TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » poesia e prosa triestina » QUALCHEDUN DEI MII PENSIERI Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
MessaggioInviato: Ven Feb 27, 2009 5:47 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




ORCA PIPA ROTA!!!, ieri o stamatina al prinzipio del novo zorno, gavevo leto solo una dele tue poesie, ma le xè tute una mejo de l'altra, anca quela che te gà meso ogi, anca se la xè un fià triste, la rendi ben i diversi stati d'animo che se pol provar nel corso de 'na vita! Smile Smile Smile Smile Smile Smile .
No gavevo gnanca leto el tuo mesagio con i "complimenti" par i mii "pensieri"! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Grazie tantisimisimisimo par le tue parole!!! Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MI RICORDO IL MARE:
MessaggioInviato: Sab Feb 28, 2009 12:09 am Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




Questa l'ho scritta tre anni dopo che ho lasciato Trieste, città che mi è rimasta nel cuore e nell'anima. "Co' sson ( si scrive così?) lontan de ti, Trieste mia...", è proprio vero quello che cantava Lelio Luttazzi!
Rivado anche alla famosa poesia di Umberto Saba, "Trieste", là dove dice:"Trieste ha una scontrosa grazia", e ancora "ha il cantuccio a me fatto, alla mia vita/ pensosa e schiva".
Io, più semplicemente,


MI RICORDO IL MARE


Mi ricordo il mare,
onde lunghe e di riporto,
vele lontane,
i gabbiani che sfioravano l’acqua,
per riprendere il volo,
silente e sospeso.

Riflessi di luce nel giorno,
che avanzava in colori diversi la sera,
al calar del sole.
Il mare, la sua pace diffusa,
che riempiva di voci il mio cuore,
che ascoltavo,
nel continuo mutare di nuove sorprese,
troppo lunghe per essere belle,
troppo brevi per essere vere.

E i miei occhi,
a rimirare i ricordi
di un mare di ricordi,
sull'onda della vita.


Cesare.

febbraio, 2006.
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Feb 28, 2009 12:01 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




, no me resta che dirte 'ncora 'na volta BRAVO CESARE!!!, continua, par favor a deliziarne co le tue poesie: torno a ripeter, LE XE' UNA MEJO DEL'ALTRA!!!

Ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Sab Feb 28, 2009 12:11 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Se scrivi "cò son" ... domanda, domanda Picchio che saremo ben contenti de "impararte" e no insegnarte (ovviamente qua a Trieste ,se te se gaverà accorto, xe tutto el contrario e soprattutto sui tempi dei verbi).
Vedo con piazer che te gà letto Saba, d'altra parte chi ama la poesia non pol non farlo.
Sinceramente el vocabolo per descriver le tue no rivo trovarlo, e no xe un complimento, xe una constatazion, belle, diverse, dolci, sensibili, profonde,svettanti......comunque son d'accordissimo con Lella.

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 12:49 am Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




Eccone un'altra dedicata a Trieste, città romantica.

________________________________


INCANTO DI TRIESTE

La brezza della sera
arriva dal pendio
di questo Carso asciutto,
ma verde al tempo stesso.

Seduti sulla riva,
gli sguardi fissi al cielo,
gli innamorati, muti,
allentano la mente
ai loro sogni eterni.

Incanto di Trieste,
che canta, a chi l'ascolta,
la dolce serenata
che solo chi si ama
raccoglie dentro sè.

Cesare
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 11:37 am Rispondi citando
Auriel
Ospite




SEMPRE BELE LE TUE POESIE CESARE!!! , ti - par favor - continua a meterle intanto che mi speto che me torni "l'ispirazion"!

Visto che de mie (o mii pensieri) al momento no ghe ne gò, ve vojo far leger una poesia (tra le tante) che gà scrito la cognada de mio fio Gianfranco - cioè la sorela de sua molie - e che a mi la me piasi tanto, parchè - a mio parer - la rendi 'sai ben i sentimenti che la prova nei confronti de su fia (difati la xe dedicada a ela) e che comunque ogni mama dovesi provar verso una sua creatura.
Con le sue poesie sta cognada de mio fio "Maria Orrù Al Faleh" la gà vinto - tramite la Collana "Spazio a chi sà scrivere" - volume antologico "SPIRAGLI 65" - el Premio omonimo al qual concori de dirito tuti i Autori publicai in ognidun dei volumi edito dala "Collana" e che consisti nela publicazion de "un'opera singola e completa del vincitore". In stà "Collana" trova posto sia la prosa che la poesia.
Comunque eco la poesia che volevo farve leger:

... E T'AMINO LE PIETRE ('90) (a Sabrin)

Il tuo mondo sia speciale!
S'innamori di te ogni creatura,
ogni elemento della natura,
dalla volta celeste
al fondo del mare:
le stelle del firmamento,
le stelle di sale.
T'ami ogni persona;
e tutti gli animali,
per quanto feroci,
accanto a te divengano mansueti.
La tempesta per amor tuo
diventi brezza,
il fuoco al tuo passaggio
innocuo.
Le terre sconfinate,
seppur brulle, desertiche,
offrano da bere miele
e latte;
gli alberi quand'anche
sterili, bruciati,
portino frutti.
E le acque...
T'amino le acque:
per dissetarti divengano
dolci quelle salate;
si plachino benevole
se agitate.
... E t'amino le pietre:
capaci d'animarsi
per tenerti compagnia,
sappiano raccontare
storie di terre misterose
d'incanto e poesia:
... giaciglio morbido
per farti riposare
e se mai avessi fame,
possano diventare pane.

Maria - ciamada de tuti quei che i la conosi - Marina, la xe "docente in letteratura" e dito questo, basta a far capir quanto più "colta" la sia de mi! - "Colta" no nel senso de "ingrumada" Surprised Surprised Surprised - e zà de sta ultima frase se pol veder la diferenza!!! Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad

Per favor, feme saver se la ve xe piasuda, ciau e stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 11:55 am Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




E' proprio un messaggio di serenità e di pace, sembra ispirato da principi quasi evangelici, di bene , d'amore , di fratellanza, per valori che sono ormai rari.. Bella poesia e complimenti all'Autrice! Very Happy
Cesare.
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 11:59 am Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Concordo pienamente con quel che gà dito Picchio. Smile

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 12:04 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Caro Cesare, par el momento te ringrazio da parte de Marina, dopo ghe farò saver senz'altro le tue bele oservazioni sula sua poesia.

Ri-ciau e ri-stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 12:08 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Picchio, ma te ieri (e te son ancora) proprio inamorado de Trieste per scriver versi cussì incantadi. Very Happy Very Happy

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 12:19 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Gò visto dopo el tuo mesagio, Margherita, par questo no te gò ringraziado prima.
Per quanto riguarda le poesie de Cesare su Trieste, dime: chi se pol disamorar de 'na cusì bela zità!!! Surprised Surprised Surprised

Bona zornada, Margherita e anca par ti i primi stra-bacioni Idea Idea Idea de ogi, Lela.
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 1:53 pm Rispondi citando
picchio
Registrato: 07/10/06 19:49
Messaggi: 309




margherita ha scritto:
Picchio, ma te ieri (e te son ancora) proprio inamorado de Trieste per scriver versi cussì incantadi. Very Happy Very Happy


Ebbene sì, lo confesso. Chi infatti è capace di dimenticare una città così? Sarà anche una città piena di problemi, a volte anche difficile per inserirvici, ma ha una bellezza che nessun'altra possiede. Da piccolo, fino a 15 anni, ho vissuto a Venezia, e noi sappiamo quanto bella sia la città della Laguna, ma Trieste, ha qualcosa di più, non so spiegare. Sarà l'atmosfera che possiede, quel senso un po' "retrò" di un passato nostalgico, che è il suo bene, ma forse pure un po' il suo male, che le impedisce di staccarsi da lui per progredire di più. Ecco Trieste si culla, l'accusano, un po' troppo nei suoi trascorsi. E poi, come dice il Poeta, "...è come un ragazzaccio", ed ha il fascino di costui, con i suoi gesti spontanei, generosi, ma a volte un po' bruschi ed istintivi, e, proprio per questo, anche genuini.
La città ha dei posti incantevoli, che per me hanno ispirato momenti di poesia, come, credo, anche ad altre persone. Trieste,a cui si può accostare la famosa frase, che sembra un po' fatta proprio per lei..."Paese (città) di santi (questi magari un po' pochi), poeti e navigatori".
Trieste, forever! Very Happy

Cesare.
Profilo Trova tutti i messaggi di picchio Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 2:11 pm Rispondi citando
dan68
Registrato: 15/01/08 11:35
Messaggi: 529
Località: tivoli (RM)




picchio ha scritto:
margherita ha scritto:
Picchio, ma te ieri (e te son ancora) proprio inamorado de Trieste per scriver versi cussì incantadi. Very Happy Very Happy


Ebbene sì, lo confesso. Chi infatti è capace di dimenticare una città così? Sarà anche una città piena di problemi, a volte anche difficile per inserirvici, ma ha una bellezza che nessun'altra possiede. Da piccolo, fino a 15 anni, ho vissuto a Venezia, e noi sappiamo quanto bella sia la città della Laguna, ma Trieste, ha qualcosa di più, non so spiegare. Sarà l'atmosfera che possiede, quel senso un po' "retrò" di un passato nostalgico, che è il suo bene, ma forse pure un po' il suo male, che le impedisce di staccarsi da lui per progredire di più. Ecco Trieste si culla, l'accusano, un po' troppo nei suoi trascorsi. E poi, come dice il Poeta, "...è come un ragazzaccio", ed ha il fascino di costui, con i suoi gesti spontanei, generosi, ma a volte un po' bruschi ed istintivi, e, proprio per questo, anche genuini.
La città ha dei posti incantevoli, che per me hanno ispirato momenti di poesia, come, credo, anche ad altre persone. Trieste,a cui si può accostare la famosa frase, che sembra un po' fatta proprio per lei..."Paese (città) di santi (questi magari un po' pochi), poeti e navigatori".
Trieste, forever! Very Happy

Cesare.


Mai quadro fu più completo, pur nella sua sintesi. Concordo pienamente, anche se potrei essere tacciato di parzialità essendo nato in quella città (e avendoci vissuto per quasi 40 anni...). A me la mia città ha sempre ispirato sentimenti di profondo amore e di altrettanto fastidio, quando considero certi atteggiamenti di incapacità di adeguarsi a nuove realtà. Sono giunto alla conclusione che bisogna prenderla così com'è, anche se la speranza che qualcosa cambi (in meglio) è l'ultima a morire...

_________________
OGNI RIDADA GHE CAVA UN CIODO ALA CASSA DE MORTO
Profilo Trova tutti i messaggi di dan68 Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 3:01 pm Rispondi citando
Auriel
Ospite




Cesare e ti Dan: voi savè parlar 'sai "forbito" o - in "cichera e piatin" - come che te gà dito ti Dan 'na volta.
Xe tuto vero e - torno a ripeter - anca espreso 'sai ben, ma comunque, forsi parché manco zà de 30 ani, mi la me piasi proprio cusì come che la xe, co tute le sue contradizioni, nostalgie e voja de novo svilupo e tante altre robe 'ncora.
Forsi, l'unica roba che no me piasi tanto de Trieste xe che no la xe più neta come 'na volta, magari a causa de mancanza de parchegi (squasi tuti i condomini i xe pitosto datadi e no'i gà el garas) e cusì no i riva a netarla come che se dovesi: e pensar che la xe stada la prima zità in tuta Italia a meter i "cestini publici", no sò se ve ricordè, parlo de quei pituradi de roso e co l'alabarda e la jera considerada anca la zità più neta, anca se vigniva tuta quela zente de oltreconfin par comprar e i se acampava in t'el zardin dela stazion, indove che ghe xe la statua dela principesa "Sissi".
Bon, basta cusì, parchè semo OT e qualca "brontolon" ne zigherà o, pezo, el ne ciaparà a caregade in te la zuca .

Ri-ciau e ri-stra-bacioni Idea Idea Idea , Lela.
MessaggioInviato: Gio Mar 05, 2009 6:52 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




picchio ha scritto:
margherita ha scritto:
Picchio, ma te ieri (e te son ancora) proprio inamorado de Trieste per scriver versi cussì incantadi. Very Happy Very Happy


Ebbene sì, lo confesso. Chi infatti è capace di dimenticare una città così? Sarà anche una città piena di problemi, a volte anche difficile per inserirvici, ma ha una bellezza che nessun'altra possiede. Da piccolo, fino a 15 anni, ho vissuto a Venezia, e noi sappiamo quanto bella sia la città della Laguna, ma Trieste, ha qualcosa di più, non so spiegare. Sarà l'atmosfera che possiede, quel senso un po' "retrò" di un passato nostalgico, che è il suo bene, ma forse pure un po' il suo male, che le impedisce di staccarsi da lui per progredire di più. Ecco Trieste si culla, l'accusano, un po' troppo nei suoi trascorsi. E poi, come dice il Poeta, "...è come un ragazzaccio", ed ha il fascino di costui, con i suoi gesti spontanei, generosi, ma a volte un po' bruschi ed istintivi, e, proprio per questo, anche genuini.
La città ha dei posti incantevoli, che per me hanno ispirato momenti di poesia, come, credo, anche ad altre persone. Trieste,a cui si può accostare la famosa frase, che sembra un po' fatta proprio per lei..."Paese (città) di santi (questi magari un po' pochi), poeti e navigatori".
Trieste, forever! Very Happy

Cesare.
Idea Idea Idea Idea
questa volta i basi te li mando mi (e xe ancora pochi)

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
QUALCHEDUN DEI MII PENSIERI
Indice del forum » poesia e prosa triestina
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 5 di 6  
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015