TRIESTE FORUM
login.php profile.php?mode=register faq.php memberlist.php search.php http://trieste.forumer.it

Indice del forum » Storia de trieste » Leggenda di s.servolo Vai a pagina 1, 2  Successivo
Nuovo Topic  Rispondi Precedente :: Successivo 
Leggenda di s.servolo
MessaggioInviato: Ven Dic 30, 2005 11:57 am Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




In onor al nostro Servolo del forum:

Leggenda di S.Servolo
servolo, figlio dei ferventi cristiani Clemenzia e Eulogio,fin dall'infanzia s'immergeva in preghiere e meditazioni, lasciando ben presto la famiglia per ritirarsi in una grotta sul Carso sopra il borgo di S.Dorligo della Valle.Dopo un lungo periodo di meditazione trascorso nella grotta, che da allora si chiama "Grotta di S.Servolo", fece ritorno nella casa paterna, ma imbattendosi sul cammino in una grossa serpe velenosa che gli sbarrava la strada,Servolo fece il segno della croce e la serpe sparì. La popolazione, venuta a conoscenza di questo fatto prodigoso, iniziò a frequentare la casa di Servolo e, grazie alla sua intercessione, molte personerecuperavano la salute e annunciavano guarigioni miracolose. Le voci delle guarigioni giunsero a Giunilio, comandante le guarnigioni romane, il quale, preoccupato per l'alto numero di conversioni che avvenivano a Trieste a seguito delle guarigioni di Servolo e seguendo gli ordini di Roma dell'imperatore Numeriano che perseguiva i cristiani, fece arrestare Servolo accusandolo di praticar la magia.Condotto in tribunale ,fu torturato e condannato alla pena capitale,eseguita il 24 maggio 284.questo xe i resti del castel, che se loo vedi sora s.dorligo ...
i gaveva verto un'ristorantin , tempo fa, adesso non so se xe ancora verto.

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Ven Dic 30, 2005 4:50 pm Rispondi citando
Ursus Canadiensis
Registrato: 18/12/05 17:20
Messaggi: 2272
Località: Okanagan Valley, BC (Eden)




Morale:

Se te camini pel Carso e in Istria e te vedi una vipera, no stà romperghe le togne farte la crose. Semplicemente marcighe a una ventina de metri a destra o a sinistra (mejo xe dala parte dela coda) e fate i afari tui, che la povera vipera la tirerà un sospiro de solievo. Tanto per ela sti eseri umani xe tropo grandi per magnarli, dunque perchè sprecar el velen, che ghe vol tanto lavor per acumularlo.

Orso

_________________
Vieillir est encore le seul moyen qu'on ait trouvé de vivre longtemps.
INVECIARSE XE TUTOGI LA SOLA MANIERA DE VIVER A LUNGO.
Profilo Trova tutti i messaggi di Ursus Canadiensis Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Ven Dic 30, 2005 6:19 pm Rispondi citando
Falstaff
Registrato: 14/10/05 17:36
Messaggi: 467
Località: Drysdale




Bravo Bruno,

la tua xe una gran bela cura per i serpenti, velenosi e no. No solo, la xe bona anche per i serpenti che se trova in Australia, e in abondanza.

Credo che sta cura sia bona anche per ragni, scorpioni e aracnidi in general.

_________________
Ciau Giacomin....
-------------------------------------------------------
Condenadme, no importa, La historia me absolverá. Fidel Castro Ruz
Profilo Trova tutti i messaggi di Falstaff Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mar Gen 03, 2006 10:17 pm Rispondi citando
spelaoche
Registrato: 14/10/05 00:07
Messaggi: 153
Località: trieste




Questa xe la stessa entrata postada da Karolina, solo come che la xe ogi.Me par che no ghe sia diferenze.

E questo xe el ristorante interno
Profilo Trova tutti i messaggi di spelaoche Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2006 1:20 am Rispondi citando
aurio
Registrato: 14/10/05 23:54
Messaggi: 850
Località: Roma - Trieste




Dio mio, ma iera necessario ficar un ristorante proprio là dentro?
Chissà che ben che stassi una gelateria nel salon da ballo del Castel de Miramar.....o una bela sala bingo in Villa Sartorio.....del resto se lamentemo de quel che vien fato a Trieste, ma a veder cossa che i fa oltra confin me se impira i cavei......
L'ultima volta che son andà a San Servolo iera el 1974 o 75,e ricordo ancora la sensazion inebriante del afaciarse verso el Valon de Muja da un arcigno nido de aquile come quel, in un silenzio interoto solo ogni tanto dal vento, e un poco più in là Trieste velada da una legera nebiolina....
Capisso che el riuso de un ben cultural pol salvarlo dala rovina, ma proprio un ristorante......

_________________
AURIO
Profilo Trova tutti i messaggi di aurio Messaggio privato
Re: Leggenda di s.servolo
MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2006 6:00 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Karolina ha scritto:
In onor al nostro Servolo del forum:


Grazie,e qua zonto, no per papagalar,ma per far veder come che i descriveva stò martirio cola prosa de qualche secolo indrio.........


Salve, dal’Ireneo della Croce ve fazo un picolo riassunto (o per dirla più ben: ve meto un poco dela Storia de san Servolo),che meter tuto xe longo e anche noioseto.
….Frà gli Campioni più celebri che decorarono con la porpora del Martirio la Nostra Città di Trieste, uno fù il giovinetto San Servolo, suo Cittadino……Suo Padre chiamavasi Eulogio e la Madre Clementia,ambi Cristiani,i quali fin da’ primi anni le fecero succhiar col latte le più vere dottrine della lor professata Fede :E per esser unico e solo;d’animo nobilissimo e pio, dotato ancora, d’estrema bellezza l’amavano teneramente………..Nel duodecimo anno d’età (el se senti ciamar dal Signor) : a tal voce tutto giolivo Il Santo Giovinetto,abbandonata la propria Casa co’ Genitori incognito ritirassi fuori delle Città. (Segui una longa descrizion dela grota fin al primo evento miracoloso) Ivi vicino scaturisce un picciol Fonte,benché di poc’acqua,mai però deficiente, nel quale estingueva la sete;ove lavandosi alcuno profanamente le mani; o abbeverandosi con quella qualche Animale, subito sparisse, e si dissecca,ne più ritorna a scaturire ,fin tanto che’l profanatore non si parte. Prodigio a me accertato da persone degne di fede,che fattone l’esperienza, videro co’proprii occhi l’effetto, ( dopo el ne conta che de sora vien fato un castel e el paron conte Petazzi vol trasformar la grota in cantina per tenir el vin in fresco: la grota se scalda e và tuto in asedo. E la grota torna a esser un logo sacro)……..Un anno e nove mesi,cibandosi più di lagrime, che di pane in aspre penitenze, e digiuni in Essa dimorò il Nostro Innamorato di Dio…….(finchè riva el momento de tornar a casa)……..Arrivato alla Valle di Moccò, l’assalì nel camino d’improvviso un fiero, e smisurato serpente , alla vista del quale s’atterì alquanto il Santo Giovinetto; ma invigorito poi, armata col segno della Santissima Croce la fronte , soffiandole in in faccia , lo distese morto ai suoi piedi……(tornado in cità e fato un poco de reclam de stò fato el comincia a far miracoli., prima un “fanciullo dal Demonio oppresso”, dopo el fio de “Fulgentia nobilissima Dama” ,”oppresso da febbre maligna”, ciechi, stropiati e fin un murador de nome Didimo “tracollato d’altissima muraglia” più de qua che de là ridiventa san,finchè…….)…..Numeriano assonto al trono imperiale promulga “tempestosi editti" e Giunilo che iera el comandante de Trieste lo aresta : e el ghe domanda: Sei tu quel Mago seduttore del Popolo che con apparenti prodigi L’allontani dall’adorazione dei Nostri Numi Celesti?…….processo e martirio). “Non vi tratenga pietà in eseguire i miei cenni (disi Giunilo) : con unghie acute di ferro lacerate crudelmente per ogni verso le carni, ma in maniera che l’ossa siano dalle punture trafitti, sospendetelo poi nel aculeo fin a scongiungerli ogni nodo, acciò slogati i membri non apparisca più huomo…….(.visto che no servi a niente i lo coverzi de oio bolente )…….Sappi Giunilo (ghe rispondi Servolo) che il mio corpo rinvigorito dalla Grazia del Signore, non sente alcun dolore, anzi che quest’oglio gl’apporta refrigerio…….( assistenti e consiglieri del giudice ghe suggerissi de tociarlo “nell’Orina ottimo antidoto contro la Magia: Il presidente fa eseguire il consiglio: ma convertita l’orina in odorifero Balsamo che difondendo la sua fragranza fra circostanti, gran numero di essi colmi d’ammirazione gridarono: Grande è la potenza del Dio dei Christiani” no resta altro che de tajarghe la testa.)
Si riverisce oggidì quel Santo Corpo in Arca di Marmo, nell’Altare dell’Immacolata Concettione della Nostra Cattedrale di San Giusto,essendo fra li cinque primi,uno de’ Protettori della Città…….
Il Martirio di questo glorioso Campione di Cristo seguì l’anno del Signore 284 alli 24 di Maggio nel qual giorno si celebra la Sua Festa ed Officio con rito di Doppio Maggiore secondo la tradizione……….

Scurta de qua taja de là, lo stesso la go fata longa
No farò più sarò bon
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2006 9:16 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




che lòica che te ne ga fato per un nome - se savevo :!:

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Mer Gen 04, 2006 9:50 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Karolina ha scritto:
che lòica che te ne ga fato per un nome - se savevo :!:

........xe questo el bel del forum...... Very Happy Very Happy Very Happy
Servolo

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Gio Gen 05, 2006 1:34 pm Rispondi citando
Babu
Registrato: 15/10/05 15:42
Messaggi: 609
Località: Trieste




Qualche anno fà son stà a magnar nel ristorante del castel. L'ambientazion ierà "particolare", nel senso che (pur co' i caloriferi e i relativi tubi "a vista") pareva de eser in un vecio maniero inglese, con tanto de fantasmi. Ma el toco forte iera el camerier !! Alto, magrissimo, carnagion giallo/grigia, baffi stile "sparviero" e vestì de nero. El caminava lento, el parlava lento, el serviva lento ..... no se capiva se iera lui o el suo fantasma.

No me ricordo coss'che gò magnà, se iera bon o no, ma, giuro, de lui me ricordo 'ssai ben ...

Caratteristico, ma decisamente inquietante. No gò capì se iera fatto apposta o se iera un caso ..

_________________
Babu
Profilo Trova tutti i messaggi di Babu Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Gen 05, 2006 1:55 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




forsi jera Lerch della famiglia Addams Confused: varda se'l ghe somiglia a 'sto quà :!: Shocked

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Gen 05, 2006 2:19 pm Rispondi citando
Babu
Registrato: 15/10/05 15:42
Messaggi: 609
Località: Trieste




no, più magro, più palido e co' i baffi lunghi.

_________________
Babu
Profilo Trova tutti i messaggi di Babu Messaggio privato
MessaggioInviato: Gio Gen 05, 2006 3:30 pm Rispondi citando
servolo
Registrato: 09/10/05 15:55
Messaggi: 2194
Località: trieste




Babu ha scritto:


No me ricordo coss'che gò magnà, se iera bon o no, ma, giuro, de lui me ricordo 'ssai ben ...


..........anche lui se ricorda ben de ti:ancora adesso el speta la mancia......
Servolo Very Happy Very Happy Very Happy

_________________
se no guanta cambia
Profilo Trova tutti i messaggi di servolo Messaggio privato Invia email
MessaggioInviato: Lun Gen 09, 2006 12:06 am Rispondi citando
Larry
Registrato: 13/10/05 22:43
Messaggi: 377
Località: Inghilterra




Ma come? Bisogna lasciare una mancia in ristorante? Ma gli servi non vengano pagati dal capo? Allora, perche? Surprised Surprised Twisted Evil
Larry

_________________
Larry the Lamb
Profilo Trova tutti i messaggi di Larry Messaggio privato
MessaggioInviato: Lun Gen 09, 2006 1:58 pm Rispondi citando
Karolina
Registrato: 06/10/05 10:05
Messaggi: 1354
Località: trieste




Larry ha scritto:
Ma come? Bisogna lasciare una mancia in ristorante? Ma gli servi non vengano pagati dal capo? Allora, perche? Surprised Surprised Twisted Evil
Larry
xe l'usanza de darghe la mancia ai camerieri Surprised anche la de voi xe uguale , no sta far el taccagno. Mad

_________________
..che l'A vadi ben, che l'A vadi mal, sempre alegri mai passion!
Profilo Trova tutti i messaggi di Karolina Messaggio privato
exerpts
MessaggioInviato: Ven Gen 13, 2006 7:52 am Rispondi citando
Colin Cesare Colussi
Registrato: 28/12/05 22:32
Messaggi: 483
Località: Frankston Vic. Australia




[img=http://img75.imageshack.us/img75/8853/marcusexerpts4ti.jpg]M.B. Saga

_________________
La Vita

piu' che la pendi

piu' la rendi
Profilo Trova tutti i messaggi di Colin Cesare Colussi Messaggio privato Indirizzo AIM
Leggenda di s.servolo
Indice del forum » Storia de trieste
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora  
Pagina 1 di 2  
Vai a pagina 1, 2  Successivo
  
  
 Nuovo Topic  Rispondi  
Forumer.it © 2015