TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » trieste, la nostra città » La zona industrial e el canal Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
La zona industrial e el canal
MessaggioInviato: Gio Feb 02, 2006 11:02 am Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve, più volte andando per la Brigata casale vedevo la via Aurelio Brovedani e me domandavo chi podeva esser stò sior.Niente de misterioso: volontario dela prima guera,medalia d'argento al valor militare,morto el 19-6-1916 sul'altipian dei 7 comuni, fin qua niente de particolare,un nome una via come tante altre;
quel che comincia a esser interessante xe che gò trovado un altro Brovedani: Osiride. Sto sior Osiride un triestin che de giovine gà fato anche giornalismo col giornal socialista Il Lavoratore. Durante el fascismo el fazeva el rapresentante de medicinali e roba farmaceutica e conossendo el dott.Arthur Sauer medico tedesco inventor dela Pasta Fissan el la porta in Italia, in poco tempo circa 650 ospedai comincia a doprar el suo prodoto. Durante la seconda guera a causa dela sue idee e perchè fio de mama Ebrea i tedeschi dal Coroneo i lo manda a Buchenwald e Belsen, riva a salvarse, tornar a Trieste, ricominciar l'atività e nel 1965 verzer la Fissan in zona industriale. Nel '70 el ne lassà e al suo posto de presidente vien nominado el dottor De Riù, dopo anche presidente dela triestina con de Falco che sula maja gaveva la marca Fissan. Come testamento el decidi de costituir una Fondazion benefica per l'educazion dei orfani dai 6 ai 18 anni, la fondazion vien fata a Gradisca d'Isonzo dai architetti Celli e Tognon. Ancora una: el nome Fissan vol dir Fissuram Saldare, o per dirla ala nostra guarir le screpolature dela pele.
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Sab Feb 04, 2006 11:15 pm Rispondi citando
vic
Registrato: 30/01/06 12:29
Messaggi: 482
Località: Padriciano TS




Interesante, suserio!

Pecà che mi go conosù solo De Riu...presidente del ...primo...falimento dela triestina...e speremo che resti l'unico.

Sarìa sta sai meio conoser Sior Brovedani, un benefator.

De Riu proprio no se sta un granchè.

Comunque, suserio interesanti le notizie e anca la spiegazion del nome Fissan. Complimenti!

_________________
LSMT
to boldly go where no man has gone before (compleanno: 18 gennaio)
Profilo Trova tutti i messaggi di vic Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Ven Mar 17, 2006 10:54 am Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve,tornando ala zona industrial, subito dopo aver fondado l'Ente Porto Industriale di Trieste a caval tra el 1949/50 xe stada posada la prima piera dela F.L.E.N.T Fabbrica Lampadine Elettriche Nane Trieste. El Vescovo Monsignor Santin benediva questo avvenimento: iera el 15-9-1950, dopo questa fabbrica seguiva tante altre dala vita più o meno felice.La data iera scelta perchè cascava giusto el terzo anniversario del trattato di Pace.La fabbrica iera ai limite dela zona industrial (vizin al rion de s.Sabba) che gaveva zà funzionanti dele infrastruture al servizio del Zaule Country Club centro sportivo dei Anglo-Americani (Larry?).El resto del valon iera tuto un cantier de bonifica. La FLENT prima la iera in via Petronio e curiosamente xe stada anche la prima a falir nel'52.
Gò trovado la posa dela prima piera con un Monsignor Santin ancora giovine, e proprio oggi xe 25 anni dela Sua scomparsa: 17-3-1981.
Servolo


_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Ven Mag 19, 2006 10:35 am Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




questa xe una foto del canal navaigabile, sui lati xe fabbriche e attività varie e in fondo xe 'sti pochi posteggi per le barche. el bacin della Wartsila.
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mag 19, 2006 10:25 pm Rispondi citando
andy
aministrator
aministrator
Registrato: 05/10/05 01:44
Messaggi: 831
Località: TRIESTE






questa xè una vista dal alto
Profilo Trova tutti i messaggi di andy Messaggio privato MSN Messenger
MessaggioInviato: Ven Mag 19, 2006 10:31 pm Rispondi citando
andy
aministrator
aministrator
Registrato: 05/10/05 01:44
Messaggi: 831
Località: TRIESTE




e queste xe ciapade de soto .... Mad
Profilo Trova tutti i messaggi di andy Messaggio privato MSN Messenger
MessaggioInviato: Gio Mag 25, 2006 10:57 pm Rispondi citando
Larry
Registrato: 13/10/05 22:43
Messaggi: 377
Località: Inghilterra




Embarassed Servolo, no go mai inteso di quell Zaule Country Club. Se esisteva saria stato per gli ufficiali. Ma chiedero ai socii della BETFOR Associazione. Forse qualchedun savra qualcosa.
Larry

_________________
Larry the Lamb
Profilo Trova tutti i messaggi di Larry Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Mag 25, 2006 11:12 pm Rispondi citando
Luther Blisset
Registrato: 30/12/05 19:13
Messaggi: 470




Ecolo qua, dal libro "Pala e Picon" de Massimo Gobessi, un picio capolavoro....


http://img459.imageshack.us/img459/2369/countryzaule1ij.jpg


Sul sito, bonificà a opera del SELAD, provisoriamente jera stado fato un country club + centro sportivo ovvero el "Yankee Zaule Stadium" con campo de baseball, hockey e cricket; jera anche pista da ballo, docce, bagni e un bel giardin. Me ga anda però che jera più roba per i americani.

Viva

_________________
"Non c'è critica più feroce della minuziosa descrizione dei fatti" (Von Moltke)
Profilo Trova tutti i messaggi di Luther Blisset Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Mag 26, 2006 8:30 am Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve a Zaule nel 1948 i gaveva bonificado 15000 mq doprando material de case bombardade,e i doveva ancora spianar un montisel de scovazze che veniva scarigade la de 30 anni, e ghe mancava ancora terra per finir el lavor e machine.La Divisione Lavori in Economia comandada dal ten A.A. Monici scavando el Monte Pantalon rivava a bonificar el teren e in cambio a seguito de un acordo con i Comandi Forze Armate USA e Inglesi ghe xe stà permesso de far el Zaule Country Club.Per quanto riguarda la frequentazion e considerando che calcio e cricket xe più sport praticadi in Inghilterra e base ball più in america penso che iera un logo dove che se incontrava i Alleati.El monte de scovazze iera formado de 150.000 metri cubi, e se pensemo che al'epoca se butava via meno roba de adesso xe una bela quantità,
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Dom Mag 28, 2006 11:24 pm Rispondi citando
Larry
Registrato: 13/10/05 22:43
Messaggi: 377
Località: Inghilterra




:-)Servolo, eccoti quel che ho potuto trovare sul Country Club di Zaule:
questo ho trovato dalle mie ricerche con degli amici dell’Associazione
BETFOR.:
Zaule Country Club: Nel periodo della dopoguerra in modo di alleviare un po il problema della disoccupazione in Trieste, una fase di “risanamento urbano” fu iniziata sotto il controllo del Governo Militare, che comprendeva molti progetti, una delle piu importante essendo la ‘bonifica’ della pianura paludosa di Zaule, sponsorizzata dell’AMG (il Governo Alleato Militare). Una volta che la prima fase fu completa, ovviamente qualcosa potrebbe e dovrebbe essere costruita sul terreno nuovamente ricuperato e cosi fu costruito, temporaneamente, il Country Club Zaule e lo Stadio dei Yankees, con fabbricati modesti e campi di gioco di ‘base-ball’, ‘hockey’, ‘cricket’ e ‘golf’. Pero, piu tardi queste attivata furono trasferiti ad Opicina e Padriciano e la zona del Country Club fu risanata come una zona industriale.
Io, si, mi ricordo, ho giocato rugby e hockey laggiu ma non savevo niente, ma niente del Country Club. Ma se, a quel epoca si giocava ‘golf’ laggiu, ti pol esser sicuro che il ‘CLUB’ fu riservato agli ufficiali e non ai soldai poveri e ignoranti.
Pero, mi ricordo d’aver postato un commento nel vecchio Forum di Trieste-Mia che laggiu a Zaule, se la Trieste voleva fare qualcosa per attrare piu turisti e commercia non si poteva far meglio che costruire laggiu un bel campo di golf. Laggiu e andando indietro nella Val Rosandra c’e terren che avanza dove si potrebbe costruire due bei campi di golf a 18 buchi per loro che sanno giocare golf, piu uno a 9 buchi per i dilettante e loro che vogliono imparare quel nobile sport.
Larry
or forse Surprised Surprised

_________________
Larry the Lamb
Profilo Trova tutti i messaggi di Larry Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Mag 29, 2006 7:39 am Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




Larry, te se gà dimenticà che questa xe la "città del no se pol". Figurìte che adesso i ne cava anche el "festival dell'operetta" dopo 36 anni. Surprised
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Lug 19, 2006 3:07 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve, nel'ultimo toco del canal, che gà un acqua de un schifoso che più schifoso no se pol imaginar ( no lassarve inzinganar dela foto) e che col caldon de stì giorni e al ricambio quasi nullo la gà un odorin, chi te vedo? Una bianchissima copia de cigni, tranquili e beati, se vedi che i vol star in pase e sopratuto lontan del giardin publico dove che i ris'cia de finir in pignata............
Servolo


_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Lug 20, 2006 2:00 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




anche mi li go visti, i xe là de un sacco de tempo, e i te vien vizin se te ghe butti pan
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Ago 10, 2006 3:55 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Salve, sul lato del canal verso Montedoro iera fin al 1930 la Gaslini che la gaveva ciapado el posto dela vecia Società di spremitura e raffinazione di olio di semi nel 1919. El vecio impianto iera del 1908.Dal trenta in poi quela zona iera abandonada con talponi altissimi e graie che coverzeva tuto,come in una foresta.La gaslini portada soto Servola in zona scalo legnami iera diversi decenni che no lavorava più e ultimamente la gà demolida.L'Ezit (ente zona industriale Trieste) apena nel 1971 se gà interessado de quel posto bonificandolo per altre atività.El 25 magio 1971 un colpo de bala de acciaio ala base del ultimo camin e spariva tuto.
Saluti Servolo


_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Sab Ago 12, 2006 1:40 am Rispondi citando
Aussie Kangaroo
Registrato: 15/01/06 11:54
Messaggi: 1777
Località: Vermean




Ma la Gaslini no iera in Broleto?


Ultima modifica di Aussie Kangaroo il Dom Ago 13, 2006 12:47 am, modificato 1 volta in totale

_________________
Ci vuole tutta una vita per capire che nella vita non serve capire tutto
Profilo Trova tutti i messaggi di Aussie Kangaroo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
La zona industrial e el canal
Indice del forum » trieste, la nostra città
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 2  
Vai a pagina 1, 2  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015