TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » trieste, la nostra città » Sempre più rapine nella nostra provincia Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
Sempre più rapine nella nostra provincia
MessaggioInviato: Gio Mag 31, 2007 7:42 pm Rispondi citando
Durano e Lodina
Registrato: 09/09/06 10:34
Messaggi: 665
Località: Italia




Cinque rapine, furto con spaccata: i cittadini chiedono sicurezza
Rapina con la pistola in tabaccheria Altura: sfondano la vetrina, furto in farmacia
Quarta rapina in 3 giorni: in via Giulia
Dipiazza: Trieste è difesa
Spaccano le vetrine e rubano macchine fotografiche
Quarta rapina in 3 giorni: in via Giulia
I cittadini hanno la sensazione che Trieste non sia più un'isola felice: in città c'è stata un'excalation di violenza con addirittura cinque rapine in quattro giorni e un furto con spaccata.
Ma c'è sempre più preoccupazione per i furti a catena nelle ville e nelle case di Sistiana e del Carso dove i ladri entrano addirittura nelle camere da letto con i proprietari che dormono.
Le risse nelle strade si moltiplicano, da piazza Oberdan all'ingresso dei supermercati.
Timore anche per il dilagare della droga e dell'alcool, soprattutto tra i giovani.

Rispondi el sindaco:
Mi rivolgo ai miei concittadini e chiedo: ci troviamo veramente di fronte ad un'emergenza criminalità? Trieste sul serio non è più quell'isola felice che la distingueva dalle altre città del Nord del Paese? Senza dubbio l'impennata di furti di questi ultimi giorni accende un campanello d'allarme che un sindaco responsabile però deve calibrare alla reale portata dei fatti; ovvero a degli episodi propri di quella microcriminalità messa in atto non da una delinquenza di alto livello, quanto da sbandati.

Sbandati che godono di una sostanziale impunità, garantita da un sistema incapace di imporre la certezza della pena. Inevitabile a questo proposito il riferimento all'indulto che, statistiche alla mano, da una parte ha vuotato le carceri, mentre dall'altra ha reso le città più insicure e, con le dovute proporzioni, anche la nostra. Comprensibile anche il senso di frustrazione di polizia e carabinieri, che si ritrovano spesso libero il delinquente arrestato qualche giorno prima. Un quadro generale, quindi, di evidente sofferenza al quale il governo non riesce a fornire risposte convincenti, soprattutto in termini di risorse da destinare a chi ha il compito di proteggere i cittadini.
Detto ciò, il vostro sindaco, pur non avendo - a differenza di quanto accade negli Stati Uniti - competenza diretta in materia di ordine pubblico, ha il dovere di tutelare la città: da una parte sensibilizzando i vertici di polizia e carabinieri, e dall'altra salvaguardando l'immagine di una Trieste che non è diventata la Chicago degli anni '20, né tantomeno un suk magrebino. Sì, perché certi scenari, forse ispirati più dalla rendita politica che dalla realtà, appaiono artificialmente distorti. Individuare, ad esempio, come episodi di preoccupante degrado la presenza sottocasa di qualche artista di strada, o pensare di reprimere il crimine vero dando la pistola a tutti i vigili urbani, sono situazioni che chi fa amministrazione come il sottoscritto sa di dover affrontare con lucidità, senza pulsioni estemporanee. Allo stesso tempo chi governa il territorio è consapevole che di fronte a un'emergenza abitativa, seppur controversa, e nella quale fra i protagonisti si trovano delle famiglie con figli piccoli, affidare la soluzione alla sola repressione, e conseguentemente alla strada, non è una scelta degna una città civile come la nostra.
Ai triestini, allora, dico che non bisogna avere paura, perché le forze dell'ordine, come hanno dimostrato fin adesso, hanno sempre individuato i protagonisti di questi odiosi episodi di microcriminalità. Da parte mia mi sto attivando presso i vertici della Pubblica sicurezza, per rendere efficaci quei residuali strumenti di controllo del territorio che fanno capo al Comune. Agendo con pragmatismo e serietà, ma senza permettere che i facili allarmismi trasformino Trieste nella città che non è.
Profilo Trova tutti i messaggi di Durano e Lodina Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mer Giu 06, 2007 7:27 am Rispondi citando
Durano e Lodina
Registrato: 09/09/06 10:34
Messaggi: 665
Località: Italia




Ogni giorno sul Piccolo i scrivi dei furti nelle ville sul Carso,
i disi che ogni notte gira 10 pattuglie,
evidentemente la bona volontà de beccarli la xè, ma no basta,
bisognerà far qualcossa in più prima che i villici se organizzi e i fazi qualcossa soli,
intanto i se ga organizzà in un comitato... speremo pacifico.
Solo un effetto positivo ga tutta sta storia... forsi cala el prezzo delle case sul Carso.
Za anni fa volevo trovarme una casetta, magari de metter solo un poco a posto,
ma vendendo l'apprtamento rivavo solo o ciorme un rudere, e dopo?
Dove te va a viver e i lavori come te li fa?
Spero comunque per tutti i carsolini che sti ladri venji ciapadi, la nostra provincia iera sempre tranquilla,
e cussì devi restar!!!
Razz Razz Razz Razz Razz
bye
Profilo Trova tutti i messaggi di Durano e Lodina Messaggio privato Invia email
Re: Sempre più rapine nella nostra provincia
MessaggioInviato: Gio Giu 07, 2007 2:09 am Rispondi citando
Aussie Kangaroo
Registrato: 15/01/06 11:54
Messaggi: 1777
Località: Vermean




Durano e Lodina ha scritto:
Sbandati che godono di una sostanziale impunità, garantita da un sistema incapace di imporre la certezza della pena. Inevitabile a questo proposito il riferimento all'indulto che, statistiche alla mano, da una parte ha vuotato le carceri, mentre dall'altra ha reso le città più insicure e, con le dovute proporzioni, anche la nostra..


Ben savendo che te riporti notizie ciapade da altre fonti, xe de ricordarsae che l'indulto ga messo fora gente che gaveva scontado gran parte dela sua pena (e che saria comunque uscida presto o tardi).

Mi penso che el senso de imuunità xe dado da personagi politici - senza far nomi, però - che sepur xe colpevoli per la giustizia, no i vien condanadi per decorenza dei termini, per prescrizion, perchè legislatura dopo legislatura i fa passar tanto tempo che i reati se estingui - magari con efeto retroativo per intervento legislativo.
El problema xe che qualchedun per pararse el suo cul, ga fato si che la lege garantissi i disonesti e adesso i onesti pol solo vardar in una società dove chi ruba (meio se tanto) xe furbo e chi no lo fa xe un mona.
Ricordemose che solo de noi podevimo pensar de aver un primo ministro che inegia a l'evasion fiscale e dove ormai le questioni giudiziarie vien discusse in TV anzi che in aula.

Rispondendoghe al vostro sindaco: no xe qualche centinaio de disgraziai a me far sentir la cità insicura, ma la bruta convinzion che semo sempre in meno a esser cussì mona a voler viver ne la legalità.
Crying or Very sad

_________________
Ci vuole tutta una vita per capire che nella vita non serve capire tutto
Profilo Trova tutti i messaggi di Aussie Kangaroo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
MessaggioInviato: Gio Giu 07, 2007 3:54 pm Rispondi citando
Durano e Lodina
Registrato: 09/09/06 10:34
Messaggi: 665
Località: Italia




Pareria che i furti nella nostra provincia sia attualmente fatti da gente dell'est.
Anche se xè troppo generalizzado dir cussì, perchè xè anche tanta brava gente,
par che la maggiorparte sia romeni,per quel che riguarda le ville, e sloveni e croati, per quel che riguarda le rapine a mano armata.
Questa notte una pattuglia de Carabinieri ga intercettado i ladri, ma i xè stadi seminadi, poveri, i gaveva solo una punto.
Questo no voio commentar, saria troppo cattivo, m qualche barzeleta forsi ghe venierà fora...
bye
Confused Confused Confused
Profilo Trova tutti i messaggi di Durano e Lodina Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Giu 07, 2007 9:48 pm Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




Durano e Lodina ha scritto:
Questo no voio commentar, saria troppo cattivo, ma qualche barzeleta forsi ghe venierà fora...

Lassa star 'sti poveri Carabinieri.
I li ga messi contro 'sti delinquenti superorganizzadi con una Fiat Punto...
I riscia la vita ogni notte mentre noi dormimo beati.
Poi succedi che un Carabinier spara a uno che lo stava minacciando con un arma (l'ultimo fatto de Napoli), lo mazza e i lo indaga imemdiatamente per OMICIDIO VOLONTARIO!!!
Anche se xe una procedura d'ufficio, mi te assicuro che quel povero Carabinier ga la vita e la carriera rovinade!
Poi i se lamenta se inizia a circolar nelle forze de polizia el concetto "meio far finta de non veder se nissun te vedi"...
Roby
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 3:53 am Rispondi citando
Sonnenblume
Registrato: 03/06/07 05:17
Messaggi: 6




roby64 ha scritto:

Poi succedi che un Carabinier spara a uno che lo stava minacciando con un arma (l'ultimo fatto de Napoli), lo mazza e i lo indaga imemdiatamente per OMICIDIO VOLONTARIO!!!



forsi bastava no spararghe in facia a un mulo de 16 ani che gaveva una pistola giogatolo col tappo rosso ben visibile in man....
saria bastado ale gambe per fermarlo,e no in viso.... Sad


p/s= quoto Kangaroo parola per parola Very Happy
Profilo Trova tutti i messaggi di Sonnenblume Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 7:44 am Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




Sonnenblume ha scritto:
forsi bastava no spararghe in facia a un mulo de 16 ani che gaveva una pistola giogatolo col tappo rosso ben visibile in man...

A mi me par che el tappo rosso non iera, come nella stragrande maggioranza dei casi, se dopo i ga dito el contrario me xe sfuggido.
Però, visto che per tanti anni go provado quel tipo de vita e so cossa che vol dir portar una pistola, te garantisso che in quelle frazioni de secondo nel tuo zervel scorri una vita e xe, pertanto, assai facile che nel momento in cui uno te punta contro una pistola, non te... gabbi el tempo de osservar se la ga el tappo rosso o cior ben la mira.
E poi, se quel "ragazzo" (eufemismo) stava a casa sua o in qualche altro posto con la sua morosa, visto che el iera anche de bona famiglia, a 'sta ora el iera vivo...
Roby
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 7:49 am Rispondi citando
stellina
Registrato: 10/02/07 23:04
Messaggi: 110




Sonnenblume ha scritto:
roby64 ha scritto:

Poi succedi che un Carabinier spara a uno che lo stava minacciando con un arma (l'ultimo fatto de Napoli), lo mazza e i lo indaga imemdiatamente per OMICIDIO VOLONTARIO!!!



forsi bastava no spararghe in facia a un mulo de 16 ani che gaveva una pistola giogatolo col tappo rosso ben visibile in man....
saria bastado ale gambe per fermarlo,e no in viso.... Sad


p/s= quoto Kangaroo parola per parola Very Happy



88888888888888888888888888888888888888

Voleria solo precisar che;
la pistola no gaveva el tapo rosso..el mulo ghe la gaveva puntada contro..

Almeno cussì i ga dito al tg..se po la verità xe un'altra alora cambia tuto, ma in efeti se i fati se ga svolto in queso modo..ghe dago ragion al 100% al carabinier che ga sparà...mi al posto suo gavesi fato lo stesso.

Stellina
Profilo Trova tutti i messaggi di stellina Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 9:10 am Rispondi citando
Sonnenblume
Registrato: 03/06/07 05:17
Messaggi: 6




mi go senti che era pistola giogatolo con tappo,ma anche se no fusi stado el tapo,no ocoreva spappolarghe la faccia ciapandolo a pistolettade in viso
e visto che i puglioti xe adestradi a sparar e i sa ben dove e come colpir.

bastava tirarghe in un punto no vitale,visto po' che el iera un mulo de 16 ani e no un adulto

IMHO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Sonnenblume Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 11:56 am Rispondi citando
margherita
Registrato: 25/12/05 19:43
Messaggi: 3072
Località: Trieste




Xe facile criticar (chissà xchè) sempre l'operato delle forze de polizia, qualunque esse sia, bisognassi x un momento metterse nei loro panni e forsi non solo x un momento, xchè saria troppo poco, esser sottoposti alla continua tension, sempre pronti a protegger chi che gà bisogno.
Certo che i xe addestradi, no gavessi senso altrimenti, però in certi casi , quando uno te punta addosso improvvisamente una pistola (e non credo che se rivi a distinguer in un attimo se la xe finta o no) , presumo che te se devi difender rispondendo prima che l'altra persona te spari.
Son sicura che le polemiche continuerà cmq anche se le robe fossi andade diversamente.

_________________
Nessuno diventa sapiente per puro caso (Seneca)
Profilo Trova tutti i messaggi di margherita Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 12:51 pm Rispondi citando
roby
Registrato: 15/12/06 15:57
Messaggi: 2456
Località: Trieste (Rozzol)




Sonnenblume ha scritto:
bastava tirarghe in un punto no vitale,visto po' che el iera un mulo de 16 ani e no un adulto

Scusa Sonnenblume, rispondime te prego con onestà se te ga voia, e te giuro senza voler far polemica: te ga mai avudo in man una pistola VERA, pronta a far fogo, e mirar es. alle gambe de uno che xe pronto a far fogo su de ti?
Forsi ti te sarà stada suggestionada dai film americani de Far West o Terminator, però te assicuro che NELLA REALTA' anche i istruttori de tiro sbaglia, pur tegnindo conto che non i ga la pression psicologica del pericolo estremo.
Zerchemo de esser un poco meno garantisti in questo Stato garantista, dove che tra non so quanti anni questa feccia ne vegnerà in casa e ne taierà la gola.
Ti te dirà che son esagerado, o violento, o senza cuor, però basta far una proiezion aritmetica sull'aumento dei reati e te vederà che le mie non xe proprio delle allucinazioni...
So che el mulo gaveva 16 anni, go anche mi un fio e immagino se el fossi stado mio fio, ecc.. ecc.. però digo anche che a 16 anni mi zogavo ancora con i Lego o a nascondin in strada, quindi go paura che qualche conto non torna.
Roby
Profilo Trova tutti i messaggi di roby Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 1:42 pm Rispondi citando
micel
Ospite




\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\


Ultima modifica di micel il Sab Gen 17, 2009 1:10 am, modificato 1 volta in totale
MessaggioInviato: Ven Giu 08, 2007 10:07 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Sonnenblume ha scritto:
mi go senti che era pistola giogatolo con tappo,ma anche se no fusi stado el tapo,no ocoreva spappolarghe la faccia ciapandolo a pistolettade in viso
e visto che i puglioti xe adestradi a sparar e i sa ben dove e come colpir.

bastava tirarghe in un punto no vitale,visto po' che el iera un mulo de 16 ani e no un adulto

IMHO.


Salve, tute le opinioni và rispetade, però una domanda me vien sola: quando un me punta contro una pistola mi gò el tempo de controlar se la gà el tapo rosso?Personalmente no vado in giro con pistole finte, e se un me punta contro un arma zogatolo no lo fà per zogar, ma per garantirse un modo per filar, e se mi gò in man una pistola vera zerco de far in modo che nol possi tirarme, se ghe tiro in una parte no vitale el mato cossa fà se la pistola xe vera? El me fà seco: e alora, grande funeral, tanti discorsi .................e dopo i lo mola..........pronto per copar un altro, el gaveva sedici anni, e alora ancora pezo.................
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Sab Giu 09, 2007 3:41 am Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




No me ricordo esatamente dove, qualche ano fa, un muleto de diese ani se divertiva a zogar amirando l'ombra del sup razo e pugno e la pistola in man. Una pistola a aqua, che però la gaveva la forma de una sete milimetri. El jera drio un caapanon, col sol de drie, inxinocià, con l'ombra davanti. El se moveva seguendo el capanon, ala fine del quale jera un polizioto, perchè quel giorno ghe jera scampado un prigionier pericoloso dala "county jail."

La fine ve la laso imaginar.

El polizioto, anche lui papà de due fioi.

Le circostanze jera quel che le jera e ati simili sucederà finchè gavemo instigado nei fioi la mentalità che "NO" xe una parola bruta e no una parola necesaria per detar disciplina.

Orso

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Sab Giu 09, 2007 7:39 am Rispondi citando
Durano e Lodina
Registrato: 09/09/06 10:34
Messaggi: 665
Località: Italia




No xè solo pistole,
in Piazza Cavana do de lori col cortel i voleva mazzarse,
per pochi de euri,
per fortuna solo un poco de sangue e nissun morto.
bye
Razz Razz Razz Razz Razz
Profilo Trova tutti i messaggi di Durano e Lodina Messaggio privato Invia email
Sempre più rapine nella nostra provincia
Indice del forum » trieste, la nostra città
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 2  
Vai a pagina 1, 2  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015