TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » treni,filovie,tram ecct. » el tram de Servola Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Dom Mar 15, 2009 5:02 pm Rispondi citando
macondo
Registrato: 03/12/05 22:37
Messaggi: 344




macondo ha scritto:
Si, e la finisi no lontan de la Risiera e la xe serada con un porton de fero, se no sbaglio.


Ieri sicuro che gavevo visto le foto de qualche parte e adesso risulta che le iera xa qua Embarassed Embarassed Embarassed

Comunque anca in quel thread se riva a la conclusion de che se trata de un rifugio antiaereo. Ghe xe anca, due spunti interesanti. Che la galeria finisi a 10 del capolinea del 1 in Valmaura e che ghe iera un progeto de girarghe intorno (??) ala colina de Servola per completar el circuito tranvario.
Profilo Trova tutti i messaggi di macondo Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Mar 15, 2009 5:09 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




roby ha scritto:
servolo ha scritto:
Banda de birichini pigroni, notizie e foto de stà galeria le podè trovar qua

Tesoro mio bel!
Errare umano est!


Very Happy Very Happy .tropo facile cussì,te passì pel mio uficio e la te fà i conti (con l'oste)

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Dom Mar 15, 2009 6:08 pm Rispondi citando
GG1
Registrato: 27/07/07 14:43
Messaggi: 64
Località: Trieste




Visto che son stado invocato, ecome qua.
Dela galeria soto Servola go qualche perplesità che la fusi stada prevista per el tran, dato che la me par un poco streta e basa. Son più convinto che la iera stada fata per i eventuali bombardamenti aerei. Quando i la fazeva no i gaveva ancora idea de cosa saria stadi i bombardamenti.
Inveze, zà nel 1901 iera prevista la costruzion de un tran che, da piaza Goldoni, el saria pasado per le due galerie e, più o meno sul percorso atuale dela 29, el saria rivà a Servola. Dopo el saria proseguido pasando soto la colina de Servola, a fianco dela feriera e po avanti per San Saba e i Zimiteri. Pasando per San Giacomo el saria tornado in piaza Goldoni. Iera circa 9 km de linia.
Xe sta fato solo el toco che pasava per San Giacomo e terminava in via Valmaura (San Saba) e che iera el "Tranway Elettrico Comunale", osia la linea 1 o tran dei Zimiteri.
Dito questo, pasemo al discorso dela 2 e dela 29.
Come qualchidun se ricorderà, dopo el rifacimento dela Galeria Sandrineli, i ga cominciado quel dela Galeria San Vito. Iera el 1957 e ala fine de marzo del 1958 in questa galeria se verificò un crolo dela volta. Cusì el servizio tranviario xe sta sospeso e tra via Bernini e Sotoservola i ga meso l'autobus che pasava per San Giacomo (via Scole Nove) e po zo' per via San Marco e percorso del tran.
De solito iera i Lancia 3RO, particolarmente rombanti.
A metà otobre del 1958 i ga sospeso questo servizio e ga istituido la 29 sul percorso Largo Giardino-Portici-P.zza Goldoni-San Giacomo-Via San Marco-via Broletto-via Svevo-via Baiamonti-via Soncini-Servola (chiesa). Ritorno diretamente per Sotoservola e uguale dell'andata.
Due ani dopo, in otobre 1960, finidi i lavori in galeria, l'autobus xe pasado come che el pasa ogi.
Altri detagli sula 29 magari in un altro thread, aposito.
Per adeso ve basta cusì.
Saluti
GG1
Profilo Trova tutti i messaggi di GG1 Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Mar 15, 2009 6:19 pm Rispondi citando
GG1
Registrato: 27/07/07 14:43
Messaggi: 64
Località: Trieste




Agiunta per la domanda de Luther Blisset.
Soto el ponte in fero dela linia alta che xe di fronte al Broleto se stacava da quela basa un racordo che traversava el binario del 2 e el entrava pasando soto el muro del Broleto (adeso xe via Caduti sul Lavoro) fin quasi in fondo.La ghe iera una piataforma per girar i vagoni de carbon per portarli fin dove che ghe iera l'impianto per far el gas de cità.
Paralelo al binario feroviario entrava in Broleto anche quel del tran, sula destra, e che rivava in oficina. Dentro ghe iera el "carro trasbordatore" che portava le veture che andava in revision o per lavori più grosi sui apositi binari de ogni singola zona dela oficina.
In una dele foto che ga meso Roby se vedi el cancel de ingreso del treno al Cantier San Marco. Quando i ga fato la linia alta el iera stado sconto dal viadoto in C.A.
Saluti
GG1
Profilo Trova tutti i messaggi di GG1 Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009 3:31 pm Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




GG1 ha scritto:
Dopo el saria proseguido pasando soto la colina de Servola, a fianco dela feriera

Scusa GG1, non go ben capido: te intendi "soto" nel senso "con un tunnel" o "a fianco", cioè una specie de riedizion del tratto della Parenzana, el quale, proprio sul fianco de la collina el formava el ben noto complesso a 4 rotaie con due scartamenti 1435/760?
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009 9:40 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Dirìa che el mitico GG1 ga chiarido in un unico post un mucio de questioni, e cioè:
Percorso de progeto dele due linie de tram comunali (1 e 2) , che poi xe quel che mi gavevo leto, e de cui gavevo dedoto - lezendo fra le righe - che la galeria da Sotoservola a Valmaura serviva per quel;
Anno de sopresion del tram n. 2 ( che xe stà in due fasi, tute nel 1958), motivo dela sopresion (crolo dela volta dela galeria San Vito) , esercizio provisorio del bus per San Giacomo.
De questo, sepur vagamente, me ricordo anche mi (gavevo 9 ani, ma....), e poso, nel mio picolo, confermar. Me ricordo infati rampigarse su per Via San Marco i bus (quei col cofano del motor ne la cabina , col guidator sentado acanto fra un casin de leve, un leveraz del freno a man lungo un metro e che se doveva tirar su più volte per fermarlo, e due leve del cambio perchè, come tuti i camiones del'epoca, i gaveva anche le marce ridote; e un posto per un paseger sentà (mi naturalmente) del'altra parte, a sinistra sul muso del bus) . Una confusion infernale che no se rivava nianca a parlar, overo a parlar anche si, ma no te sentiva nisun a un centimetro de distanza. Altro che "rombanti", pareva de eser su un Fokker F27 del'ATI, no so se rendo l'idea...
Aspetiamo ora con ansia e trepidasion la risposta al'ultima domanda de Roby


Ultima modifica di vecio_mulon il Lun Mar 16, 2009 9:43 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009 9:41 pm Rispondi citando
GG1
Registrato: 27/07/07 14:43
Messaggi: 64
Località: Trieste




Nel progeto che go acenado no se parla de tunel. El tran saria pasado ai piedi dela colina de Servola, più o meno dove che adeso xe la superstrada, e dopo el saria rivà sull'attuale via Valmaura.
Oviamente no el saria pasado sula ferovia ma più in alto e, a proposito, i gaveva zà comincià a far dei lavori per costruir sta strada. Adeso no so se xe ancora cusì però me ricordo che co iero picio, zinquanta e forsi più ani fa, se vedeva dei mureti in piera sora la ferovia la dela feriera e mio papà me gaveda dito che iera prevista la costruzion del tran come che lo go descrito. Le notizie però le go trovade confermade su un libro publicado dal Comun nel 1902. In 'stò libro se parla nche dela stazione del Sant'Ana, dela fermata de Santa Crose e anche del tran dei cimiteri, oltre che de tante altre robe.
Saluti
GG1
Profilo Trova tutti i messaggi di GG1 Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009 10:10 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Question de la galeria de sotoservola alora finalmente chiarida!

Però, sicome stasera son rico de perfidia (go magnà peveroncini), ve lancio ancora una provocazion.

A pagina 1 del thread sui Tram de Trieste, nel lontano 2005, Falstaff (ciò, Falstaff, perdonime per la citazion, ma me toca, se no el discorso no me camina) ga postà 'sta belisima (e fondamentale) fotografia:

http://img495.imageshack.us/my.php?image=capolineaboschetto6dm.jpg

de un tram Stanga, credo 3° serie, ricostruito postbellico monodirezionale, con rimurcio, fermo al capolinea del Boscheto in un bel mezogiorno de istà. Anno presunto: 1956 o 1957.

Se ingrandì al masimo, ma proprio al masimo, la foto, cossa ve compari aplicà sul teto dela motrice, drio del pantografo de presa?

Xe qualcossa de lungo e de duro (no, no quel che pensè, porchi de muli...), de fero... che de solito no xe proprio sui tram....

Alora, cosa xe? E cosa serviva? E per cossa i lo gaveva meso?

Speto fin a domani, po', se proprio nisun se lo ricorda, ve dirò mi.
Po' magari GG1 o Roby i me "corigerà", e giustamente, ma questa sarà poi un'altra storia e de sicuro me lo sarò meritado Twisted Evil .... .... ....


Ultima modifica di vecio_mulon il Lun Mar 16, 2009 10:24 pm, modificato 1 volta in totale
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009 10:22 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Per instradarve meio, ve ricopio qua quel che go scrito in un post precedente a proposito dei lavori in galeria Sandrineli:

"i lavori in galeria Sandrineli, che gaveva costreto i tram dela 2 a una importante modifica per l'alimentazion eletrica".....

De quel (poco) che go visto fin 'deso, me par che quela foto sia l'unica che conosso che mostra i tram con quela modifica.

Inoltre, ve dirò che el 21.05.2008 questa foto la xe stata riprodota in un altro forum, da un altro forumer, che però, coretamente, ga cità sia Falstaff che Trieste Forum. Chi che la ga riprodota là però el iera del tuto al oscuro del'importanza dela foto come documento storico e ghe gaveva parso solo de aver postado la foto de un bel tram.
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009 10:42 pm Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




vecio_mulon ha scritto:
Se ingrandì al masimo, ma proprio al masimo, la foto, cossa ve compari aplicà sul teto dela motrice, drio del pantografo de presa?

Ne le gallerie Sandrinelli e San Vito i binari del tram correva eccezionalmente ai lati e non al centro de la carreggiata, pertanto i due bifilari filoviari se trovava giocoforza al centro.
Non escludo quindi che per una question de asse el tram fossi costretto ad utilizzar el polo positivo de un bifilare filoviario, ovviamente non più con el classico pantogrfo, bensì con una pertica.
Questa xe una mia idea e niente de più.
Adesso vederè che riva GG1 a metter el "visto" ufficiale, visto che xe el suo pan... Evil or Very Mad
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mar 16, 2009 10:45 pm Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




roby ha scritto:
vecio_mulon ha scritto:
Se ingrandì al masimo, ma proprio al masimo, la foto, cossa ve compari aplicà sul teto dela motrice, drio del pantografo de presa?

Ne le gallerie Sandrinelli e San Vito i binari del tram correva eccezionalmente ai lati e non al centro de la carreggiata, pertanto i due bifilari filoviari se trovava giocoforza al centro.
Non escludo quindi che per una question de asse el tram fossi costretto ad utilizzar el polo positivo de un bifilare filoviario, ovviamente non più con el classico pantogrfo, bensì con una pertica.
Questa xe una mia idea e niente de più.
Adesso vederè che riva GG1 a metter el "visto" ufficiale, visto che xe el suo pan... Evil or Very Mad


Ostia, Roby! Mi me ricordo benisimo che jera un tram che gaveva la pertica inveze del solito pantografo. Me lo ricordo benisimo perchè lo gavevo notado, ma no jero in grad de capir perchè.

Orso

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009 1:02 am Rispondi citando
sbriso
Registrato: 15/12/08 01:52
Messaggi: 33
Località: Kanton Zug




vecio_mulon ha scritto:
Per instradarve meio, ve ricopio qua quel che go scrito in un post precedente a proposito dei lavori in galeria Sandrineli:

"i lavori in galeria Sandrineli, che gaveva costreto i tram dela 2 a una importante modifica per l'alimentazion eletrica".....

De quel (poco) che go visto fin 'deso, me par che quela foto sia l'unica che conosso che mostra i tram con quela modifica.

Inoltre, ve dirò che el 21.05.2008 questa foto la xe stata riprodota in un altro forum, da un altro forumer, che però, coretamente, ga cità sia Falstaff che Trieste Forum. Chi che la ga riprodota là però el iera del tuto al oscuro del'importanza dela foto come documento storico e ghe gaveva parso solo de aver postado la foto de un bel tram.


un casin de ani fa (~30) go leto un articolo sui tram triestini in una rivista feroviaria tedesca del 1966 ca. che iera in Bibloteca civica (credo regalo de Roselli, ma no sson sicurissimo); ghe iera una foto del "due" fata de fianco e se vedeva ben la pertica. La didascalia contava che causa i lavori in una galeria i gaveva spostà/cavà la linea aerea, cussì i tram doveva cior la corente dal filo positivo del bifilare; me par de ricordar che iera anche scrito che in questa configurazion de marcia el poteva viagiar solo con i motori colegadi in serie per non ciuciar tropa corente e far scatar le protezioni.
Profilo Trova tutti i messaggi di sbriso Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009 7:59 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Se' stadi ecezionali, bravisimi (ma no ocori che ve lo digo mi), iera proprio cussì.
Mi me ricordo che al'ingreso dela galeria veniva sbasado el "pantografo", i colegava l'asta co'la tiraca e el rocheto a uno dei cavi del bifilare filoviario (dele linie 1, 10, 15 e 16), el tram traversava la galeria e, rivado in fondo, i fazeva la manovra inversa, e el tram tornava a alimentarse ala sua solita linea.
Però no me ricordo se a far 'sto lavor iera el tranvier, o el bilietaio, o tuti e due, o se ghe iera un adeto fisso a ciascuna estremità de la galeria.
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009 9:40 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




E bravi anca a voi Orso, sbriso e vecio mulon a ricordarve tute ste robe!

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea a tuti e tre, Lela.
MessaggioInviato: Mar Mar 17, 2009 9:44 pm Rispondi citando
GG1
Registrato: 27/07/07 14:43
Messaggi: 64
Località: Trieste




Me gavè anticipado, ma zonto anca mi qualcosa. Efetivamente iera come che gavè scrito; se gaveva podù far el sistema specificado grazie al fato che i binari nele due galerie coreva a fianco dei marciapiedi e el bifilare filoviario iera più verso el centro del tunel.
No son sicuro, però me par che iera due adeti mesi ale estremità del buso che gaveva el compito de tacar e stacar la pertica filoviaria.
Sicome 'sto sistema iera previsto solo per la 2, iera stado meso solo su alcune veture, tute dela terza serie (429-448) perchè in quela volta le terza serie iera usade sula 2, sul 6 e, quele bidirezionali, anche sula 8. Le altre (401-428) le iera invece sempre sula 3 e sula 9.
Quando, in coseguenza del crolo nela galeria de San Vito e dopo che i la ga finida de rifar, l'asta filoviaria xe stada tirada via ma ormai el 2 no ghe iera più. I ga comunque usado i binari per portar o cior veture nele oficine del Broleto.
Saluti
GG1
Profilo Trova tutti i messaggi di GG1 Messaggio privato
el tram de Servola
Indice del forum » treni,filovie,tram ecct.
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 7 di 9  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015