TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » poesia e prosa triestina » Vacanze in Friul Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 7:48 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Caro Macondo la frase che gò usado mi no la xe triestina, pensa che la xe stada attribuida addirittura a Dante, comunque la xe considerada una "frase proverbiale italiana" .

Dan, te dago ragion la tua espression la xe assai più cocola,scusa la mia ignoranza, ma cossa vol dir " in cicara"?

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Feb 19, 2009 8:02 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Margherita, me permeto de risponderte mi al posto de Dan.

"Parlar in cicara (o anca cichera) e piatin" - questo no lo gaveva meso - vol dir:"parlare in punta di forchetta" e/o "parlare un triestino molto forbito, privo di inflessioni volgari".

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Ven Feb 20, 2009 4:03 am Rispondi citando
dan68
Registrato: 15/01/08 11:35
Messaggi: 529
Località: tivoli (RM)




HECHTGRAZIELLA ha scritto:
Margherita, me permeto de risponderte mi al posto de Dan.

"Parlar in cicara (o anca cichera) e piatin" - questo no lo gaveva meso - vol dir:"parlare in punta di forchetta" e/o "parlare un triestino molto forbito, privo di inflessioni volgari".

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.


Gavevo doprado la version abreviada: perché butar via el fià, anca se no'l costa gnente? Very Happy Very Happy

Me vien in amente quela dei dò fradei Rodoslovich, che i iera spinazze che no ve digo e i parlava poco, tanto che i altri diseva che iera per sparagnar el fià. Dopo gaver pericolado per mar durante un fortunal senza dirse meza parola, co' i riva in porto sani e salvi un de lori fa: "Buto el fero, Nicolò?" E l'altro ghe rispondi: "Cossa ocori tute ste ciacole? Buta e basta!"
(trata de un dei libri dele Maldobrie, ma no me ricordo qual...) Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
OGNI RIDADA GHE CAVA UN CIODO ALA CASSA DE MORTO
Profilo Trova tutti i messaggi di dan68 Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Feb 20, 2009 6:50 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Dan, ti no te gavevi de sparagnar el fià: forsi i diti!!! Va ben, quel "25% de sangue istrian" te porta a sparagnar su tuto: te 'ndaria dacordo con mio marì ch'el sta ore a vardarse tuti i "depliant" dei vari supermercati par 'ndar a comprar indove che convien de più! Mad Mad Mad Ma va ben cusì parchè mi, inveze, "gò le man sbuse" e cusì paregemo i conti: lù sparagna e mi spendo quel ch'el gà sparagnà!!!

A proposito dele "Maldobrie", mi li gavevo tuti (deso me xè restado solo "Serbidìola"), ma come 'na sempia ghe li gò imprestai a altri. Dò anca a quel m..a del mio ex cognà Larry che, pulito pulito, se li gà portai in Inghilterra e no i gà più trovado la strada par tornar a casa, come che no xè tornai gnanca i altri e, sta quà, xè 'na roba che me fà 'sai i.....r, parchè mi ai mii libri son tacada più che 'na zeca a un can!!! Neutral Neutral Neutral

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Gio Mar 12, 2009 9:33 pm Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




Sapete cosa vi dico io?...
"ACQUA IN BOCCA!!...Very Happy
Picchio..

_________________
Picchiettando qua e là, il "Picchio" cerca ed ama la verità!...
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 12:00 am Rispondi citando
Auriel
Ospite




Cesare, questa volta sei stato veramente "stringato" anche tu!
Talmente tanto, che non ho capito che cosa volevi dire con la tua frase: O CIO' E' DUVUTO A CAUSA DELLA MIA ENORME STUPIDITA'! OOOHHH??? Surprised Surprised Surprised

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.

PS. Sono ancora qua perché stamane, a differenza del solito, mi sono levata piuttosto tardi!


Ultima modifica di Auriel il Ven Mar 13, 2009 12:38 am, modificato 1 volta in totale
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 12:36 am Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




Acqua in bocca è un altro detto comune per dire "silenzio", "bocca chiusa", "un bel tacer non fu mai scritto" ecc. ecc. Insomma, tutti modi di dire, che sono tutti, nella loro origine, sintetici.
Ciao.
Picchio.

_________________
Picchiettando qua e là, il "Picchio" cerca ed ama la verità!...
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 12:46 am Rispondi citando
Auriel
Ospite




picchio ha scritto:
Acqua in bocca è un altro detto comune per dire "silenzio", "bocca chiusa", "un bel tacer non fu mai scritto" ecc. ecc. Insomma, tutti modi di dire, che sono tutti, nella loro origine, sintetici.


Che "acqua in bocca" significasse tacere e tutto il resto che hai scritto, lo sapevo pure io, ma ancora non riesco a capire che cosa c'entri con il messaggio che precede il tuo!!!

Buona giornata e i primi stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 1:16 am Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




Mi riferivo alla frase detta da dan "boca serada no va dentro mosche", da cui ha preso il via una serie di detti simili, vedi margherita "un bel tacer...", ecc., cui ho aggiunto il mio "acqua in bocca". O forse non ho capito io, a questo punto.
Allora mi scuso.
Picchio.

_________________
Picchiettando qua e là, il "Picchio" cerca ed ama la verità!...
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 10:38 am Rispondi citando
dan68
Registrato: 15/01/08 11:35
Messaggi: 529
Località: tivoli (RM)




HECHTGRAZIELLA ha scritto:
parchè mi ai mii libri son tacada più che 'na zeca a un can!!! Neutral Neutral Neutral

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.


Mi infati no presto quasi mai i mii libri... E el quasi se aplica a pochi e selezionadi casi de persone de cui me posso fidar. COmunque son anca mi man sbuse, a dispeto del mio 0.25 de sangue rovignese. Difati l'aministrazion dela famea la gà in man mia molie, che la xè marchigiana: lori xè altri che gà nomea de spinazze (tanto che a Roma se ghe disi marchigian come che noi ghe disemo a un "istrian"). Forsi perché ai tempi del Stato Pontificio i gaveva in man l'esazion dele tasse; ghe xè anca un deto popolar che se ricolega a questo: "Meo gaver un morto in casa che un marchigian ala porta."
Ciau

_________________
OGNI RIDADA GHE CAVA UN CIODO ALA CASSA DE MORTO
Profilo Trova tutti i messaggi di dan68 Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 4:18 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Allora, andiamo a rispondere con ordine: ORCA PIPA ROTA DAN!!! QUANTE ROBE CHE TE SA'!!!!!

Per quanto riguarda "l'imprestar i libri", anca mi quei che impresto lo fazo solo con persone dele quali penso de poderme fidar!!!
De solito son un'istintiva e l'istinto nò me gà "squasi mai" inganado: se vedi che par i libri sto mio istinto no'l val 'na cica!!!

Ri-ciau e ri-stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 5:09 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Prima di tutto Cesare: dove sei sparito oggi? Salta fuori o mi fai preoccupare!!!
Finalmnte sono riuscita a capire la relazione tra le frasi, abbi pazienza ma, come già tutti sanno, non sono particolarmente sveglia Surprised Surprised Surprised !!!

Invece, guarda che cosa mi è capitato sotto gl'occhi stamane e mi ha subito fatto pensare a te, anche se non c'entri per nulla a parte le "assonanze" con il tuo "username":

Si chiamava Piripicchia
era figlia di un cinese
piantatore di lenticchie.
Si chiamava Piripicchia
era bella come un fior.
Piripicchia, Piripicchia,
Picchia, picchia Piripicchia,
Piripicchia del mio cuor!


Questa è una "filastrocca" - diciamo, cantata - da Sandro Serafini, un "artista di strada", appena decenne "trovato" da una ex guardia municipale - tale "Cernecchia" - che, nel primo dopoguerra gestiva "L'Armonia" in via della Madonnina; un edificio, anzi una baracca in cui si faceva del varietà, solo varietà come in un "Cafè Chantant", ma visto il rione si può immaginare davanti a quale pubblico.
Un palco per gli attori e in sala quei tavoli e quelle sedie dei giardini d'osteria, per mangiare "porzina" - porchetta - con la senape, panini di salame e mortadella e bere birra: portate che i camerieri andavano a ritirare ad una buca vicino al palcoscenico e, dietro la quale, c'era una ragazza sordomuta. Lì a far anche da suggeritore? No no, a riempire piatti e vassoi e a fare le bocacce agli artisti
Questo Cernecca aveva, un giorno, incontrato Sandro Serafini che abitava, con la sorella, pochi portoni più su e con lei girava cantando.
Questi - sandro Serafini - era arrivato a Trieste da Ancona con il padre, che prima faceva "l'impizaferai" (questa parola potrebbe essere tradotta con "accendilampioni") e poi il calzolaio; a tre anni, ancora con il gonnellino, aveva già deliziato con la sua verve le "babe", cioè, donne, del "Boschetto", luogo in cui abitava quella volta quando, dove queste "babe" usavano prendere aria fuori dalla porta delle loro case stando sedute su uno sgabello e, intanto, cantavano:

"Se gà roto la pignata
se gà spanto i macheroni
magna Pepi, magna Toni
che i xe fati ala pompadùr."


Cerca di ricomparire al più presto! Per intanto ciao e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 5:30 pm Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




PIRIPICCHIA

Piripicchia,
Piripacchio,
accipicchia,
un bell' inguacchio!

Hai trovato
Piripicchia...
m'ha beccato...
arricipicchia!

Col suo becco,
lei mi ha fatto
proprio...secco,
io son matto!...

Picchio.

Oggi.

_________________

Così, per ridere. Grazie delle interessanti notizie.

_________________
Picchiettando qua e là, il "Picchio" cerca ed ama la verità!...
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mar 13, 2009 6:13 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Prima di tutto ti ringrazio per essere uscito prontament dal tuo "tronco"!

Ma. non ti mancano mai le parole in "versi", "picchio", le trovi in quattro e quatr'otto, anzi, mi sembra troppo tempo: facciamo in due e due quattro!!!

Ciao, bentrovato e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lea.
MessaggioInviato: Mar Mar 31, 2009 8:57 pm Rispondi citando
vecio_mulon
Registrato: 06/03/09 21:04
Messaggi: 147
Località: trieste




Ma mi, quando che le mie cuginete che stava in campagna le veniva a trovarme a Trieste, e mama me diseva "ben, portile a zogar in Giardin Publico, dèi...", no ghe lanciavo miga gati.... Wink

_________________
"Violence is the last refuge of the incompetent.
Isaac Asimov, Salvor Hardin in "Foundation"
Profilo Trova tutti i messaggi di vecio_mulon Messaggio privato
Vacanze in Friul
Indice del forum » poesia e prosa triestina
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 2 di 3  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015