TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » sagre fiere manifestazioni » Domenica 19 ottobre, live in treno da Trieste a Sacile
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
Domenica 19 ottobre, live in treno da Trieste a Sacile
MessaggioInviato: Ven Ott 10, 2008 5:29 am Rispondi citando
Radagast
Registrato: 25/11/07 16:02
Messaggi: 26
Località: Prosecco




L'Associazione Ludica Triestina presenta:

==========================================
Un live di Andrea Castellani
LA FERROVIA SCARLATTA
Domenica 19 ottobre 2008
Ferrovia Trieste-Sacile
==========================================

Questo evento, realizzato nell'ambito della terza edizione di "Gubana Express - il treno degli artisti e delle culture in festa" (http://www.salamshalom.com/eventi/e25.htm), a sua volta parte del programma della settima edizione di "Salam Shalom - il velo della differenza" (http://www.salamshalom.com), permetterà ai partecipanti di tornare indietro nel tempo e vivere sulla propria pelle il dramma della guerra nella ex Jugoslavia. Il viaggio di sei profughi verso un campo di accoglienza nel 1992 sarà ricostruito a bordo del Regionale in partenza da Trieste alle 15.04 e diretto a Sacile. Il live è scritto e diretto da Andrea Castellani, membro del movimento di autori e giocatori di narrazione e interpretazione "Flying Circus" (http://www.flyingcircus.it). Per collaborare alla riuscita dell'evento o per chiedere informazioni, scrivete all'indirizzo alt@gilda.it o telefonate al numero 348.3607586; ai collaboratori è richiesto di essere a disposizione dell'organizzatore dalle ore 10.30 alle 15.00 di domenica 19 ottobre.

L'ambientazione de "La ferrovia scarlatta" è un viaggio in treno tra due città italiane, che avviene il 29 febbraio 1992 in uno di quei vecchi scompartimenti da sei persone. I personaggi sono profughi con status umanitario, provenienti dalla ex Jugoslavia.

Questo live è focalizzato sul darvi un'esperienza profonda, e cerca di mettere in campo molti dei temi e degli argomenti collegati alla guerra. Aspettatevi 2-3 ore di preparazione (con costruzione dei personaggi e alcuni minilive), poi 80-120 minuti di live vero e proprio (il nucleo del gioco), e infine 40-60 minuti di valutazione post-live, per un totale di 4-6 ore.

Il nucleo del gioco sarà giocato completamente e assolutamente live, cioè le azioni dei personaggi dovranno essere compiute (e non descritte) dai giocatori; inoltre non si farà uso di regole o meccaniche di gioco che simulino per esempio l’uso di violenza, e nessun oggetto sarà usato per rappresentare un altro oggetto (cioè tutte le cose saranno quel che appaiono essere). Invece i minilive di preparazione, che rappresentano i ricordi dei personaggi, saranno intenzionalmente molto più "metafisici" del live vero e proprio, e in essi saranno largamente utilizzati props simbolici: per esempio una coperta può diventare un letto, una matita può diventare una pistola, e l'anello di una lattina può diventare un anello di fidanzamento.

Sia nel live vero e proprio che nei minilive di preparazione lo stile di gioco sarà in tono basso, il fuoco del gioco sarà l'immedesimazione, e il sistema di gioco sarà hardcore. Volendo spiegare questi concetti con parole semplici, "in tono basso" significa NON ESAGERARE (quindi niente gesti drammatici o paroloni da monologo scespiriano), "immedesimazione" significa NON FINGERE (quindi vivere le emozioni del personaggio attraverso il temporaneo abbandono della propria personalità e la temporanea assunzione di quella del personaggio per tutta la durata del live o del minilive in corso, senza interruzioni e senza mai osservare il personaggio "dall'esterno"), e "hardcore" significa NON SIMULARE (quindi una sberla è una sberla, un'aggressione è un'aggressione e un bacio è un bacio, e ovviamente si useranno safe words per preservare il benessere psicofisico dei giocatori). L'obiettivo è che questi tre concetti creino, attraverso la loro sinergia, quello che potremmo ambiziosamente chiamare "roleplaying del reale".

Sono disponibili tre personaggi maschili e due personaggi femminili, ma in caso di necessità i personaggi possono essere facilmente adattati per giocare con quattro uomini e una donna, oppure con due uomini e tre donne. Infatti quella che viene fornita all'inizio non è una descrizione della personalità del personaggio o dei suoi rapporti con gli altri personaggi, ma semplicemente la cronaca di ciò che è accaduto al personaggio durante la guerra. Saranno i giocatori stessi a plasmare i propri personaggi e i rapporti tra di loro durante la fase di preparazione, attraverso i minilive (i "ricordi") nonché la discussione e il confronto tra i giocatori e con il regista.


Associazione Ludica Triestina: i prossimi appuntamenti di roleplaying

Sabato 1° novembre 2008: "Il corvo e altre poesie", live di Susi Ansaloni.
Questa sera al circolo letterario si parlerà di Edgar Allan Poe, scrittore dall'anima nera in grado di evocare sottili inquietudini anche nei lettori contemporanei più smaliziati. Vecchi soci del circolo, nuovi affiliati e persone riparatesi nella sala a causa dello scoppio di un temporale, tutti quanti si ritrovano al lume oscuro dei racconti di Poe.
"Il corvo e altre poesie" è un live scritto e diretto da Susi Ansaloni, tutto giocato sull'interpretazione e sull'emotività: hanno fondamentale importanza le relazioni umane tra i personaggi, ciascuno dei quali possiede un'interiorità e una storia passata particolari. Il live non avrà clamorosi colpi di scena, ma si basa invece sulla capacità di emozionarsi e di farsi attraversare dall'inquietudine di Edgar Allan Poe e delle sue atmosfere.

Domenica 16 novembre 2008: "13 a tavola", cena-live di Kristin Hammerås e Solveig Askim Malvik.
"13 a tavola" è stato il primo live a rispettare integralmente il Manifesto di Dogma 99, e probabilmente è anche il live più semplice che sia mai stato creato.
Ogni giocatore riceve un foglietto, con il proprio nome e il nome del proprio personaggio, e un albero genealogico, dove può trovare i nomi, le età e i rapporti di parentela dei vari personaggi. Tutto il resto è improvvisato da zero durante la cena di famiglia che serve da ambientazione al live.
Divertitevi! Accettate le idee degli altri giocatori, e sviluppatele! Dite di sì! Non ci sono limiti in questa improvvisazione, fuorché i nomi, le età e i rapporti di parentela. Niente di ciò che potreste dire o fare è sbagliato.

Gli appuntamenti di roleplaying dell'Associazione Ludica Triestina proseguiranno da venerdì 5 a lunedì 8 dicembre, domenica 21 dicembre e così via, sempre nel primo weekend del mese per la programmazione ordinaria e nel terzo weekend del mese per gli eventi straordinari.


Associazione Ludica Triestina
alt@gilda.it
http://alt.gilda.it
Profilo Trova tutti i messaggi di Radagast Messaggio privato MSN Messenger
Domenica 19 ottobre, live in treno da Trieste a Sacile
Indice del forum » sagre fiere manifestazioni
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 1  

  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015