatico. Da quando ha conosciuto Sandra, anch¹essa amante delle due ruote, i viaggi in Vespa sono diventati i suoi preferiti, tanto da percorrere con essa più di 200.000 chilometri, raggiungendo le mete più varie, dai Balcani, alla Crimea, dal Mar d¹Azov, al Vietnam e al Sudamerica.

Ricordiamo gli incontri dell'Associazione LEGGERE PER VIVERE : lunedì 16:00-18:00
mercoledi 10:00-12.00 e 17:30-19.00
giovedì 16:30-18.00.
Il libro condiviso e' PIANGI PURE di Lidia Ravera.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Ott 27, 2015 2:02 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Giovedi' 29 ottobre - ore 18:00
PIETRO SPIRITO presenta NEL FIUME DELLA NOTTE (Ediciclo, 2015)

Un fiume misterioso, un reportage avventuroso che porta il lettore in un viaggio al centro della Terra. Un viaggio lungo il fiume Timavo, uno dei più misteriosi e affascinanti fiumi carsici del mondo, da oltre due secoli oggetto di studi ed esplorazioni. Dalle sorgenti, nei boschi della Croazia, fino alle risorgive e alle foci nel mare Adriatico, in prossimità di Duino, vicino Trieste, il percorso del "fiume della notte", com¹è stato anche definito, si snoda attraverso tre Stati - Croazia, Slovenia e Italia - in gran parte sottoterra, facendo la sua comparsa sul fondo di alcuni fra gli abissi più profondi d¹Europa, ma il suo sviluppo completo è a tutt'oggi ignoto. Da oltre due secoli quattro generazioni di esploratori lo cercano ovunque, mentre le sue acque hanno attraversato la presenza dell¹uomo in queste terre dai tempi più antichi: da Strabone a Virgilio e fino ai nostri giorni il fiume fantasma non ha mai smesso di alimentare storie, miti, leggende, religioni.

PIETRO SPIRITO e' scrittore e giornalista professionista alle pagine culturali del quotidiano "Il Piccolo", ha pubblicato saggi, romanzi, racconti, e curato antologie.
Dialoghera' con l'autore, LUIGI NACCI

Sabato 31 ottobre - ore 18:00
MARIO PECORARI presenta VESPEGGIANDO IN SUDAMERICA (Altromondo, 2015)

Una Vespa, la propria compagna e il Sudamerica. Da ottobre 2012 a marzo 2013, 21.000 chilometri percorsi attraverso il Cile, l¹Argentina, il Paraguay, il Brasile e l¹Uruguay. Una storia vera, fatta di incontri con persone fantastiche, soprattutto i molti appartenenti ai Vespa club locali che, con il sistema del passaparola, attendono l¹autore lungo il tragitto per fargli scoprire un mondo meraviglioso. Perché viaggiare con la Vespa non è soltanto andare in scooter. La vespa è un mezzo per comunicare e per conoscere.

MARIO PECORARI, goriziano del 1953, ha sempre vissuto a Trieste. Impiegato tecnico presso la Grandi Motori Trieste, prima, e poi nella Fincantieri, è stato uno sportivo e ha praticato la speleologia. Ma la sua vera passione è sempre stata la fotografia e i viaggi. Usando i mezzi più disparati, ha girato in Europa, in Medio Oriente e nel Sud Est Asiatico.

venerdì' 6 novembre - ore 18:00
DEVIS BONANNI presenta IL BUON SELVAGGIO (Marsilio, 2015)

Un messaggio che un mondo diverso può esistere dall'autore del caso editoriale PECORANERA.
Nell'anno di Expo l'idea di una vita secondo natura affascina sempre di più l'uomo moderno. Dal suo rifugio montano, lontano dai clamori della manifestazione milanese dove tutti si muovono e fanno polvere rimestando nel gran calderone della Green Economy, l'autore tenta una via più autentica e meno immediata alla sostenibilità. Il suo percorso parte dall'esperienza di contadino in felice decrescita per elaborare il manifesto del buon selvaggio. Il buon selvaggio non rifiuta la tecnologia ma accetta la sfida di un suo uso equilibrato, non lancia dogmi come macigni ma si pone domande e sperimenta uno stile di vita sempre aperto al confronto. Si districa tra gli inganni del vivere quotidiano elaborando una personalissima via alla felicità. A fare da sfondo, l'estremo rifugio di sempre: la Montagna ­ quelle Alpi segrete dove il buon selvaggio dei tempi moderni potrà rintracciare la solitudine terapeutica che in un continente sovrappopolato è un bene assai raro.

DEVIS BONANNI (1984) vive in Carnia di cui si sente abitante indigeno e forestiero allo stesso tempo. Tra le sue montagne coltiva la terra e pianta alberi per avere un solido motivo per rimanerci. È contadino e scrittore biodegradabile. Da dieci anni si occupa di sostenibilità praticandola in primis sulla sua pelle. Possiede tre biciclette e zero automobili, assicura che i suoi pomodori sono i migliori della regione e in cantina tiene dieci sacchi di mais come polizza assicurativa.

Introduce BARBARA ZETKO.

sabato 7 novembre - ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta A SPASSO TRA LE IMMAGINI
Laboratorio a cura di Sara Hennah Galiza

Come nasce l'illustrazione del libro per l'infanzia ? Come si fa a raccontare il mondo per immagini ?
Questo laboratorio si propone di andare in cerca delle risposte. I bambini avranno la possibilità di tuffare il naso dentro a quel magico mondo che nasce dal disegno, dal colore, ma soprattutto dalla fantasia.
Perché ogni storia ha i suoi disegni, e ogni disegno ha la sua storia.
Dai 5 anni

SARA HENNAH GALIZIA Vive e lavora a Trieste. Si diploma presso l'Istituto Statale d'Arte Enrico e Umberto Nordio e poi si specializza in Disegno Animato e Illustrazione per l'infanzia alla Scuola del Libro di Urbino. Si diploma anche in Arte Drammatica all'Accademia Teatrale Veneta.
Nei suoi lavori teatrali e nei laboratori mescola i linguaggi che le sono derivati dalle differenti esperienze avute in ambito formativo

sabato 7 novembre - ore 18:00
MARIANGELA GALATEA VAGLIO presenta SOCRATE, PER ESEMPIO (Ultra, 2015)

Dopo l'eccellente esordio con "Didone, per esempio", Galatea torna per illuminarci, come solo lei sa fare, sulla filosofia greca. Non aspettatevi però il solito manuale di filosofia, perché questo è un racconto, che parla sì di filosofi, e delle loro idee, ma anche di tutto quello che è successo nel mondo in cui vivevano. E se ne scoprono di tutti i colori: gli Ionici fondavano città, e cercavano di governarle, s'intrufolavano in politica, facevano i legislatori, gli architetti e scoprivano teoremi matematici. I Pitagorici non erano affatto studiosi svampiti, tutti persi a calcolare radici quadrate e ipotenuse di triangoli, anzi, il loro guru fonda una setta tipo Scientology, tenta la scalata al potere in più città, scatena guerre e rivolte, accompagnato da un manipolo di atleti olimpici che si buttano anche loro in politica senza capirne granché. E poi ci sono gli Eleati, e Zenone con i suoi paradossi, quel mezzo pazzo di Empedocle che ferma i venti e prosciuga paludi. E ancora Atene, la città più città di tutte. E Socrate, tozzo e pacioso come un Babbo Natale, che però è capace di sbaragliare e confondere le menti più sopraffine, e diventare nume tutelare dell¹intera cultura occidentale.
Una vecchia battuta recita che la filosofia è quella cosa con la quale, per la quale e senza la quale il mondo resta tale e quale. E ha indubbiamente un fondo di verità. Ma leggendo questo libro capirete che invece ai filosofi può davvero capitare di tutto.

MARIANGELA GALATEA VAGLIO Giornalista e insegnante, è autrice del blog Il nuovo mondo di Galatea, che ha più di 3 milioni di visitatori. Dottore di ricerca in Storia antica ha pubblicato Piccolo alfabeto della scuola moderna. Su «L'Espresso» cura il blog Non volevo fare la prof. Nel 2014 ha pubblicato per Ultra "Didone, per esempio".

lunedi¹ 9 novembre ­ ore 18:00
FULVIO LUNA ROMERO presenta NANCY MORI' D'AUTUNNO (Edizioni PIAZZA, 2015)

Un nuovo viaggio di Carlo Caccia e Nicolò Zottarelli attraverso l¹ex El Dorado, il nord-est colpito dalla crisi. Nancy giace nel suo letto con accanto una siringa, una storia di ordinaria povertà e disperazione. L'ex eroinomane e prostituta pareva aver chiuso con il suo passato, e invece... Ispirato alla splendida Nancy di Leonard Cohen e Fabrizio De Andrè, tra storie che si intrecciano, con la consueta ironia e un ritmo mozzafiato.

FULVIO LUNA ROMEO nella vita bancario, musicista e motociclista, ha pubblicato Carlo Caccia, La parte fredda dell¹inferno, Il rumore discreto della nebbia, 5. Non uccidere e La sesta corda con Piazza Editore. Vive tra Treviso e Trieste. E' chitarra e voce de "Gli alunni del Sile".

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Nov 07, 2015 4:41 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Lunedi 9 novembre - ore 18:00
FULVIO LUNA ROMERO presenta NANCY MORI¹ D¹AUTUNNO (Edizioni Piazza, 2015)

Un nuovo viaggio di Carlo Caccia e Nicolò Zottarelli attraverso l'ex El Dorado, il nord-est colpito dalla crisi. Nancy giace nel suo letto con accanto una siringa, una storia di ordinaria povertà e disperazione. L'ex eroinomane e prostituta pareva aver chiuso con il suo passato, e invece... Ispirato alla splendida Nancy di Leonard Cohen e Fabrizio De Andrè, tra storie che s'intrecciano, con la consueta ironia e un ritmo mozzafiato.

FULVIO LUNA ROMEO nella vita bancario, musicista e motociclista, ha pubblicato Carlo Caccia, La parte fredda dell¹inferno, Il rumore discreto della nebbia, Non uccidere e La sesta corda con Piazza Editore. Vive tra Treviso e Trieste. E'chitarra e voce de "Gli alunni del Sile".

Mercoledì' 11 novembre - ore 18:00
RAFFAELE SIMONE presenta COME LA DEMOCRAZIA FALLISCE (Garzanti, 2015)

Da almeno un decennio l'Occidente è scosso da due fenomeni imponenti: il crescente assenteismo elettorale e la nascita di movimenti e partiti che, pur di segno diverso, sono unificati dal violento movente antipolitico e antidemocratico. Nel frattempo regimi evidentemente dispotici diventano attori primari nel contesto planetario: Russia, Cina, i paesi del petrolio. Questi poli disegnano una situazione potenzialmente critica, quale non si era mai vista dalla fine della Seconda Guerra mondiale, che è probabilmente una crisi storica: il modello democratico sta forse arrivando al suo termine?
Come la democrazia fallisce smonta pezzo a pezzo il glorioso paradigma democratico, mostrando che esso funziona a patto di prendere le sue componenti non come principi veri o promesse reali ma come "finzioni", cioè come obiettivi impossibili, che nondimeno riescono a guidare il comportamento. Sospinto da un incalzante ritmo argomentativo e basato su un'impeccabile rete di riferimenti classici e moderni, Come la democrazia fallisce continua e approfondisce l'analisi della modernità occidentale delineata da Raffaele Simone in Il Mostro Mite.

RAFFAELE SIMONE , oltre che linguista di reputazione internazionale, e' autore di saggi di analisi della cultura e di pamphlet che hanno suscitato vasta risonanza.

Dialoghera' con l'autore, MARCO PACINI giornalista de "Il Piccolo".

Giovedi' 12 novembre - ore 18:00
PAOLO MAURENSIG presenta LA TEORIA DELLE OMBRE (Adelphi, 2015)

La mattina del 24 marzo 1946 Alexandre Alekhine, detentore del titolo di campione del mondo di scacchi, venne trovato privo di vita nella sua stanza d¹albergo, a Estoril. L'esame autoptico certificò che il decesso era avvenuto per asfissia, e che questa era stata provocata da un pezzo di carne conficcatosi nella laringe ­ escludendo qualsiasi altra ipotesi. La stampa portoghese pubblicò la versione ufficia-le, e il caso fu rapidamente archiviato. Da allora, però, sulle cause di quella morte si sono moltiplicati sospetti e illazioni. Qualcuno ha insinuato che le foto del cadavere facevano pensare a una messinscena; qualcun altro si è chiesto come mai Alekhine stesse cenando nella sua stanza indossando un pesante cappotto ­ senza contare che il defunto aveva un passato di collaborazionista, e che i sovietici lo giudicavano un traditore della patria... Con il fiuto e il passo del narratore di razza, e con la sua profonda conoscenza del mondo degli scacchi («lo sport più violento che esista», ha detto uno che se ne intendeva, Garri Kasparov), Paolo Maurensig indaga sulla morte di Alekhine cercando di scoprire, come dice Kundera citando Hermann Broch, «ciò che solo il romanzo può scoprire».

PAOLO MAURENSIG è nato a Gorizia e vive a Udine. Presso Adelphi ha pubblicato nel 1993 La variante di Lüneburg, tradotto in oltre venti lingue.

Dialoghera' con l'autore, il Professor ELVIO GUAGNINI.

Venerdì' 13 novembre - ore 18:00
IRENE TESSARIN presenta ESPRIMERE E CONOSCERE SE STESSI (Podresca Edizioni, 2015)

Guidare un bambino, un ragazzo, un giovane nel maturare le capacità di esprimere e conoscere se stessi rappresenta un fine educativo essenziale, una meta fondamentale che richiede le giuste conoscenze e una straordinaria cura.

IRENE TESSARIN e' laureata in fisioterapia, educatrice perinatale, insegnante in corsi per adulti, mamme e bambini.

Sabato 14 novembre - ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta
NATI PER LEGGERE CONSIGLIA...

Incontro per insegnanti, educatori, genitori e famiglie sui libri per la prima infanzia, tra novità editoriali e classici intramontabili. Per questo appuntamento Antonella Farina responsabile provinciale NPL presenterà' gli IRRINUNCIABILI 2015 ovvero i libri selezionati dai bibliotecari NpL della regione, tra centinaia di albi illustrati pubblicati dalle case editrici italiane, Libri che vogliono essere una riferimento per la scelta di letture adeguate all'età del bambino secondo criteri di piacevolezza delle storie, efficacia delle immagini, leggibilità sia individuale che di gruppo.

Martedi 17 novembre - ore 18:00
ALICE AGNELLI presenta RICETTE DAL CUORE (La tana del bianconiglio Edizioni, 2015)

Dal blog agipsyinthekitchen.com, arriva "Ricette dal Cuore", il primo libro della famosa food blogger Alice Agnelli, un'esperienza personale e culinaria attraverso i piatti che hanno segnato i momenti più belli della sua vita. Un libro che parla di viaggi, di percorsi professionali, di famiglia e di amore in tutte le sue forme. Il libro è anche un percorso fotografico, tra appunti di vita, ricordi e profumi di cibo che hanno segnato Alice fin da piccola.

ALICE AGNELLI gipsy per passione. CEO and Founder di agipsyinthekitchen.com è cresciuta nel panorama della moda. Responsabile Ufficio Stampa per Stella McCartney, negli ultimi 5 anni, ha lavorato anche come PR per Chanel, Luisa Beccaria e Tommy Hilfiger.


Mercoledi' 18 novembre - ore 18:00
Presentazione rivista ERBAMATTA

Erbamatta giornale del CEST, dopo trent'anni, si ripropone con una nuova redazione, di operatori giovani, valenti intellettuali. Crediamo in una rinascita positiva e seriamente divertita, dove continueranno a trovare spazio gli operatori, i ragazzi e i genitori dei nostri servizi, oltre a incontrare nuove realtà. Il direttore, Fausto Ferrari, presenterà il numero di ottobre 2015 insieme al Dott. Beraldo, direttore dell'ISSERS e il regista del film-documentario GENITORI, Alberto Fasullo.

Il C.E.S.T. (Centro di Educazione Speciale Trieste) è un'associazione civile ONLUS costituitasi nel 1971; le sue finalità statutarie sono mirate al raggiungimento del massimo di autonomia e socializzazione delle persone disabili intellettive gravi e gravissime.

Giovedì' 19 novembre - ore 18:00
FLAVIO FURLAN presenta BRIVIDI SUI BRAZI ZDENKO, DIRETORE CASINO' LAS VEGAS DE BUJE

Come dice ZDENKO: "Che bello saver che mia vita diventa libro che tutti pol comprar a bon prezo".
FLAVIO FURLAN comincia la sua carriera comica nel 1976 tra le mura domestiche vestendo i panni di Siora Filippa. Dodici anni dopo scopre che c¹è chi lo pagherebbe per fare quello che gli riesce meglio: far ridere la gente. Perfeziona così le imitazioni che, coadiuvate dal talento canoro, gli permettono di partecipare a diversi programmi televisivi, nonché di iniziare una vera e propria carriera nel cabaret. Ispirato dalle serate nei casinò sloveni crea il personaggio originale di Zdenko, sedicente ma esilarante direttore di un casinò senza sede fissa. Oggi Flavio costruisce spettacoli comici per il teatro, insegna ad altri la sua arte e lavora in diverse emittenti radio.

Assieme a ZDENKO presenteranno il libro PAOLO AGOSTINELLI e MASSIMILIANO MAXINO CERNECCA.

Ricordiamo gli ncontri di lettura condivisa a cura dell'Associazione LEGGERE PER VIVERE con il consueto orario: lunedì 16:00-18:00
mercoledi 10:00-12.00 e 17:30-19.00.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Nov 23, 2015 12:07 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Giovedì' 26 novembre - ore 18:00
DAISY VALDISERRA presenta HO SERVITO L'IMPERATORE D'AUSTRIA. I RICORDI DEL CAMERIERE DI FRANCESCO GIUSEPPE di EUGEN KETTERL (MGS Press, 2015)

Per vent'anni è stato l'ombra di Francesco Giuseppe, Imperatore d¹Austria e Re d¹Ungheria. L¹ha servito 24 ore su 24 seguendolo da quando si svegliava a quando si ritirava. E di notte dormiva nella stanza accanto pronto ad intervenire in caso di necessità. Il Leibkammerdiener (cameriere personale) Eugen Ketterl era un uomo buono, che sentiva il peso della sua responsabilità e voleva svolgere al meglio il suo lavoro, tanto che negli anni aveva instaurato con l¹Imperatore un rapporto veramente speciale. Nel libro, oltre a un ritratto di Francesco Giuseppe privato e pubblico, Ketterl ci fa conoscere meglio la mitica Sissi e la famiglia imperiale, nonché la "gnädige Frau" Katharina Schratt, grande amica (lui dice "solo amica") dell¹Imperatore. Si sofferma anche sui viaggi e sulle manovre imperiali, ci traccia un ritratto dei regnanti stranieri arrivati a Vienna e affronta il problema ungherese. E sulla tragedia di Mayerling ci fa conoscere un'inedita interpretazione. Insomma un quadro completo visto con occhio attento di chi ha vissuto in prima persona la Storia con la "S" maiuscola.

DAISY VALDISERRA e' presidente dell'Associazione culturale Elisabetta d'Austria ­ Sissi.

Venerdi' 27 novembre - ore 18:00
MICHELE DE LUCIA presenta MATTEO SALVINI SOTTOVUOTOSPINTO (Kaos Edizioni, 2015)

Dopo "Il berluschino" dedicato al Matteo Renzi, Michele De Lucia è tornato in libreria con l'altro Matteo della politica nazionale: Salvini. Una biografia politica impietosa. Tutto cominciò nella Milano del 1993, quando uno svogliato studente universitario riuscì a farsi eleggere consigliere comunale nelle liste del Carroccio.
Da allora, per un ventennio, il politicante Matteo Salvini, seguace del capo leghista Umberto Bossi e suo pupillo nella ridente Padania, indossando la camicia verde ha dichiarato guerra agli stranieri e ai rom, ha scatenato una crociata contro gli islamici, ha invocato la castrazione chimica per gli stupratori, ha incitato all¹autodifesa armata da Far West, ha collezionato poltrone e poltroncine, e ha fatto il tifo per il Milan calcio.
Finché alla fine del 2013, dopo che il carismatico Bossi ha concluso la carriera nelle cronache giudiziarie, Salvini ne ha preso il posto come nuovo leader della Lega nord. E parlando all¹intestino degli elettori, sospinto dai sondaggi ha condotto il Carroccio verso la destra estrema, fino a intendersela con neofascisti e xenofobi italiani e esteri.

MICHELE DE LUCIA (Roma, 1972), laureato in legge, ex tesoriere di Radicali italiani, co-fondatore dell¹associazione Anticlericale.net, e' politico, giornalista d'inchiesta e scrittore. con Kaos edizio-ni ha pubblicato: Siamo alla frutta. Ritratto di Marcello Pera (2005); Il baratto (2008); Dossier Bossi-Lega nord (2011); Se questo è un giornalista (2011); Al di sotto di ogni sospetto (2013); Il Berluschino (2014).


Sabato 28 novembre - ore 11:00
CARTASTRACCIA
ROSELLA GIULIANI e DANIELA GATTORNO presentano NELLA FORESTA VERAMENTE SCURA. STORIE DI AVVENTURE CICATRICI E CORAGGIO (ABC associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo)

Un progetto editoriale, ed una vera e propria sfida, che ha visto come protagonisti 10 bambini con importanti storie chirurgiche, le cui vite si sono intrecciate all¹attività decennale dell¹Associazione ABC Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo Onlus. I racconti dei 10 piccoli e temerari narratori , raccolti da Rosella Giuliani, sono stati illustrati da 11 famosi disegnatori per l¹infanzia che, attraverso le evocative immagini proposte, ne hanno fatto risaltare il carattere originale e unico.

Se il coraggio non vi manca, cari piccoli lettori, questo incontro è per voi!!!!!

ROSELLA GIULIANI: psicologa, psicoterapeuta dell¹età evolutiva formatasi presso il centro studi Martha Harris di Venezia, metodo Tavistock Clinic. Collabora da 10 anni con ABC Associazione per i bambini Chirurgici del Burlo Onlus rispetto a cui è referente di un progetto riguardante il sostegno alla genitorialità.

DANIELA GATTORNO da anni si occupa di teatro per ragazzi, recentemente ha curato molti laboratori nelle scuole e ha firmato la regia delle ultime produzioni di "Teatro Ragazzi" del teatro La Contrada. Inoltre cura e realizza programmi radiofonici per Radio Magica, web radio dedicata totalmente ai bambini.


Domenica 29 novembre - ore 11:00
IBRIQ INCONTRA WASIM DAHMASH

La Palestina farà nuovamente da cornice all'evento, questa volta con i racconti di Ghassan Kanafani.
"Ritorno ad Haifa", "Uomini sotto il sole", "La terra degli aranci tristi" saranno al centro del dialogo alternato alle letture dei brani scelti, discussi e vissuti in modo particolarmente intenso e significativo da parte del gruppo.

Al termine dell'incontro verra' dato un piccolo omaggio ai presenti.

WASIM DAHMASH, palestinese nato a Damasco nel 1948, ha insegnato Lingua e Letteratura Araba presso la Facoltà di Studi Umanistici dell¹Università degli Studi di Cagliari (2006-2015), Dialettologia Araba presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (1985-2001) e la Facoltà di Studi Orientali (2001-2006) dell'Università di Roma "La Sapienza". Ambiti di rcerca principali sono la traduzione letteraria, la dialettologia araba con particolare riferimento ai dialetti dell¹area siro-palestinese e la storia contemporanea della stessa area.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Nov 27, 2015 5:36 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Sabato 28 novembre - ore 11:00
CARTASTRACCIA
ROSELLA GIULIANI e DANIELA GATTORNO presentano NELLA FORESTA VERAMENTE SCURA. STORIE DI AVVENTURE CICATRICI E CORAGGIO (ABC Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo)

Un progetto editoriale, ed una vera e propria sfida, che ha visto come protagonisti 10 bambini con importanti storie chirurgiche, le cui vite si sono intrecciate all¹attività decennale dell¹Associazione ABC Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo Onlus. I racconti dei 10 piccoli e temerari narratori , raccolti da Rosella Giuliani, sono stati illustrati da 11 famosi disegnatori per l¹infanzia che, attraverso le evocative immagini proposte, ne hanno fatto risaltare il carattere originale e unico.

Se il coraggio non vi manca, cari piccoli lettori, questo incontro è per voi!!!!!

ROSELLA GIULIANI: psicologa, psicoterapeuta dell¹età evolutiva formatasi presso il centro studi Martha Harris di Venezia, metodo Tavistock Clinic. Collabora da 10 anni con ABC Associazione per i bambini Chirurgici del Burlo Onlus rispetto a cui è referente di un progetto riguardante il sostegno alla genitorialità.

DANIELA GATTORNO da anni si occupa di teatro per ragazzi, recentemente ha curato molti laboratori nelle scuole e ha firmato la regia delle ultime produzioni di "Teatro Ragazzi" del teatro La Contrada. Inoltre cura e realizza programmi radiofonici per Radio Magica, web radio dedicata totalmente ai bambini.

Domenica 29 novembre - ore 11:00
IBRIQ INCONTRA WASIM DAHMASH

La Palestina farà nuovamente da cornice all'evento, questa volta con i racconti di Ghassan Kanafani. "Ritorno ad Haifa", "Uomini sotto il sole", "La terra degli aranci tristi" saranno al centro del dialogo alternato alle letture dei brani scelti, discussi e vissuti in modo particolarmente intenso e significativo da parte del gruppo.

Al termine dell'incontro verra' dato un piccolo omaggio ai presenti.

WASIM DAHMASH, palestinese nato a Damasco nel 1948, ha insegnato Lingua e Letteratura Araba presso la Facoltà di Studi Umanistici dell¹Università degli Studi di Cagliari (2006-2015), Dialettologia Araba presso la Facoltà di Lettere e Filosofia (1985-2001) e la Facoltà di Studi Orientali (2001-2006) dell'Università di Roma "La Sapienza". Ambiti di rcerca principali sono la traduzione letteraria, la dialettologia araba con particolare riferimento ai dialetti dell¹area siro-palestinese e la storia contemporanea della stessa area.

Lunedi 30 novembre - ore 18,00
incontro a favore dell'Associazione: AMICI DI NDUGU ZANGU

Amici di Ndugu Zangu è un'associazione onlus italiana privata, apolitica e aconfessionale che dal 2000 sviluppa i progetti in Kenya a favore dell¹infanzia più disagiata. In totale sono sostenuti circa 500 fra bambini e adolescenti, molti dei quali orfani che vengono ospitati nella Narrapu Community. Amici di Ndugu Zangu lavora con l¹obiettivo garantire un'adeguata alimentazione e di dare la possibilità a un numero sempre maggiore di bambini di accedere all'istruzione scolastica, a corsi di formazione professionale e universitari. Particolare attenzione è data alle malattie cardiache, assicurando le cure mediche a tutti i beneficiari dei progetti.
Con la partecipazione dei sostenitori del progetto. Il ricavato verrà donato al progetto umanitario.

Mercoledi' 9 dicembre - ore 18:00
ROBERTA RADINI, SERENELLA DORIGO E FEDERICA LUSER presentano TRIESTE. LOCALI STORICI E STORICHE BOTTEGHE (Edizioni Trart, 2015)

Un racconto per immagini scritto dall'occhio attento di Roberta Radini, che ha guardato alle vecchie botteghe e ai locali storici con il preciso scopo di offrire uno spaccato della vita commerciale della città. Per accompagnare le fotografie sono nate delle piccole storie, che mescolano brevi cenni storici ai racconti di vita vissuta narrati dai proprietari e dai gestori di quelle attività.

Le autrici:
ROBERTA RADINI Laureata in Fisica, da fotografa professionista ha pubblicato diversi libri dedicati alla sua città (Trieste al quadrato, Muggia al quadrato, Carso triestino: non solo panorami, graffiTS, La fabbrica del mare. Al lavoro nel Golfo di Trieste). Sue fotografie sono apparse su riviste e quotidiani. Ha collaborato con l'UNICEF alla realizzazione di un¹esposizione dal titolo Un mondo di gioia. Nel 2007 si è classificata prima al Concorso Fotografico Internazionale A. Pollitzer.

SERENELLA DORIGO Insegnante e giornalista pubblicista, ha fatto studi teologici e collabora con diverse testate giornalistiche, fra cui la rivista d¹arte Juliet Art, in cui tiene una rubrica sul binomio Arte e Mestieri, oltre a seguire il settore cultura nella testata online www.ilfriuliveneziagiulia.it.

FEDERICA LUSER Storica dell'Arte, conta molte esperienze nella progettazione e nell'organizzazione di mostre d¹arte in tutta Italia: dal Museo Correr di Venezia al Mart di Rovereto. Con la trart si occupa anche di editoria, prediligendo il settore artistico. Come saggista ha pubblicato su numerosi cataloghi e su riviste del settore, tra cui Effetto Arte. Gestisce uno spazio espositivo a Trieste e collabora con Istituzioni Museali nazionali ed internazionali.


Giovedi' 10 dicembre - ore 18:00
CARLO MASTELLONI presenta IL SINTOMO (Marsilio, 2014)

Nella Napoli del post terremoto la famiglia camorrista che controlla i Quartieri Spagnoli è decapitata da due strane stragi: nel primo caso, un fucile di precisione russo, una tecnica da guerriglia e nessuna rivendicazione; nel secondo, un agguato troppo complicato per esser stato messo a punto in così poco tempo. La polizia brancola nel buio. In Questura si scatena una feroce lotta intestina dalla quale esce sconfitto Domenico Ruoppolo, vecchio questore disilluso che, seppure emarginato, continua tuttavia le indagini in proprio. Parallelamente indagano anche un ambizioso praticante notaio, Alberto Spoto, testimone involontario della prima strage, e l'autorevole viceprefetto Guido Dominici, inviato a vigilare sull'inchiesta, tormentato dal ritorno nella città della sua infanzia e dalla lontananza dall'indecifrabile moglie. I tre investigatori, alle prese anche con le proprie vite private e quotidiane, seguono ognuno una pista, che li condurrà nei salotti della Napoli bene, nelle confraternite religiose, nel mondo dell'usura e della prostituzione. L'indagine toccherà il cuore del mistero napoletano: nel groviglio in cui s'inceppa puntualmente il riscatto della città.
Dopo "Il filo del male" , "Il sintomo" e' il secondo romanzo scritto a quattro mani con Francesco Fiorentino.

CARLO MASTELLONI, napoletano, Procuratore della repubblica a Trieste, e' stato per anni giudice istruttore a Venezia, conducendo inchieste rilevanti sul terrorismo interno e internazionale.

Dialoghera' con l'autore il giornalista ANSA, Francesco De Filippo.


Ricordiamo gli incontri di lettura condivisa a cura dell'Associazione LEGGERE PER VIVERE con il consueto orario: lunedì 16:00-18:00
mercoledi 17:30-19.00 ("La comparsa" di A. Yehoshua) e mercoledi 10:00-12.00 ("L'amica geniale" di E. Ferrante).

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Dic 05, 2015 9:27 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Sabato 12 dicembre - ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta
LABORATORIO - PAPPAMUNDI!

Sabato mattina alla libreria LOVAT si gioca con il divertentissimo PAPPAMUNDI, il gioco COOPERATIVO da tavolo, per tutta la famiglia e gli amici, che fa scoprire origine e principali proprietà degli ALIMENTI, come utilizzarli per un'alimentazione sana, equilibrata e sostenibile.
Gli elementi e la dinamica del gioco favoriscono lo sviluppo del TALENTO inteso come capacità che il bambino mette a servizio degli altri e dell'ambiente. Gioco cooperativo: come quando si organizza una cena, lavora e vince tutto il gruppo.

Il gioco, ora finalmente disponibile al pubblico, nasce da un ciclo di laboratori didattici sull¹alimentazione sana, naturale e sostenibile rivolto ai bambini. Negli ultimi tre anni, è già sbarcato in grandi eventi come Next o Spurg e in diverse scuole coinvolgendo 1.150 bambini a Trieste e Provincia.

Il progetto realizzato dal comitato per la costituzione della Fondazione E.L.I.C (Scuole Libere di Ricerca Scientifica per Bambini) ha ottenuto i seguenti patrocini oltre a quello della Provincia: del Ministero per la Cooperazione Internazionale e l¹Integrazione, della Fondazione Umberto Veronesi, dell¹ISDE (International Society Doctors for the Environment), sezione del Friuli Venezia Giulia, del Comune di Trieste, del Comune di San Dorligo della Valle.

Il laboratorio e' rivolto ai bambini dai 7 anni. Numero massimo di partecipanti 20. Per prenotare : raffaella@centrobiblioteche.it 040-637399 chiedere di Raffaella o Claudia

Cogliamo l'occasione per ricordarvi gli altri appuntamenti:

Mercoledi' 9 dicembre - ore 18:00
ROBERTA RADINI, SERENELLA DORIGO E FEDERICA LUSER presentano TRIESTE. LOCALI STORICI E STORICHE BOTTEGHE (Edizioni Trart, 2015)

Un racconto per immagini scritto dall'occhio attento di Roberta Radini, che ha guardato alle vecchie botteghe e ai locali storici con il preciso scopo di offrire uno spaccato della vita commerciale della città. Per accompagnare le fotografie sono nate delle piccole storie, che mescolano brevi cenni storici ai racconti di vita vissuta narrati dai proprietari e dai gestori di quelle attività.

Le autrici:
ROBERTA RADINI Laureata in Fisica, da fotografa professionista ha pubblicato diversi libri dedicati alla sua città (Trieste al quadrato, Muggia al quadrato, Carso triestino: non solo panorami, graffiTS, La fabbrica del mare. Al lavoro nel Golfo di Trieste). Sue fotografie sono apparse su riviste e quotidiani. Ha collaborato con l'UNICEF alla realizzazione di un¹esposizione dal titolo Un mondo di gioia. Nel 2007 si è classificata prima al Concorso Fotografico Internazionale A. Pollitzer.

SERENELLA DORIGO Insegnante e giornalista pubblicista, ha fatto studi teologici e collabora con diverse testate giornalistiche, fra cui la rivista d¹arte Juliet Art, in cui tiene una rubrica sul binomio Arte e Mestieri, oltre a seguire il settore cultura nella testata online www.ilfriuliveneziagiulia.it.

FEDERICA LUSER Storica dell'Arte, conta molte esperienze nella progettazione e nell'organizzazione di mostre d¹arte in tutta Italia: dal Museo Correr di Venezia al Mart di Rovereto. Con la trart si occupa anche di editoria, prediligendo il settore artistico. Come saggista ha pubblicato su numerosi cataloghi e su riviste del settore, tra cui Effetto Arte. Gestisce uno spazio espositivo a Trieste e collabora con Istituzioni Museali nazionali ed internazionali.


Giovedi' 10 dicembre - ore 18:00
CARLO MASTELLONI presenta IL SINTOMO (Marsilio, 2014)

Nella Napoli del post terremoto la famiglia camorrista che controlla i Quartieri Spagnoli è decapitata da due strane stragi: nel primo caso, un fucile di precisione russo, una tecnica da guerriglia e nessuna rivendicazione; nel secondo, un agguato troppo complicato per esser stato messo a punto in così poco tempo. La polizia brancola nel buio. In Questura si scatena una feroce lotta intestina dalla quale esce sconfitto Domenico Ruoppolo, vecchio questore disilluso che, seppure emarginato, continua tuttavia le indagini in proprio. Parallelamente indagano anche un ambizioso praticante notaio, Alberto Spoto, testimone involontario della prima strage, e l'autorevole viceprefetto Guido Dominici, inviato a vigilare sull'inchiesta, tormentato dal ritorno nella città della sua infanzia e dalla lontananza dall'indecifrabile moglie. I tre investigatori, alle prese anche con le proprie vite private e quotidiane, seguono ognuno una pista, che li condurrà nei salotti della Napoli bene, nelle confraternite religiose, nel mondo dell'usura e della prostituzione. L'indagine toccherà il cuore del mistero napoletano: nel groviglio in cui s'inceppa puntualmente il riscatto della città.
Dopo "Il filo del male" , "Il sintomo" e' il secondo romanzo scritto a quattro mani con Francesco Fiorentino.

CARLO MASTELLONI, napoletano, Procuratore della repubblica a Trieste, e' stato per anni giudice istruttore a Venezia, conducendo inchieste rilevanti sul terrorismo interno e internazionale.

Dialoghera' con l'autore il giornalista ANSA, Francesco De Filippo.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Dic 31, 2015 8:33 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Venerdi' 8 gennaio - ore 18:00
RODOLFO CARONE e FRANCESCA TUZZI presentano REIKI: RITORNO ALLE FONTI ( Edizioni Amrita, 2015)

Un libro per intraprendere un vero e proprio viaggio all'interno dello spirito del Reiki, una disciplina che non e' per pochi eletti, ma anzi è vicino e comprensibile a tutti, molto più di quanto si pensi.
Il taglio è inedito: incentrato in particolar modo sul Gendai Reiki, che gli autori hanno appreso in Giappone direttamente dal suo fondatore Hiroshi Doi, questo testo non mira ad insegnare una semplice serie di tecniche. Esso prende le mosse da un¹accurata ricerca, anche etimologica, che conduce alla scoperta del cuore pulsante del Reiki: il raggiungimento dell'Anshin Ritsumei, "lo stato ideale di pace di cuore e mente".
Ricco di applicazioni pratiche, usufruibili da tutti nella vita di ogni giorno. Il Reiki è, dunque, la strada per raggiungere la felicità.

RODOLFO CARONE e FRANCESCA TUZZI sono Master Reiki in diversi sistemi, tra cui Gendai (appreso direttamente in Giappone dal fondatore del sistema, Hiroshi Doi), Komyo (appreso direttamente dal fondatore Hyakuten Inamoto), Occidentale (lignaggio Takata), Karuna, Tibetano, Japanese, Avanzato. Sono altresì insegnanti ed operatori shiatsu, praticanti della tecnica craniosacrale, riconnettiva, Mana Lomi. Sono insegnanti di tecniche taoiste, Shamanesimo Hawaiano (Huna) e Ho'oponopono. Sono i creatori del sistema T.R.E. (tecniche di riallineamento energetico).

Sabato 9 gennaio - ore 11:00
FEBE SILLANI presenta SCRATCH! (Editoriale Scienza, 2015)

Un divertentissimo laboratorio dove FEBE SILLANI mostrerà ai bambini una tecnica insolita per il disegno e il fai da te! Un libro con tanti lavoretti creativi, all'insegna del colore e del divertimento.
Questo libro, nato dalla creatività di Febe Sillani, propone una tecnica insolita per il disegno e per il fai da te: con "Scratch" scopri, infatti, l'arte di graffiare!

Mercoledi' 13 gennaio - ore 18:00
ELISA COZZARINI e TOMMASO DE LORENZI presentano CUCCIOLI (Orme editore, 2015)

Una volpacchiotta cieca nutrita e svezzata da volontari generosi, un'orsetta senza mamma curata amorevolmente dalla biologa e dal custode del Parco d'Abruzzo, piccoli ghiri, leprotti, uccellini accolti nei centri di recupero, falchi pescatori implumi svezzati in voliera prima della reintroduzione in Maremma, un parto eccezionale all'Acquario di Genova per una foca, e ancora lo straordinario racconto di Cassandra e della lupa a cui ha fatto da mamma. Queste e altre storie sono raccontate con passione dalla giovane giornalista friulana Elisa Cozzarini. Il tema portante è l¹incontro tra i piccoli di animale selvatico e gli umani: cosa succede quando siamo noi a fare da "mamma"? È possibile reintrodurre in natura animali selvatici svezzati dall'uomo? In quali casi è meglio prendersi cura di "orfani" e quando è bene lasciarli dove sono?

ELISA COZZARINI, giornalista e scrittrice, classe 1978, vive a Pordenone. Da dieci anni si occupa di tematiche ambientali e immigrazione per diverse testate nazionali e locali. "Cuccioli", uscito per Orme a novembre 2015, è il suo terzo libro. Con Nuova dimensione ha pubblicato "Il deserto negli occhi", scritto con Ibrahim Kane Annour, e "Io non voglio fallire", con Serenella Antoniazzi. Nel 2014 ha vinto il premio "Simona Cigana" del Circolo della Stampa di Pordenone per il giornalismo d'inchiesta.

TOMMASO DE LORENZI nasce a Gorizia nel 1984. Nel 2011, con il supporto della Riserva Marina di Miramare, si avvicina allo studio dei cetacei nel Golfo di Trieste monitorando il comportamento di un delfino comune, Elisabeth, e del suo cucciolo. Nel 2012 diventa attivista dell'associazione Sea Shepherd per la tutela dei mari, con cui si imbarca per la prima volta nel 2014 e per cui si prepara ad affrontare nuove avventure

Giovedi' 14 gennaio - ore 18:00
COSTANTINO BERTUCELLI presenta EVERDAY HEROES. STORIE DI SPORT, MOTIVAZIONE E CRESCITA PERSONALE.

Ci sono gli eroi dello sport che riempiono stadi e arene, e ci sono gli eroi di tutti i giorni, quelli che non inseguono contratti e sponsor milionari: sono uomini e donne che trovano nello sport una realizzazione personale, e le motivazioni per superare gli ostacoli che la vita pone nel loro percorso. Cinque storie di persone che con la fatica, la solitudine, il dolore, allenandosi magari prima del lavoro, in freddi mattini d¹inverno, affrontano imprese eccezionali dove gli avversari sono compagni di avventura solidali, dove il vero contender sono l'atleta stesso e il traguardo da raggiungere.

COSTANTINO BERTUCELLI è esperto in metodologia dell¹allenamento degli sport di resistenza, e come Performance Coach svolge attività di formazione, direzione e organizzazione di progetti rivolti al trasferimento delle strategie vincenti dello sport al mondo aziendale e alla crescita personale.

Sabato 16 gennaio - ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta NPL

Dalla A alla Zeta: Beatrice Alemagna e Giovanna Zoboli, due autrici nate per essere lette" questo il tema del consueto appuntamento del secondo sabato del mese con "Nati per Leggere consiglia", rivolto a genitori, educatori, insegnanti e adulti interessati. A cura di Antonella Farina, referente provinciale NpL. Incursioni di lettura delle Ambasciatrici delle Storie.

Sabato 16 gennaio - ore 17:30
GIANNA COLETTI presenta MAMMA A CARICO (Einaudi, 2015)

Gianna è una figlia, con una madre anziana molto ingombrante di cui prendersi cura: una signora di novant¹anni, con una testa di vaporosi capelli bianchi e un paio di onnipresenti occhiali 3D ­ perché, anche se non vede, è abituata ad avere qualcosa sul naso. Gianna, però, dovrebbe e vorrebbe avere una vita sua. È un¹attrice e, non da ultimo, è una donna, con una storia d¹amore in punta di piedi cui è difficile trovare spazio. Questa è la loro storia. Ma è anche la storia di un fenomeno generazionale
che oinvolge sempre piú donne alle prese con genitori anziani, malati, non piú autosufficienti. Occuparsi di qualcuno che fino ad oggi si è fatto carico delle nostre esigenze, che ci ha accudito, aiutato a diventare grandi e autonomi è un¹impresa contronatura. I ruoli si ribaltano e spesso non siamo preparati a questo scambio. Gianna Coletti, con coraggio e ironia, non nasconde nulla. Mostra senza pudore i tanti momenti di disperazione, di angoscia, di smarrimento. Ma ci regala anche luminosi sprazzi di felicità, di risate e tenerezze.

GIANNA COLETTI, attrice, cantante-chitarrista, ballerina di tip tap, è nata Milano. Ha lavorato per molti anni nella Compagnia di Piero Mazzarella, e poi in quella di Garinei e Giovannini. Collabora con il Teatro Bellini di Napoli, Teatro Stabile di Bolzano, Teatro Franco Parenti, Teatro Patologico di Dario D'Ambrosi e Teatro Verdi di Trieste.
Nel 2012 ha deciso di condividere la sua esperienza con la madre novantenne attraverso il blog Mamma a carico e di raccontarla in un film diretto da Laura Chiassone, Tra cinque minuti in scena, vincitore di numerosi premi.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Gen 13, 2016 11:29 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




mercoledì 13 gennaio - ore 18:00
ELISA COZZARINI e TOMMASO DE LORENZI presentano CUCCIOLI (Orme editore, 2015)

Una volpacchiotta cieca nutrita e svezzata da volontari generosi, un¹orsetta senza mamma curata amorevolmente dalla biologa e dal custode del Parco d¹Abruzzo, piccoli ghiri, leprotti, uccellini accolti nei centri di recupero, falchi pescatori implumi svezzati in voliera prima della reintroduzione in Maremma, un parto eccezionale all¹Acquario di Genova per una foca, e ancora lo straordinario racconto di Cassandra e della lupa a cui ha fatto da mamma. Queste e altre storie sono raccontate con passione dalla giovane giornalista friulana Elisa Cozzarini. Il tema portante è l¹incontro tra i piccoli di animale selvatico e gli umani: cosa succede quando siamo noi a fare da ³mamma²? È possibile reintrodurre in natura animali selvatici svezzati dall¹uomo? In quali casi è meglio prendersi cura di ³orfani² e quando è bene lasciarli dove sono?
Tra volontari, zoologi, centri di recupero per la fauna selvatica, cure parentali e tanto amore per la natura, questo libro vi divertirà, ci insegnerà qualcosaŠ

ELISA COZZARINI, giornalista e scrittrice, classe 1978, vive a Pordenone. Da dieci anni si occupa di tematiche ambientali e immigrazione per diverse testate nazionali e locali. "Cuccioli", uscito per Orme a novembre 2015, è il suo terzo libro. Con Nuova dimensione ha pubblicato "Il deserto negli occhi", scritto con Ibrahim Kane Annour, e "Io non voglio fallire", con Serenella Antoniazzi. Nel 2014 ha vinto il premio "Simona Cigana" del Circolo della Stampa di Pordenone per il giornalismo d'inchiesta.

TOMMASO DE LORENZI nasce a Gorizia nel 1984. Nel 2011, con il supporto della Riserva Marina di Miramare, si avvicina allo studio dei cetacei nel Golfo di Trieste monitorando il comportamento di un delfino comune, Elisabeth, e del suo cucciolo. Nel 2012 diventa attivista dell'associazione Sea Shepherd per la tutela dei mari, con cui si imbarca per la prima volta nel 2014 e per cui si prepara ad affrontare nuove avventure

Giovedi' 14 gennaio - ore 18:00
COSTANTINO BERTUCELLI presenta EVERDAY HEROES. STORIE DI SPORT, MOTIVAZIONE E CRESCITA PERSONALE.

Ci sono gli eroi dello sport che riempiono stadi e arene, e ci sono gli eroi di tutti i giorni, quelli che non inseguono contratti e sponsor milionari: sono uomini e donne che trovano nello sport una realizzazione personale, e le motivazioni per superare gli ostacoli che la vita pone nel loro percorso. Cinque storie di persone che con la fatica, la solitudine, il dolore, allenandosi magari prima del lavoro, in freddi mattini d¹inverno, affrontano imprese eccezionali dove gli avversari sono compagni di avventura solidali, dove il vero contender sono l¹atleta stesso e il traguardo da raggiungere.

COSTANTINO BERTUCELLI è esperto in metodologia dell¹allenamento degli sport di resistenza, e come Performance Coach svolge attività di formazione, direzione e organizzazione di progetti rivolti al trasferimento delle strategie vincenti dello sport al mondo aziendale e alla crescita personale.

Sabato 16 gennaio - ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta NPL

Dalla A alla Zeta: Beatrice Alemagna e Giovanna Zoboli, due autrici nate per essere lette" questo il tema del consueto appuntamento del secondo sabato del mese con "Nati per Leggere consiglia", rivolto a genitori, educatori, insegnanti e adulti interessati. A cura di Antonella Farina, referente provinciale NpL. Incursioni di lettura delle Ambasciatrici delle Storie.

Sabato 16 gennaio - ore 17:30
GIANNA COLETTI presenta MAMMA A CARICO (Einaudi, 2015)

Gianna è una figlia, con una madre anziana molto ingombrante di cui prendersi cura: una signora di novant¹anni, con una testa di vaporosi capelli bianchi e un paio di onnipresenti occhiali 3D ­ perché, anche se non vede, è abituata ad avere qualcosa sul naso. Gianna, però, dovrebbe e vorrebbe avere una vita sua. È un¹attrice e, non da ultimo, è una donna, con una storia d¹amore in punta di piedi cui è difficile trovare spazio. Questa è la loro storia. Ma è anche la storia di un fenomeno generazionale
che oinvolge sempre piú donne alle prese con genitori anziani, malati, non piú autosufficienti. Occuparsi di qualcuno che fino ad oggi si è fatto carico delle nostre esigenze, che ci ha accudito, aiutato a diventare grandi e autonomi è un¹impresa contronatura. I ruoli si ribaltano e spesso non siamo preparati a questo scambio. Gianna Coletti, con coraggio e ironia, non nasconde nulla. Mostra senza pudore i tanti momenti di disperazione, di angoscia, di smarrimento. Ma ci regala anche luminosi sprazzi di felicità, di risate e tenerezze.

GIANNA COLETTI, attrice, cantante-chitarrista, ballerina di tip tap, è nata Milano. Ha lavorato per molti anni nella Compagnia di Piero Mazzarella, e poi in quella di Garinei e Giovannini. Collabora con il Teatro Bellini di Napoli, Teatro Stabile di Bolzano, Teatro Franco Parenti, Teatro Patologico di Dario D¹Ambrosi e Teatro Verdi di Trieste.
Nel 2012 ha deciso di condividere la sua esperienza con la madre novantenne attraverso il blog Mamma a carico e di raccontarla in un film diretto da Laura Chiassone, Tra cinque minuti in scena, vincitore di numerosi premi.

Dialoghera' con l'autrice, GIANNI GORI giornalista, critico musicale, scrittore e autore teatrale.

Mercoledi' 20 gennaio - ore 18:00
GIANNI OLIVA presenta IL TESORO DEI VINTI. IL MISTERO DEL TESORO DI DONGO (Mondadori, 2015).

Dongo, 27 aprile 1945, è una mattina livida e piovosa, quando Mussolini e i gerarchi in fuga vengono fermati dai partigiani della 52' brigata Garibaldi, sulla litoranea del lago di Como. Nella lunga autocolonna che accompagna il Duce e gli epigoni del fascismo di Salò viene trovata un'ingente quantità di beni preziosi, banconote di ogni taglio, oro, gioielli, titoli di Stato, valuta straniera, in gran parte provenienti dai fondi segreti dei ministeri della Repubblica sociale. Un ricco bottino che da quel giorno tutti conosceranno come il "tesoro di Dongo". Chi si è impossessato di quell'oro, destinato alle autorità del nuovo Stato italiano.

GIANNI OLIVA, storico, politico, giornalista italiano, studioso del Novecento, da anni si occupa degli argomenti meno indagati della storia nazionale recente. Da Mondadori ha pubblicato, fra gli altri, "La resa dei conti", "Umberto II", "Foibe", "Storia dei carabinieri", ", "Le tre Italie del 1943", "L'alibi della Resistenza", "Profughi", , "Si ammazza troppo poco", "Soldati e ufficiali", "Esuli", "L'Italia del silenzio", "Fra i dannati della terra", "Storia della Legione straniera".

Dialoghera' con l'autore, lo storico ROBERTO SPAZZALI, Direttore dell'Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Gen 16, 2016 10:22 pm Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Mercoledi' 20 gennaio - ore 18:00
GIANNI OLIVA presenta IL TESORO DEI VINTI. IL MISTERO DEL TESORO DI DONGO (Mondadori, 2015).

Dongo, 27 aprile 1945, è una mattina livida e piovosa, quando Mussolini e i gerarchi in fuga vengono fermati dai partigiani della 52' brigata Garibaldi, sulla litoranea del lago di Como. Nella lunga autocolonna che accompagna il Duce e gli epigoni del fascismo di Salò viene trovata un'ingente quantità di beni preziosi, banconote di ogni taglio, oro, gioielli, titoli di Stato, valuta straniera, in gran parte provenienti dai fondi segreti dei ministeri della Repubblica sociale. Un ricco bottino che da quel giorno tutti conosceranno come il "tesoro di Dongo". Chi si è impossessato di quell'oro, destinato alle autorità del nuovo Stato italiano

GIANNI OLIVA, storico, politico, giornalista italiano, studioso del Novecento, da anni si occupa degli argomenti meno indagati della storia nazionale recente. Da Mondadori ha pubblicato, fra gli altri, La resa dei conti, Umberto II, Foibe, Storia dei carabinieri, Duchi d'Aosta, Le tre Italie del 1943, L'alibi della Resistenza, Profughi, Storia degli alpini, «Si ammazza troppo poco», Soldati e ufficiali, Esuli, Un regno che è stato grande, L'Italia del silenzio, Fra i dannati della terra. Storia della Legione straniera.

Dialoghera' con l'autore, lo storico ROBERTO SPAZZALI, Direttore dell'Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia.

Venerdi' 22 gennaio - ore 18:00
ALESSANDRO SERENA presenta LE CHIESE DELLO SPILIMBERGHESE NELLA VIA MAESTRA DELLA PITTURA

Un libro che è una lunga passeggiata nel mondo dell'arte sacra, lungo la cosiddetta "via maestra della pittura". Un percorso che permette di conoscere ­ attraverso accurate descrizioni e dettagliate illustrazioni ­ le chiese dello spilimberghese, delle quali la più conosciuta è il Duomo di Santa Maria Maggiore (Spilimbergo).

ALESSANDRO SERENA vive e lavora a Spilimbergo (Pn) dove è nato nel 1953.
Grande appassionato di arte e musica classica. Con studi classici, di ingegneria e architettura è stato insegnante di disegno e tecnologia in scuole professionali. Cura la gestione e l'allestimento di mostre d'arte.

Sabato 23 gennaio ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta
CANI E GATTI - AMICI NEMICI

Un divertentissimo laboratorio a cura dell'ASSOCIAZIONE IL PONTE per costruire colorate e semplici maschere anticipando il Carnevale!
Dai 3 anni.

Giovedi' 28 gennaio - ore 18:00
FEDERICO MARIA SARDELLI presenta L'AFFARE VIVALDI (Sellerio, 2015)

In un romanzo storico l'appassionante ricostruzione di un grande enigma culturale. La storia della discesa nell'oblio della musica di Antonio Vivaldi, e della sua travolgente riscoperta, tra il Settecento e l'Italia fascista. Se conosciamo Vivaldi quanto lo conosciamo oggi, oltre le Quattro stagioni, ciò è dovuto alle peripezie dimenticate ­ assurde, incredibili, comiche, cariche a volte di suspense, intricate come uno spettacolo drammatico e farsesco ­ che questo romanzo storico rivela.
Federico Maria Sardelli è uno dei massimi esperti di Vivaldi, nonché scrittore satirico. Egli ricostruisce il destino delle carte del grande compositore seguendo due percorsi. Da un lato gli eventi successivi che le seppellirono nell'oblio dal 1741 alla riscoperta; dall'altro la caccia all'indietro che i due miti eroi intrapresero per recuperarle. E poi le vicende pazzesche legate al tentativo di renderle aperte alla fruizione pubblica. Con il triste epilogo.
È un apologo, umoristico e tragico, della ben nota insensibilità dello Stato italiano verso i suoi patrimoni più nobili, e della sua ingratitudine. Ma vuole anche ristabilire una verità storica ed essere un tributo.

FEDERICO MARIA SARDELLI (Livorno, 1963) è membro del comitato scientifico dell'Istituto italiano Antonio Vivaldi e responsabile del Catalogo Vivaldiano. Direttore d'orchestra e flautista, con prime incisioni ed esecuzioni mondiali tra cui riscoperte e attribuzioni di opere vivaldiane, è un protagonista della rinascita del teatro musicale del Prete Rosso. Ha scritto La musica per flauto di Antonio Vivaldi (2002), e dirige la collana di musiche «Vivaldiana». Fumettista e autore satirico, collabora con «Il Vernacoliere» dall'età di 12 anni.
Dialoghera' con l'autore, IGOR CORETTI KURET violinista, didatta e direttore d'orchestra, affermato in campo internazionale, é conosciuto per la grandissima capacità comunicativa con i giovani. Il suo nome è legato all¹orchestra giovanile "European Spirit of Youth Orchestra", da lui ideata e formata da giovani musicisti tra gli 11 ed i 18 anni, esempio d'eccellenza musicale e d'incontro interculturale tra i giovani.

Introduce ALESSANDRO MARZO MAGNO.

Sabato 30 gennaio - ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta
Lettura e laboratorio di A SPASSO CON L'ORSO di Cristina Marsi (Bibliolibro', 2015)
L¹incontro tra Marì e Birolì è destinato a cambiare per sempre le loro vite. Conosceranno mostri buffi e divertenti, condividendo prove e percorsi mirabolanti. Nella diversità delle loro paure, sarà l'amicizia a trionfare.
Alla presentazione di questo albo, che vi stupirà per il fascino delle atmosfere naturali e il ritmo della narrazione, saranno presenti l'editrice Valentina Rizzi, l'autrice Cristina Marsi e l'illustratrice Natascia Ugliano.
La lettura si avvarrà di un Il kamishibai, una forma espressiva tradizionale giapponese di narrazione per immagini. Seguira' un piccolo laboratorio con l'illustratrice.

Dai 4 anni

Sabato 30 gennaio - ore 18:00
ALESSANDRO BERTANTE presenta GLI ULTIMI RAGAZZI DEL SECOLO (Giunti, 2016)

Luglio 1996. Un viaggio estivo in Croazia porta il protagonista, insieme a un amico, fino a Mostar e a Sarajevo, per toccare con mano i segni di una guerra non ancora finita. Attraversando con una Panda le montagne bosniache, Bertante racconta con pagine toccanti e di grande impatto narrativo le devastazioni e le paure del conflitto balcanico, una storia che ci riguarda più di quanto siamo stati ancora in grado di capire.
Durante questo avventuroso percorso di formazione, il narratore si mette a nudo con coraggio, raccontando la sua generazione cresciuta negli anni Ottanta, un serpente che vediamo snodarsi attraverso le canzoni, i film, l'abbigliamento, l'esplosione della tv commerciale, "Drive In" e i paninari, la new wave e i centri sociali, fino alla mattanza delle droghe pesanti e alla tragedia dell'AIDS. Anni Ottanta che paiono trovare nella guerra in Iraq e in Mani pulite la loro conclusione per spegnersi nella prima metà del decennio successivo tra l'ascesa di Berlusconi e la fine della guerra nella ex Jugoslavia.
Gli ultimi ragazzi del secolo è un romanzo crudo e potente dove la memoria di un adolescente randagio e ribelle si fonde con l¹incauta, dolorosa presa di coscienza di un giovane uomo di fronte al dramma della Storia, al suo incedere feroce, struggente, radicalmente insensato.

ALESSANDRO BERTANTE è nato ad Alessandria nel 1969 e vive a Milano. Ha pubblicato i romanzi: Al Diavul (Marsilio, 2008; Premio Chianti), Nina dei lupi (Marsilio, 2011; Premio Rieti), La magnifica orda (Il Saggiatore, 2012) e Estate crudele (Rizzoli, 2013; Premio Margherita Hack).

Dialoghera' con l'autore, Francesco Chiamulera, giornalista del Gazzettino Veneto.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Gen 30, 2016 11:26 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2612




Sabato 30 gennaio - ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta
Lettura e laboratorio di A SPASSO CON L'ORSO di Cristina Marsi (Bibliolibro', 2015)

L'incontro tra Marì e Birolì è destinato a cambiare per sempre le loro vite. Conosceranno mostri buffi e divertenti, condividendo prove e percorsi mirabolanti. Nella diversità delle loro paure, sarà l'amicizia a trionfare.
Alla presentazione di questo albo, che vi stupirà per il fascino delle atmosfere naturali e il ritmo della narrazione, saranno presenti l'editrice Valentina Rizzi, l'autrice CRISTINA MARSI e l'illustratrice NATASCIA UGLIANO.

La lettura si avvarrà di un KAMISHIBAI, una forma espressiva tradizionale giapponese di narrazione per immagini. Seguira' un piccolo laboratorio con l'illustratrice.

Dai 4 anni

Sabato 30 gennaio - ore 18:00
ALESSANDRO BERTANTE presenta GLI ULTIMI RAGAZZI DEL SECOLO (Giunti, 2016)

Luglio 1996. Un viaggio estivo in Croazia porta il protagonista, insieme a un amico, fino a Mostar e a Sarajevo, per toccare con mano i segni di una guerra non ancora finita. Attraversando con una Panda le montagne bosniache, Bertante racconta con pagine toccanti e di grande impatto narrativo le devastazioni e le paure del conflitto balcanico, una storia che ci riguarda più di quanto siamo stati ancora in grado di capire.
Durante questo avventuroso percorso di formazione, il narratore si mette a nudo con coraggio, raccontando la sua generazione cresciuta negli anni Ottanta, un serpente che vediamo snodarsi attraverso le canzoni, i film, l'abbigliamento, l'esplosione della tv commerciale, "Drive In" e i paninari, la new wave e i centri sociali, fino alla mattanza delle droghe pesanti e alla tragedia dell'AIDS. Anni Ottanta che paiono trovare nella guerra in Iraq e in Mani pulite la loro conclusione per spegnersi nella prima metà del decennio successivo tra l'ascesa di Berlusconi e la fine della guerra nella ex Jugoslavia.

Gli ultimi ragazzi del secolo è un romanzo crudo e potente dove la memoria di un adolescente randagio e ribelle si fonde con l'incauta, dolorosa presa di coscienza di un giovane uomo di fronte al dramma della Storia, al suo incedere feroce, struggente, radicalmente insensato.

ALESSANDRO BERTANTE è nato ad Alessandria nel 1969 e vive a Milano. Ha pubblicato i romanzi: Al Diavul (Marsilio, 2008; Premio Chianti), Nina dei lupi (Marsilio, 2011; Premio Rieti), La magnifica orda (Il Saggiatore, 2012) e Estate crudele (Rizzoli, 2013; Premio Margherita Hack).

Dialoghera' con l'autore, FRANCESCO CHIAMULERA, giornalista del Gazzettino Veneto.

VenerdI' 5 febbraio ­ ore 18:00
MARCELLO FLORES presenta IL GENOCIDIO DEGLI ARMENI (Il Mulino, 2015)

L'autore prende le mosse dal declinare dell'Impero ottomano e mostra come, già sul finire dell'Ottocento, i governanti turchi mettano in opera un piano per insediare in Anatolia i loro concittadini espulsi dai territori perduti dell'Impero. Durante la prima guerra mondiale il governo ultranazionalista dei Giovani turchi compie la scelta di turchizzare totalmente l'Anatolia e decide di deportare e di sterminare la minoranza armena che viveva lì da secoli.

MARCELLO FLORES e' docente di Storia dei diritti umani e Storia della cultura presso l'Università di Siena. Già docente presso l'Ateneo triestino, ha pubblicato ³Il secolo-mondo", "Storia dei diritti umani" e "Traditori. Una storia politica e culturale" e ha curato il volume "Stupri di guerra. La violenza di massa contro le donne nel Novecento".

L'iniziativa è organizzata dalla Associazione "Tina Modotti", dal Circolo de Il Manifesto di Trieste e dal Comitato Srebrenica.

Modera l'incontro, GIANLUCA PACIUCCI.

Sabato 6 febbraio ­ ore 11:00
CARTASTRACCIA presenta
LETTURA ANIMATA E LABORATORIO di IL NASONE DI POZIA di Roberto Piumini
A cura di Sara Galizia e Lisa Lombardini

Insieme a Pozia ed il suo nasone giocheremo con l'olfatto. Dopo la lettura si svolgerà un laboratorio ludico creativo dove nasi grandi e piccini ci guideranno alla scoperta del mondo che ci circonda attraverso gli odori.

Vi ricordiamo che la libreria Lovat fino al 14 febbraio, aderisce alle campagne promozionali Feltrinelli e Adelphi:
Universale Economica Feltrinelli - 25%
Tutto il catalogo Adelphi - 25%

Gli incontri di lettura condivisa a cura dell'Associazione LEGGERE PER VIVERE: lunedì 16:00-18:00
mercoledi 10:00-12.00 e 17:30-19.00.

_________________
Meio una torta in tanti che una merda soli
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
Libreria Lovat
Indice del forum » sagre fiere manifestazioni
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 8 di 10  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015