TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » le ricette de nonna e vostre » Per Larry la iota Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
Per Larry la iota
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 3:17 pm Rispondi citando
giova
Registrato: 05/01/08 18:26
Messaggi: 334
Località: Trieste




Mi te dago la ricetta base che conosso mi, ma poi se con 8 varianti.Iniziemo a preparar tre recipienti, una casseruola per i crauti, una padella per el disfritto, e una pentola per cucinare i fagioli e per completare il minestrone. Dosi per 4 persone: un cucchiaio di olio, un etto di pancetta tagliata a striscioline un po' spesse, tre etti di crauti, tre etti di fagioli imbriagoni secchi, oppure borlotti di Lamon o galiziani ( saluggia ), tenuti a mollo nell'acqua per un'intera notte, un po'di maiale affumicato da scegliere tra orecchio, codino, costine, un etto di cotenna fresca grassa in un unico pezzo, una foglia di alloro, due spicchi d'aglio schiacciati e pelati, sale e pepe, mezzo cucchiaio di strutto o un cucchiaio d'olio per il soffritto, un altro spicchio d'aglio per il soffritto, tritatissimo, due cucchiai di farina. Mettete i fagioli sul fuoco coprendoli abbondantemente con acqua fredda, assieme alla cotenna, al maiale affumicato, alla foglia di alloro e agli spicchi d'aglio. L'acqua non deve essere salata. Mentre i fagioli iniziano a cuocere, versate l'olio in un tegame e fatevi colorire bene la pancetta, quindi aggiungete i crauti, salate, pepate, coprite il recipiente e continuate la cottura a fuoco molto dolce. Se sarai bravo, crauti e fagioli saranno cotti assieme, dopo circa un'ora e mezza di sobbollitura. I crauti vanno sorvegliati spesso e mescolati per evitare che si asciughino troppo attaccandosi al fondo del tegame, Se necessario, bisogna aggiungere un po' d'acqua. Appena prima che i fagioli siano cotti, cioè dopo poco più di un'ora, preparate il soffritto: fate riscaldare lo strutto o l'olio in una padella, mettetevi lo spicchio d'aglio tritato e fatelo colorire, quindi unite la farina e mescolando in continuazione fatela imbiondire, quindi versate il soffritto nella pentola dei fagioli. A questo punto unite ai fagioli anche i crauti e, se necessario, ripristinate il livello del liquido. Salate moderatamente, pepate e ultimate la cottura sempre a fuoco basso. Se volete potete passare parte dei fagioli. Il piatto non andrebbe servito subito, ma lasciato a riposare sino al giorno successivo, quando lo si farà nuovamente bollire prima di distribuirlo nei piatti. Da notare, inoltre, che i veri intenditori preferiscono la iota tiepida e non calda: è cosi, infatti, che questa pietanza tocca la perfezione. Se ai l'opportunità di usare una pentola in coccio otterrai un risultato sublime, e Io te lo posso assicurare, perchè Io la faccio cosi. Ricordati che la iota non deve essere mai preparata, e tantomeno conservata, in recipienti di alluminio. Per conoscenza giova
Profilo Trova tutti i messaggi di giova Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 5:02 pm Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




Questa sarà la quificesima riceta dela jota che gavemo sul forum. Chisà se qualchedun magari poderia meter qualche altra riceta... magaru che no la sia stada copiada e incolada de qualche ricetario del'internet. Qualche roba de originale, che la nona veramente fazeva.

Orso

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 5:02 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve, orco che bon che devi esser,proverò anche mi,solo che spero che me venji lo stesso bon perchè doverò farghe dele modifiche. Comincemo cola casseruola e la padella, doverò doprar tece, e al posto dela pentola me toca cusinar in pignata.Panzeta gò, al posto dei crauti, capuzi garbi carsolini, no zuccato per piazer che xe come spighete per i scarponi.Chissà cossa che xe stà cotenna fresca grassa,l'unica roba fresca grassa xe la crodiga de porco,che el xe parente del maiale. Una foglia di alloro,e dove vado ciorla? La del monumento a Rossetti?, mi de solito nei fasoi meto laverno,sarà più ordinario,ma me contento.Ecco e nianche el tegame no gò,una bela tecia larga, e viva là e pò bon.Ah finalmente qualcossa che conosso, la pentola di coccio, in agraria gò visto che scrivi vasi di coccio, compro un, ghe stropo el buso con un suro e comincio?
Voi che savè tuto, ris'cio de far a modo mio o no se pol?
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 5:09 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Ursus Canadiensis ha scritto:
Questa sarà la quificesima riceta dela jota che gavemo sul forum. Chisà se qualchedun magari poderia meter qualche altra riceta... magaru che no la sia stada copiada e incolada de qualche ricetario del'internet. Qualche roba de originale, che la nona veramente fazeva.

Orso


Salve Orso, no te vol miga becarme el titolo? Son mi el moderator brontolon, e in quanto ale 15 ricete de jota, no te se ricordi cossa che te gà insegnà el dott.Sbatola?
Melius abundare quam deficere

forsi no iera proprio cussì,ma ghe somilia......

Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 5:12 pm Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




Servolo,

Vedo che te ga bisogno de ajuto
Citazione:
Una foglia di alloro,e dove vado ciorla?
...

Se te va a casa mia, de drio in giardin, la dele galine xe un albero grande grande che el cresi rente de un più picolo . Bon, quel grande xe l'aloro e quel picio xe el lavreno.

Orso

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 5:29 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Ursus Canadiensis ha scritto:

Se te va a casa mia, de drio in giardin, la dele galine xe un albero grande grande che el cresi rente de un più picolo . Bon, quel grande xe l'aloro e quel picio xe el lavreno.

Orso

Salve Orso, anderò stasera col scuro,e doman per pranzo: galina rosta e matavilz coi ovi, el laverno e l'aloro no trova posto in queste due ricete.Grazie Orso, te son un amico, ma no te podessi tenir anche qualche dindieto, sai me piasi el brodo de dindio........

Very Happy Very Happy Very Happy

Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 7:13 pm Rispondi citando
giacomin
Tutor
Registrato: 12/10/05 08:20
Messaggi: 1561
Località: Trieste




.....mah, con tuti sti dindi che gira de ste parti.... Laughing Laughing

_________________
Tutto passa.....meno el bus che te speti
Profilo Trova tutti i messaggi di giacomin Messaggio privato Invia email HomePage
MessaggioInviato: Mar Mar 04, 2008 8:27 pm Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




Citazione:
..te poderia tenir qualche dindieto che me piasi tanto...



Lo faria volentieri, Sergio, ma xe che Sbrego, la mia pitbull la xe inamorda dele galine; la zoga con lore, la le protegi ferocemente, tanto che la dormi in caponera perfin... Inveze coi dindi no - quei la li magnaria subito, dunque saria concorenza de chi li magna prima ti o ela.

http://img212.imagevenue.com/img.php?image=57655_doris_019_122_600lo.jpg


Orso

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2008 5:33 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve, el 16-12-2005
gavevo scrito
(una dele tante ricete de jota,perchè ultimamente me par che se stemo ripetendo,prima de verzer un novo topic,zerchemo de veder se el xe stado zà tratado,grazie):


Salve, un mio bonissimo conossente me gà regalà un libreto fato da:
Associazione culturale per Montegonzi
Ricette in versi.
......in questo libreto gà colaborado anche una sua zia e cugini che i vivi in quel posto, e allora ecco a voi la Jota in versi.

Jota tipica minestra triestina

Trecento grammi di crauti
mezzo chilo di patate
centocinquanta grammi di fagioli due spicchi d'aglio
sale,pepe
un cucchiaio di farina
un pizzico di semi di cumino

I fagioli una notte,in
acqua a mollo fan le lotte
e al risveglio con le patate
si scioglieranno e cucinate.

Schiaccia il tutto senza indugio
che ormai non han rifugio
assieme ai crauti insaporiti
con aglio,olio,farina soffritti

Del cumino aggiungi i semi
con il sale e il pepe ottieni
un gran pasto e, se vorrai
tre salsicce aggiungerai

Ora ciotole disadorne
diverranno piene e colme
per la gola rallegrare e
ora avanti......tocca gustare

.......naturalmente caro Larry, i fasoi e le patate gà tempi de cottura diversi e mi li cusino separati
bon apetito
Servolo
_________________

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mer Mar 05, 2008 7:35 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Se qualchedun gà bisogno de lauro (vulgo lavarno) basta che me disi a mi , gò in giardin un quintal.

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Mar 06, 2008 5:32 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




margherita ha scritto:
Se qualchedun gà bisogno de lauro (vulgo lavarno) basta che me disi a mi , gò in giardin un quintal.


Salve, come no, e mi traversero tuta la metropoli per dò foie de laverno quando a 2 passi xe el cimitero, e zà che son me fazo anche una bona ingrumada de cagoie........ Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Mar 06, 2008 7:43 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Alora, senza che te traversi tutta la metropoli, vol dir che te le porterò mi quando se vedemo,solo senza cagoie xhè ancora no le gò.....più avanti anche quele tante quante te vol.! Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Lun Mar 24, 2008 10:45 am Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




margherita ha scritto:
Alora, senza che te traversi tutta la metropoli, vol dir che te le porterò mi quando se vedemo,solo senza cagoie xhè ancora no le gò.....più avanti anche quele tante quante te vol.! Very Happy Very Happy Very Happy


Salve,questa xe una mia foto,e che bone che le iera..
Servolo



_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mer Mar 26, 2008 7:42 pm Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Me sa che le xe troppo bele per esser vere.! No xe che per caso te gà fato la foto a qualche quadro ? Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Mar 27, 2008 9:34 am Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve, el cogo se ciama Stane,lavorava in un local che xe un per de anni che no esisti più, de Bacco per capirse, e adesso el xe capocogo al Lido,Muja, te stampi e te ghe porti la foto...........
e che bone che le iera.
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
Per Larry la iota
Indice del forum » le ricette de nonna e vostre
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 2  
Vai a pagina 1, 2  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015