TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » Storia de trieste » i mandrieri
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
i mandrieri
MessaggioInviato: Ven Mag 26, 2006 2:42 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve,nel picolo del del 13-10-05 i parla de mandrieri,
tanti pensa che stà parola derivi da mandria (de bestiame) inveze la mandrie in periferia iera calcolade le grandi proprietà agricole e el mandrier un grande,ricco contadin che el dava lavor a diversa gente proprio per tegnirghe la mandria, nela mandria iera posto anche per el bestiame vache per late e carne,manzi per lavorar la tera e tirar i cari e anche qualche caval per el svago del mandrier col suo bravo calessin o biroc', galine per ovi e no mancava conigli, e no bisogna dimenticarse dei porchi che ancora desso se disi " del porco no se buta via niente " bon e qua ve taco l'articolo del gional firmado M.L.


Nella tortuosa e nascosta via del Cisternone, una delle strade più suggestive del rione di Gretta - un percorso tra i preferiti dalla Bora nei suoi giorni di grazia - c'è un angolo appartato dove un silenzioso personaggio vigila con il suo sguardo pensoso e, per certi versi, enigmatico. Niente a che fare con la grazia misteriosa della Monna Lisa o con l'eleganza posata di uno dei tanti signori del Rinascimento ritratti da artisti irripetibili; eppure il mezzo busto del «mandriano» domina lo slargo di via Cisternone con una magnetismo che non sfugge al passante. «In effetti è proprio così - afferma Mario B., che risiede nelle immediate vicinanze - sono molte le persone che ci chiedono informazioni sul mandrier , e poi ripassano con la macchina fotografica per qualche scatto. Che ci trovano d'interessante, davvero non so». Lo scultore che ha immortalato, presumibilmente nel gesso, il mandriano, lo ha ritratto con una giacca nera, il papillon e, sulla testa, un classico caregon , ovvero il vecchio copricapo di astrakan che somiglia per davvero a uno scranno, usato un tempo proprio dai mandriani. Stando alle notizie raccolta dall'ingegner Fabio Zubini nei suoi volumi dedicati ai rioni di Gretta e Scorcola , la statua risulterebbe originaria proprio di Scorcola. «Il proprietario della casa sui cui è stato collocato - informa il signor Betz - è scomparso da parecchi anni. Fu lui a dirmi invece che el mandrier sarebbe stato il frutto di una razzia che i ragazzi della zona avevano perpetrato ai danni dei coetanei servolani. La classica disputa tra bande rionali come oggi non se ne vedono più». Anche il vicino Enzo T. avvalora la provenienza servolana del mezzo busto. «Il vecchio proprietario - afferma - mi disse invece che il mandriano era stato scovato dal padre tra le diverse masserizie accatastate in un edificio in ristrutturazione nel borgo del pane, durante i lavori di riqualificazione. Sono tante le persone che ci chiedono informazioni al riguardo. Ma la cosa più divertente accade qualche anno fa al pediatra dei miei bimbi, chiamato da noi per una visita a domicilio. "Mi è stato difficile rintracciarvi - disse - e purtroppo ho trovato anche un tizio alla finestra, proprio qui di fronte, completamente sordo alle mie richieste. Nella penombra della sera non si rese conto che si trattava del busto del mandriano"». Racchiuso in una nicchia, il mezzo busto ha già iniziato a deteriorarsi e scolorirsi. Vento, pioggia e sole non perdonano. «Succede la stessa cosa a una piccola e graziosa edicola dedicata alla Madonna qualche metro più indietro - interviene una residente –. Sino a qualche anno fa molti fedeli giungevano fin qui per recitarvi il rosario. Adesso sta cadendo a pezzi, è un vero peccato. Assieme al mandrier , è un brano di piccola storia rionale. Magari modesta, di striscio, ma nostra. Eppure basterebbero pochi soldi per non perderli definitivamente...»

la casa



el mandrier



la Madonnina



.........e me xe vegnù voja de riveder el Mandrier e anche la Madonnina,che de soto gà la scrita "Chi passa per stà via si ricorda di Giuseppe e Maria"...questo se pol veder a 2 passi dal centro e merita una visita. No iera la el paron del scooter altrimenti ghe lo fazevo (gentilmente) spostar.
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Ven Feb 09, 2007 6:56 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




in tema de mandrieri l'altro giorno sul giornal iera pubblicà 'stò articolo:
http://img23.imagevenue.com/img.php?image=43585_mandriere_122_117lo.jpg

Questo signor sicuramente el ga bei ricordi de la sua infanzia e del suo rion - Campanelle - coi pascoli, vigneti e con le belle colline verdi, che adesso xe restade poche.

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Feb 10, 2007 2:29 am Rispondi citando
york
Registrato: 18/12/05 18:14
Messaggi: 1417
Località: Victoria, BC, Canada




Mandria a Opcina xe una sezion [una volta campi e orti] de fronte la caserma per via Proseco dove deso xe solo case e apartamenti... Damandero a amici se qualche dun ga ancora qualche vaca per late o caval, pero go pauro no resta sai o niente dei ani 40/50... Nostalgico a noi, ma chi doveva mantenirse in quel modo, lavor bastanza duro... La magioranza veniva lavorar zo in cita... Il poco teren arabile dale nostre parti, ga sai poco de ofrir confronto la furlania, ma quel poco che veniva cresu e fato iera de prima qualita... Smile

Salve

York

_________________
".......And whether or not it is clear to you, no doubt the Universe is unfolding as it should."
Profilo Trova tutti i messaggi di york Messaggio privato
MessaggioInviato: Sab Feb 10, 2007 5:58 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




per forza che iera lavor duro, el carso non xe come la furlania, el carso xe pien de piere.

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Feb 11, 2007 1:31 am Rispondi citando
york
Registrato: 18/12/05 18:14
Messaggi: 1417
Località: Victoria, BC, Canada




Karolina sicuro asai piere,ma una volta netade dai campi se gaveva una tera rosa e fertile ingrumada dai fondi de tante doline, solo cosi con lavor de generazioni se ga podu a far tereni coltivabili e a far creser quel che iera... Comunque preferiso il nostro Carso, per quanto piu fertile la xe la furlania... Smile Smile Smile

Salve

York

_________________
".......And whether or not it is clear to you, no doubt the Universe is unfolding as it should."
Profilo Trova tutti i messaggi di york Messaggio privato
MessaggioInviato: Dom Feb 11, 2007 8:01 am Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




anche mi York ghe voio ben alla nostra terra. Go'l papà carsolin!

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Mar Feb 13, 2007 11:53 pm Rispondi citando
Larry
Registrato: 13/10/05 22:43
Messaggi: 377
Località: Inghilterra




Cool Cool Strano Servolo, ma esiste anche in Inglese quella parola Mandria con lo stesso significato. Son nato io in una mandria e mio padre lavorava nel castello del Mandriere. Il castello si ciamava SALTMARSH. La famiglia si ciamava Barnaby, se mi ricordo ben. Ora quel castel xe diventa tipo albergo e centro di congressi. Esisteva anche un altra mandria di BROCKHAMPTON, dove jera la mia prima scuola fondata nela 1884 dal Chatterlaine del Brocjhampton. C'era anche una volta un corso di cavai, e erano anche due stabilimenti dove faceva istruzione e pratica per i cavai di corsa. C'e un bel posto. Se qualchedun vol veder andar sul Google e sercar BROMYARD. HEREFORDSHIRE.
Larry (percio mi go il nick di L'agnello).

_________________
Larry the Lamb
Profilo Trova tutti i messaggi di Larry Messaggio privato
i mandrieri
Indice del forum » Storia de trieste
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015