TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » musica e canzoni de trieste » Solo canzoni triestine: testo. Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 25, 26, 27 ... 48, 49, 50  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Lun Set 21, 2009 9:54 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




HAGI LOJA XE ANDÀ IN PRESON

Hagi Loja xe andà in preson
a Serajevo.
Co ‘l domanda de magnar
i ghe dà sevo.



MALBRUK S’EN VA-T-EN GUERRE

Malbruk s’en va-t-en guerre,
miroton, ton, ton, mirotano.
Malbruk s’en va-t-en guerre,
Rosina, zapime el piè.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Set 21, 2009 9:56 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




I NE GA MESSO DE LA TODT

I ne ga messo de la Todt
tuti noi de la legera,
co’ la pala e col picon
de matina fin [la] sera. [de]

E la sera, za se sa,
i ne dà quel fià de boba,
do patate e tre fasoi,
do patate e tre fasoi.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 8:24 am Rispondi citando
dan68
Registrato: 15/01/08 11:35
Messaggi: 529
Località: tivoli (RM)




Quela dela todt ghe la dedico a mio nono, che i lo gaveva messo per bon con la todt a scavar trincee in Istria, che po' no le gà servido a gnente!

_________________
OGNI RIDADA GHE CAVA UN CIODO ALA CASSA DE MORTO
Profilo Trova tutti i messaggi di dan68 Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 8:50 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




E alora, caro Dan, te pol dedicarghe anche questa:

MAME, NOI SEMO RICIAMADI

Mame, mame, noi semo riciamadi,
ne la Todt ne toca lavorar.
I ne trata come cani bastonadi,
de sicuro i ne farà crepar.
Magnaremo suf,
carote e pomidor,
dimagrirem
come tanti bacalà,
ohi lalà.
[Moriremo? No]. [Xe ‘ndà Hitler? Sì]
[Vinzaremo?] Sì. [Mussolini?]
[E anca i gnochi] ‘ndarà [farse ciavar], [Anca i Inglesi] [via de qua]
guai se no.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 8:59 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




IL QUINDICI D’AGOSTO

Il quindici d’agosto,
sul far de la matina,
il boia era disposto,
pronta la ghigliotina.
Mentre Caserio
dormiva ancor,
non si aspetava
altri dolor.

Entra ne la prigione
il diretor prefeto,
con voce d’emozione
svegliava il giovaneto.
Mentre sveglia vasi
domanda: Chi è?
È giunta l’ora
d’alzarsi in piè.

Dite, mio giovaneto,
s’hai qualche cosa da dire,
perché a te giunta è l’ora,
è l’ora del morire.
Nula ho da dire,
nula da [me], [far]
solo un biglieto
scriver vorei.

Quel che vi racomando
prima ch’io morto sia,
prendere ‘sto biglieto,
darlo a la madre mia.
Posso fidarmi
se glielo do?
Facia una grazia,
per carità.

La mama di Caserio
piangeva forte forte,
vedere il suo figliolo
come che ‘l va a la morte.
Oh, gente ingrata,
e senza cuor,
che mi ridete
al mio triste duol.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:00 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




IN DUE FIGLI CHE ERAVAMO

In due figli che eravamo,
noi triestini e la libertà,
e i ga dito che i xe stadi
e fra i canoni e fra i soldai.

Anca Cristo in ziel ga scrito:
ai triestini la libertà,
e i ga dito che i xe stadi
e fra i canoni e fra i soldai.

No sta pianzer, o cara mama,
no sta farme ‘sto disonor,
sarà di te quel che vorà Idio
e vo a servir l’imperator.

No sta pianzer, o cara mama,
no sta farme ‘sto disonor,
se tu vuoi che io deserto,
o cara mama, deserterò.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:02 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




IO TI SALUTO E VADO IN AUSTRALIA

Io ti saluto
e vado in Australia, 3 x
quando ritornerò
un canguro ti porterò.

E se ritorno
ti porto un bel fior, un bel fior, 3 x
e se ritornerò
un canguro ti porterò.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:05 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




I TRIESTINI ‘NA BRUTA RAZZA

I triestini ‘na bruta razza,
i tien la moglie per ‘na scovazza
e no de ela no i ga passion,
i te la buta in scovazzon.

No fa la fila la baba inzinta
e gnanca quela co’ la panza finta,
ma con tre deca, poveri noi,
no condiremo che sie fasoi.

Qua co’ la guera xe tuti mati
e se va ‘vanti coi surogati
e no ghe xe de genuin
che l’apitito del zitadin.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:07 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




LA PRIMA FREGATA SE CIAMA BELONA

La prima fregata
se ciama Belona,
no xe più bona
de navigar.

La due tete
de prova via
che ghe fa scia
nel bordizar.

Guai se se movi,
la va tuta in fassi,
xe meo che i lassi
qua in porto crepar.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:09 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




LA VIEN GIÙ DAL MONTICELO

La vien giù, la vien giù,
la vien giù dal monticelo,
a caval, a caval,
a caval d’un asinelo.

L’ha portà, l’ha portà,
l’ha portato un cestelino,
bianco e ro, bianco e ro,
bianco e rosso e verdolin.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:11 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




MALEDETA SIA LA SVEGLIA

Maledeta sia la sveglia,
sia la sveglia,
sia la sveglia del matino, ino.
Se riposa un pochetino
per marciare un poco ben.

Se qualchidun no marciaria,
o marciassi,
o marciassi malamente, ente,
ghe diremo al sior tenente
che raporto el ghe farà.

Se no basta el sior tenente,
‘nunziaremo,
‘nunziaremo al capitano, ano.
Povareto quel cristiano
che a la forca ‘l andarà.

Qua se magna, qua se bevi,
qua se lava,
qua se lava la gamela.
Zigaremo Demoghela,
fin che l’ultimo sarà.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:14 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




MI GA VOSEL QUA IN CAIBA

Mi ga vosel qua in caiba
che fa zi ziu na bjeka,
ga ‘n Dolfo in ga statuto
in Pepi scandariau.


OH, BEL CUMIN, OH, BELA FRANCESE

Oh, bel cumin,
oh, bela francese,
doman ale sete ore
me tocarà partir.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:16 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




NOI TRIESTINI PATOCHI

Noi triestini,
noi triestini patochi
volemo carne coi gnochi.
Noi triestini,
noi triestini patochi
volemo carne coi gnochi,
volemo la libertà.

Noi triestini,
noi triestini di guera
volemo primo Carnera.
Noi triestini,
noi triestini di guera
volemo Primo Carnera
per nostro governator.

Noi triestini,
noi triestini di pace
volemo Cicilo Cacace.
Noi triestini,
noi triestini di pace
volemo Cicilo Cacace
per nostro governator.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:21 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




OH, CHE GHETO PER TRIESTE

Oh, che gheto per Trieste,
che fracasso, che sburtoni,
done brute, bele e zote
speta fora dei portoni.
Magre, grasse, storte, drite,
tute quante fa bacan.
E per cossa ste comedie?
Per la tessera del pan.

Chi che vol farina bianca,
lasagnete e biscotini
presentar ogni momento
devi mile biglietini.
A Trieste e Capodistria,
anche a Servola e Roian
ogni dona mostra sempre
la sua tessera del pan.

L’altro giorno una signora
la ghe disi al botegher:
La me daghi quatro struzze,
la me fazzi sto piazer.
No ghe dago gnente un corno,
in orecia el disi pian,
se no la me mostra prima
la sua tessera del pan.

E san Piero in paradiso
el ghe disi a san Tomaso:
Guarda in zò, là su la tera,
storzi ‘basso el tu’ bel naso.
Le donete no va in ciesa,
ne le va del capelan,
ma le cori come mate
cior la tessera del pan.

Ah, la tessera, la tessera
xe ogi un gran tormento,
la ghe ocori ai preti e frati,
a le monighe in convento.
Ai soldai de tera e mar
e perfin in arioplan
no se magna un figo suto
senza tessera del pan.

L’Italia ga pan bianco,
la Francia ga bon vin,
Trieste ga putele
tute piene de morbin.
Carbon ga l’Inghiltera,
la Russia ga caviar
e l’Austria ga capuzzi
che no se pol magnar.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Set 22, 2009 9:22 am Rispondi citando
Socrate
Registrato: 09/08/09 21:55
Messaggi: 2626




OH, QUANTO MEGLIO ERA RESTASSI A MIRAMARE

Oh, quanto meglio era
restassi a Miramare
senza impugnar bandiera,
né il capo incoronar.



OH, SERBIA MISERABILE

Oh, Serbia miserabile,
di te non ho paura,
di giorno e note oscura
combateremo assiem.

_________________
Cantar e portar el Cristo
Profilo Trova tutti i messaggi di Socrate Messaggio privato
Solo canzoni triestine: testo.
Indice del forum » musica e canzoni de trieste
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 26 di 50  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3 ... 25, 26, 27 ... 48, 49, 50  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015